Under 18 | Pareggio in rimonta in casa della Fiorentina Under 18 | Pareggio in rimonta in casa della Fiorentina -> Un pareggio ottenuto con il cuore, arrivato in rimonta dopo il pareggio a reti bianche nel primo (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, esordio amarissimo per Calori: il Genoa ne fa 5  PRIMAVERA - Lazio, esordio amarissimo per Calori: il Genoa ne fa 5 -> Esordio amaro, anzi amarissimo per Alessandro Calori sulla panchina della Lazio Primavera. Il (...) ---  
Lazio, Correa destinato all'addio: le opzioni Lazio, Correa destinato all'addio: le opzioni -> Joaquin Correa può lasciare la Lazio: secondo il Corriere dello Sport, il Tucu è destinato alla (...) ---  
Lazio, Tare cerca un esterno: ecco l'outsider portoghese Lazio, Tare cerca un esterno: ecco l'outsider portoghese -> La ricerca degli esterni continua in casa Lazio. Nelle prossime settimane Tare dovrà individuare i (...) ---  
Calciomercato Lazio, l'affare Hysaj in dirittura d'arrivo: le cifre Calciomercato Lazio, l'affare Hysaj in dirittura d'arrivo: le cifre -> RASSEGNA STAMPA - Lazio, Hysaj a un passo. Come riportato dall'edizione odierna della Gazzetta (...) ---  
Calciomercato Lazio, tutti i nomi sulla lista di Sarri per completare l'attacco Calciomercato Lazio, tutti i nomi sulla lista di Sarri per completare l'attacco -> Ufficializzato l'allenatore, è tempo di mercato per la Lazio. Maurizio Sarri è pronto alla (...) ---  
Calciomercato Lazio, suggestione Kepa per la porta: la situazione Calciomercato Lazio, suggestione Kepa per la porta: la situazione -> RASSEGNA STAMPA - Non sarà facile, ma forse nemmeno impossibile. La Lazio ha una pazza idea per la (...) ---  
Italia, Immobile e Insigne e l'esordio da sogno: da Pescara alla Nazionale insieme Italia, Immobile e Insigne e l'esordio da sogno: da Pescara alla Nazionale insieme -> Agli inizi, sul campo del Pescara, erano solo Ciro e Lorenzo, due ragazzi con un sogno da (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 13 giugno 2021 LaziAlmanacco di domenica 13 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 13 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
PRIMAVERA - Genoa - Lazio, la prima di Calori: l'anteprima del match PRIMAVERA - Genoa - Lazio, la prima di Calori: l'anteprima del match -> "Si vede proprio che la Lazio era nel mio destino, quella rete è stata benedetta. Non vedo l'ora (...) ---  
EURO2020 Immobile finisce ovunque. L'Équipe: "Re di Roma" EURO2020 Immobile finisce ovunque. L'Équipe: "Re di Roma" -> L'impresa dell'Italia contro la Turchianella giornata inaugurale di Euro 2020finisce (...) ---  
Calciomercato Lazio, Loftus-Cheek in cima alla lista: si punta al prestito di un anno Calciomercato Lazio, Loftus-Cheek in cima alla lista: si punta al prestito di un anno -> Nell'estate del 2019 si sono sfiorati, ora potrebbe essere il momento giusto per rendere realtà (...) ---  
Lazio, il mondo di Sarri tra gatti neri, parcheggi e sigarette: tutti i riti scaramantici Lazio, il mondo di Sarri tra gatti neri, parcheggi e sigarette: tutti i riti scaramantici -> La Lazio ha scelto Sarri, Sarri ha scelto la Lazio. La trattativa, che ha tenuto in ansia l'intera (...) ---  
Calciomercato Lazio: l'Inter pensa a Radu, ma Stefan... Calciomercato Lazio: l'Inter pensa a Radu, ma Stefan... -> CALCIOMERCATO LAZIO - L'Inter pensa a Stefan Radu. Il club nerazzurro vorrebbe regalare uno (...) ---  
Lazio, da Luis Alberto a Immobile tutti per Eriksen:  Lazio, da Luis Alberto a Immobile tutti per Eriksen: "Forza campione!" - FOTO -> "E' sveglio e stabile" questo il comunicato pubblicato dalla federazione danese che ha regalato (...)

Autore Topic: Lazio, dallo sparapalloni Nenci alla lite con Mourinho di Ianni: alla scoperta dello staff di Sarri  (Letto 45 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 25622
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



di Edoardo Zeno

La Lazio ha scelto Sarri e Sarri ha scelto la Lazio. Dopo giorni di trattative, è arrivata anche l'ufficialità. Sarà l'ex Chelsea e Juventus la nuova guida tecnica biancoceleste per la prossima stagione. La tuta e il vizio del fumo, i tifosi biancocelesti sono già in estasi per la figura del nuovo allenatore che ha già scelto il suo staff tecnico che lo accompegnerà nel suo prossimo futuro a Roma. Conosciamo nel dettaglio gli uomini che affiancheranno l'allenatore nato a Napoli alla Lazio.

GIOVANNI MARTUSCIELLO E LA RETROCESSIONE INCROCIATA CON LA LAZIO - Sarà lui il vice di Sarri nella sua nuova avventura avventura capitolina. L'uomo di fiducia del tecnico toscano lo accompagnerà da molto vicino come fatto nella sua ultima esperienza alla Juventus. I due avevano lavorato insieme anche ad Empoli dal 2012 al 2015 sia in Serie A che in B quando Martusciello svolgeva il ruolo di primo collaboratore tecnico. Tanti, tantissimi anni nel club toscano, dal 2006 al 2017, da vice, da collaboratore e anche da tecnico. E' stato infatti primo allenatore dell'Empoli nella sfortunata stagione 2016/17 conclusa dai toscani al 18esimo posto con la retrocessione nella serie cadetta. Un'annata in cui la squadra sfiorò il sogno salvezza all'ultima giornata contro il Palermo. Al Barbera , i rosanero, già retrocessi aritmeticamente, centrarono i tre punti e spedirono anche gli azzurri in Serie B. A condannare Martusciello fu proprio la Lazio. In contemporanea, infatti,  i biancocelesti uscivano sconfitti dallo Scida di Crotone e i calabresi festeggiavano la permanenza in A, a scapito dell'Empoli. Martusciello ha lavorato all'Inter, dal 2017 al 2019, con Luciano Spalletti, questa volta da collaboratore tecnico.

ESORDIO CONTRO LA ROMA E PRIMO GOL ALLA LAZIO, IL MARTUSCIELLO CALCIATORE - Dopo una carriera da esterno d'attacco non di primissimo livello, nella quale ha vestito le maglie di Cittadella, Empoli e Catania, Giovanni decide di rimanere nel mondo del calcio ma lavorando dietro le quinte. Cresciuto nelle giovanili dell'Ischia Isolaverde, Martusciello approda alla corte di Spalletti nell'Empoli. Qui si rese protagonista di una doppia promozione che catapulta i toscani direttamente in Serie A. Il suo esordio nella massima serie è datato 31 agosto 1997 contro la Roma, mentre la sua prima rete un mese dopo, il 21 settembre, in un match interno proprio contro la Lazio, sua prossima squadra vicino al nuovo allenatore Sarri.

PREPARATORI ATLETICI - Sarri sceglie la vecchia guardia. Saranno Davide Ranzato e Davide Losi i preparatori atletici della nuova Lazio di Sarri. Il mister si affida a due uomini che lavorano con lui già da tre anni al Napoli, al Chelsea e alla Juventus e che sono reduci dunque da uno Scudetto e un'Europa League vinta. In una recente intervista, rilasciata durante il periodo londinese, Ranzato aveva ammesso: "Maurizio è nato per fare questo lavoro, è maniacale nella cura di quelle piccole situazioni che fanno la differenza".

PREPARATORE DEI PORTIERI. NENCI, DALLA SERIE D ALL'EUROPA LEAGUE - Toscano come Sarri, ma con un ruolo ben diverso. Sei anni fa stava in Serie D alla Sangiovannese, oggi passa da un top club europeo all'altro. Sarà Massimo Nenci il preparatore dei portieri della Lazio a partire dalla prossima stagione. Un altro uomo di fiducia per il mister che lo ha accompagnato a Napoli, a Londra e a Torino. Una scalata incredibile quella di Nenci che in Serie D ha lavorato anche al servizio di Leonardo Semplici e poi dell'ex Lazio Galderisi. Dai dilettanti alla conquista d'Europa con i Blues. Ai tempi del Napoli, fu soprannominato lo SPARAPALLONI umano per la grande rapidità con la quale calciava i palloni verso i suoi portieri.

MARCO IANNI E IL VECCHIO ATTRITO CON MOURINHO - Insieme a Gianni Picchioni, ci sarà Marco Ianni ad affiancare Sarri come collaboratore tecnico. Ianni è un altro dei fedelissimi del mister presente con il Napoli, con la Juventus, ma soprattutto con il Chelsea. E' proprio a Londra che, il collaboratore di Sarri si è fatto conoscere da tutti per, diventato da poco nuova guida tecnica della Roma. Nel recupero del match di Premier League tra i Blues e il Manchester United, Barkley trova il gol in extremis pareggiando 2-2 una partita a dir poco rocambolesca. Sarri esplode di gioia e con lui tutto il suo staff. In particolare, Ianni  inizia una lunga corsa per esultare davanti agli occhi di Mourinho. Il tecnico portoghese reagisce e farsi giustizia da solo. I due per poco non vengono alle mani. Solo grazie all'intervento degli steward si evita la rissa. A fine gara Sarri si scuserà e l'episodio rientrerà. Chissà se la scintilla possa riaccendersi nel derby della Capitale del prossimo anno.