Lazio, Canigiani:  Lazio, Canigiani: "Sponsor sulle maglie? Lavori in corso. Sugli abbonamenti dico..." -> Durante il ritiro di Auronzo la Lazio ha presentato il kit Away e Third (quello Home è stato (...) ---  
Luiz Felipe, fame di Lazio: il  Luiz Felipe, fame di Lazio: il "no" al Brasile e la leadership (ri)trovata ad Auronzo -> "Questa deve essere la mia stagione". Luiz Felipe punta in alto, e non ammette passi falsi. Dopo (...) ---  
Antitrust: via libera all'accordo Tim-Dazn per i diritti tv di Serie A. Respinto il ricorso con due  Antitrust: via libera all'accordo Tim-Dazn per i diritti tv di Serie A. Respinto il ricorso con due -> L’Antitrust si è espresso oggi e ha dato il via libera finale all'accordo tra Tim e Dazn per (...) ---  
Lazio, dopo Auronzo si vola a Marienfeld: i dettagli  Lazio, dopo Auronzo si vola a Marienfeld: i dettagli -> Prima parte del lavoro messa in archivio per la Lazio di Maurizio Sarri che saluta Auronzo di (...) ---  
#Auronzo2021 | La sindaca Pais Becher: ”Onorati di aver ospitato la prima gara di Sarri alla guida della Lazio” #Auronzo2021 | La sindaca Pais Becher: ”Onorati di aver ospitato la prima gara di Sarri alla guida della Lazio” -> La sindaca di Auronzo di Cadore, Tatiana Pais Becher, ha commentato la fine del ritiro ai (...) ---  
#Auronzo2021 | Sarri: “I tifosi biancocelesti mi hanno fatto tornare l’entusiasmo di allenare”  #Auronzo2021 | Sarri: “I tifosi biancocelesti mi hanno fatto tornare l’entusiasmo di allenare” -> Il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri ha commentato la fine del ritiro di Auronzo di Cadore ai (...) ---  
Lazio, Luka Romero: il baby che sta bene con i grandi e esalta i tifosi  Lazio, Luka Romero: il baby che sta bene con i grandi e esalta i tifosi -> E' finita l'avventura della Lazio sotto le Tre Cime di Lavaredo. Il primo ritiro di Maurizio Sarri (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 28 luglio 2021 LaziAlmanacco di mercoledì 28 luglio 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 28 luglio 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Fondazione S.S. Lazio 1900, consegnato il materiale Uefa 2020 alla So.Spe. - FT Fondazione S.S. Lazio 1900, consegnato il materiale Uefa 2020 alla So.Spe. - FT -> Quest’oggi la Fondazione S.S. Lazio 1900 – alla presenza della Presidente Gabriella Bascelli e del (...) ---  
Lazio, pareggio col Padova: Sarri sbuffa, vince la stanchezza Lazio, pareggio col Padova: Sarri sbuffa, vince la stanchezza -> AURONZO - Si sgola sotto il diluvio, stavolta meno soddisfatto rispetto ai test precedenti, (...) ---  
Lazio: Brekalo, la trattiva. Chi è l'esterno del Wolfsburg  Lazio: Brekalo, la trattiva. Chi è l'esterno del Wolfsburg -> Lui, croato, vuole andarsene, il Wolfsburg apre alla cessione. Veloce e forte, pecca di costanza. (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 27 luglio 2021 LaziAlmanacco di martedì 27 luglio 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 27 luglio 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio-Peruzzi, ecco l’addio: il contratto sarà rescisso Lazio-Peruzzi, ecco l’addio: il contratto sarà rescisso -> Oggi sembra essere il giorno dell’addio di Angelo Peruzzi. Il caso tra la Lazio e il club manager, (...) ---  
Under 17 | Quattro biancocelesti tra i pre convocati dell’Italia Under 17 | Quattro biancocelesti tra i pre convocati dell’Italia -> È tempo di pre convocazioni in Nazionale per i calciatori del Settore Giovanile biancoceleste. In (...) ---  
#Auronzo2021 | Dott. Colautti: "Ritiro positivo sotto il profilo sportivo e medico" #Auronzo2021 | Dott. Colautti: "Ritiro positivo sotto il profilo sportivo e medico" -> Al termine della sessione pomeridiana di allenamento il medico sociale biancoceleste Francesco (...)

Autore Topic: Italia- emmenthal 3-0  (Letto 397 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline chemist

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5894
  • Karma: +118/-3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • biancocelesti.org
Italia- emmenthal 3-0
« : Giovedì 17 Giugno 2021, 01:22:55 »
Prova di forza degli azzurri contro la squadra dei buchi ..come la loro difesa.

A prescindere dalla forza del gruppo si inizia ad intravedere qualita'. Locatelli, Berardi e Barella si vanno ad aggiungere ai nomi gia' noti come Insigne, Immobile, Chiellini, Bonucci, Verratti.
Questa squadra puo' arrivare in fondo? Tocchera vederla contro un team di valore per capire dove possiamo arrivare, ma i presupposti ci sono tutti.

Per conto mio spero che gli inglesi arrivino in finale con noi battendo i franzosi 3-0. Se poi noi dovessimo vincere l'europeo 3-0 contro i brexitari potrei farmi autoesplodere davanti a buckingham palace.

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8118
  • Karma: +96/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #1 : Giovedì 17 Giugno 2021, 01:33:39 »
Prova di forza degli azzurri contro la squadra dei buchi ..come la loro difesa.

A prescindere dalla forza del gruppo si inizia ad intravedere qualita'. Locatelli, Berardi e Barella si vanno ad aggiungere ai nomi gia' noti come Insigne, Immobile, Chiellini, Bonucci, Verratti.
Questa squadra puo' arrivare in fondo? Tocchera vederla contro un team di valore per capire dove possiamo arrivare, ma i presupposti ci sono tutti.

Per conto mio spero che gli inglesi arrivino in finale con noi battendo i franzosi 3-0. Se poi noi dovessimo vincere l'europeo 3-0 contro i brexitari potrei farmi autoesplodere davanti a buckingham palace.

Ahhhh, ahhhhh: Chemist, speriamo in una finale Italia-England (ma senza farti auto-esplodere!).


Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 17050
  • Karma: +846/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #2 : Giovedì 17 Giugno 2021, 09:04:45 »
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 17050
  • Karma: +846/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #3 : Giovedì 17 Giugno 2021, 09:13:52 »
Veramente, avere in biancoceleste questi due campioni è stato ed è un privilegio, oltre che una svolta epocale, nel caso di Mancini, per la nostra storia sportiva.
Ciro sta benissimo, purtroppo s'è mangiato tre gol ma l'importante è che continui così.
C'è da sognare una Nazionale, molto Lazionale, campione.
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline jegue98

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4645
  • Karma: +126/-1
  • Sesso: Maschio
  • Sonhar nao custa nada!
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #4 : Giovedì 17 Giugno 2021, 09:50:12 »
Devo dire che Ciro ieri mi ha fatto smadonnare... però è pur vero che si muove tantissimo e riceve pochi palloni di qualità.
Su tre tiri uno l'ha beccato quindi direi ottimo e abbondante.
Continuo a pensare che ci siano squadre più forti dell'Italia, rimarrei con i piedi ben saldi a terra.
L'Italia è un osso duro e i ragazzi sono molto uniti, ma contro squadre attrezzate come Francia, Germania, Inghilterra (ammesso che le incontreremo) bisognerà tirar fuori prestazioni superlative.
Never change the way you are...

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 17050
  • Karma: +846/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #5 : Giovedì 17 Giugno 2021, 09:54:48 »
Se Berardi oltre a fare l'incursore pazzo avesse imbroccato l'ultimo passaggio almeno in un paio di occasioni si poteva fare meglio, ma difficile chiedere di più.
Ciro ha corso tanto e ha avuto diversi palloni buonissimi. Due, quello di testa e quello incrociato troppo largo, sono gol sbagliati. Quello incrociato uscito di poco è un gol sfiorato, quello parato dal portiere con fallo fischiato a Ciro inesistente un mezzo miracolo. Classificare come papera l'intervento difettoso sul gol mi pare eccessivo, ma si sa che certe redazioni rosicano come branchi di castori.
E je rode il culo che le facce più in vista della nazionale hanno indossato e indossano la nostra maglia.
Ora je tocca mannà giù pure Acerbi...
Comunque un centravanti che in una gara costruisce/ha a disposizione 4 palle gol è il grande centravanti di una grande squadra. Se poi ne fa uno solo pazienza, è capacissimo di farli tutti e 4, come sappiamo.
(Locatelli da manicomio)
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Breizh

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5664
  • Karma: +265/-5
  • Sesso: Maschio
  • "Simpatizzante???"
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #6 : Giovedì 17 Giugno 2021, 09:59:15 »
Non dimentichiamo che (come nella Lazio) Immobile pressa molto i difensori e addirittura - quando un compagno del centrocampo è rimasto in zona avanzata - viene a volte a coprire, recuperare palloni e rincorrere avversari nella nostra metà campo.

SuperCiro.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15527
  • Karma: +220/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #7 : Giovedì 17 Giugno 2021, 11:12:42 »
Italia straripante.
Ho come l'impressione che la Francia che fa affidamento alla tecnica sviluppata in velocita' avra dei seri problemi a giocarci contro. Il nostro centrocampo, e manca Veratti perche' si Locatelli e' bravissimo ma Veratti e' Veratti, fa girare palla in un modo molto atipco. Stavo notando ieri di come improvvisamente si crea un capannello di azzurri a centrocampo e poi improvvisamente si aprono per offrire a chi ha palla il passaggio sicuro.
Il movimento della medusa.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die
Siamo passati dai Bidoni di Terni ai Bidoni di Tare

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 17050
  • Karma: +846/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #8 : Giovedì 17 Giugno 2021, 11:53:51 »
Italia straripante.
Ho come l'impressione che la Francia che fa affidamento alla tecnica sviluppata in velocita' avra dei seri problemi a giocarci contro. Il nostro centrocampo, e manca Veratti perche' si Locatelli e' bravissimo ma Veratti e' Veratti, fa girare palla in un modo molto atipco. Stavo notando ieri di come improvvisamente si crea un capannello di azzurri a centrocampo e poi improvvisamente si aprono per offrire a chi ha palla il passaggio sicuro.
Il movimento della medusa.

La grande qualità del Mancio allenatore è sempre stata la circolazione di palla.
Sorprende però la solidità difensiva, in una squadra dove ci sono solo due difensori puri, tre ieri con Di Lorenzo, e nessun incontrista (oddio, forse Barella un po' lo è).
Vuol dire che difendono tutti e undici.
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 10180
  • Karma: +65/-6
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #9 : Giovedì 17 Giugno 2021, 12:12:25 »
O attaccano tutti e 11. Il problema potrebbe nascere dalle palle perse.

Offline Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9461
  • Karma: +261/-18
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #10 : Giovedì 17 Giugno 2021, 12:21:24 »
ciro ieri pressava da solo. e caressa e bergomi ad esaltare il pressing alto dell'Italia senza mai nominarlo una volta, anzi confondendone il nome con quello di insegne

Offline jegue98

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4645
  • Karma: +126/-1
  • Sesso: Maschio
  • Sonhar nao custa nada!
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #11 : Giovedì 17 Giugno 2021, 15:21:08 »
ciro ieri pressava da solo. e caressa e bergomi ad esaltare il pressing alto dell'Italia senza mai nominarlo una volta, anzi confondendone il nome con quello di insegne

Fra Sky con quel pezzente di Caressa e la RAI con tutti i riommici che intervengono non si sa chi è peggio.
Ieri ho lasciato la RAI ma ho fatto una gran fatica...
Never change the way you are...

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8118
  • Karma: +96/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #12 : Giovedì 17 Giugno 2021, 17:22:23 »
Ciro, ha fatto oltre che tanto pressing, tagli e scatti in verticale riuscendosi a smarcare piu' volte evitando anche il fuorigioco ma essendo costantemente ignorato dai compagni almeno per 65 minuti.

Piu' che il pressing sono gli scatti che fa' che lo stancano perche' sono innumerevoli e non sfruttati dai compagni che lo ignorano intestardendosi in azioni personali (tipo, spinazzola il R.Carlos di Noantri).

Anche Capello, ha sottolineato che Ciro a volte viene ignorato dai compagni ma la sua forza e' quella di continuare a scattare e di non fermarsi mai fino alla fine.

Ciro non e' stupido: se voi giocate a calcetto e fate mille scatti ma i vostri compagni non ve la passano mai ad una certa il morale vi andra' giu' oppure, vi incaxxerete (sicuramente non giocherete piu' sereni).

In 65 minuti a Ciro e' arrivato solo un cross di testa (che non e' un assist e' un cross quindi parliamo di un altro tipo di soluzione e di situazione tattica).

Ripeto, io sono di parte ma per dirlo Capello: del resto anche dagli hightlights in certe azioni si vede Ciro che sbraccia cercando di chiamare palla sul movimento ma che viene ignorato.


E se fai lo scatto verticale e non te la danno mai sarai costretto a rientrare per non finire in fuorigioco (tutti scatti a vuoto che fisicamente ti tolgono lucidita').

Tra fase difensiva, pressing costante (fatto a volte da solo che non e' il massimo a livello tattico come concetto di squadra nel pressing alto!), e scatti a vuoto io mi son chiesto come faceva ancora Ciro a resistere.

Una volta usciti Berardi e Insigne, l' Italia e' passata a 3 dietro (3/5/1/1), con Chiesa dietro a Ciro.

Il cambio tattico e' stato motivato dal fatto di difendere il risultato con piu' uomini sapendo di avere uno come Ciro davanti che e' comunque letale (prima o, poi se lanciato negli spazi).

A quel punto non c'era piu' la possibilita' di scegliere se allargare la palla sugli esterni d' attacco orizzontalmente oppure, verticalizzare subito verso il proprio centravanti (cosa mai fatta per 65 minuti e cosa abbastanza grave dal punto di vista tattico e come concetto di squadra in generale).

Infatti, e' da questo momento in poi che l' Italia offre a Ciro LE UNICHE 2 PALLE IN VERTICALE SULLO SCATTO, e Ciro facendo i movimenti perfetti arriva a concludere ma si mangia il gol in entrambe le occasioni.

Io, ho visto per prima cosa un Ciro stanco in quel momento (al momento della conclusione dopo tutto il culo che si era fatto prima),  ma anche un Ciro abbastanza nervoso proprio perche' non e' stupido ed aveva capito che per tutto il tempo precedente si era fatto il culo a vuoto poiche' sempre ignorato dai compagni.

CIRO, era ormai stanco fisicamente e incaxxato (come lo sarebbe stato chiunque avesse fatto mille scatti senza mai ricever palla in una partita di calcetto).

Ma alla fine su assist di nessuno (perche' Toloi gli appoggia il pallone non fa' nessun tipo di assist e questo va' precisato), di rabbia tira una bomba da casa sua (non certo per meriti riguardanti il gioco di squadra).

Bravo semmai il portiere ad arrivarci apoena e a afiorarla: quello non e' un errore del portiere ma e' un gol della Madonna di Ciro che piega le dita al portiere avversario da grande attaccante!

Anche Lukaku con il Belgio sbaglia dei diagonali come ieri, Ciro: il fatto e' che la squadra pero' gioca per lui, lui si fa' meno culo e lo servono subito in profondita' (verticalmente), come nella prima partita in occasione dell' ultimo suo gol.

La differenza e' che Lukaku e' il terminale offensivo del Belgio e la palla gli arriva subito nello scatto: gli servono 5-6 palle a partita.

Questo non avviene con Immobile: lo ha detto un' allenatore come Capello che nonostante il suo passato non si e' prestato a commenti pre-impostati o, pre-ordinati in quanto professionista serio e con una certa carriera e un certo Curriculum sulle spalle.

Poi non vorrei peccare di presunzione ma su ogni gol dell' Italia (6 gol in questo Europeo), c'e' stato fino ad oggi sempre lo zampino di Ciro.

2 gol li ha segnati da solo: uno su ribattuta del portiere contro la Turchia ed un altro ieri sera tirando una bomba (anche nell' amichevole contro la Rep. Ceka aveva segnato da solo quindi dove sta' il gioco di squadra per il centravanti?).

Permettetemi ma c'e' un' anomali: Ciro gioca per la squadra ma la squadra (e in particolare alcuni elementi come spinazzola, Berardi e lo stesso Insigne che nel Napoli e' un altro), giocano per caxxi loro.

Quindi due gol senza alcun assist da parte dei suoi compagni ma due gol segnati sostanzialmente da solo grazie alla sua bravura: anche nell' amichevole contro la Rep Ceka, Ciro aveva fatto un assist ed aveva segnato un gol da solo senza alcun assist dei compagni (segno che qualcosa nel gioco a mio modo di vedere manca perche' si parla del centravanti che deve finalizzare l' azione pur magari aiutando la squadra e partecipando al gioco ma quando il tuo centravanti scatta sul movimento su 20 scatti minimo 5 volte lo devi servire o, almeno provarci).

L' Italia non e' che sbaglia a servirlo: neanche ci prova.

Continuando: 1 assist fatto da Ciro per Insigne.

E siamo a 3 gol.


Poi c'e' l' autogol di Demiral della Turchia: ma quell' autogol non e' un errore goffo di Demiral ma semmai e' un tentativo disperato di intervenire rischiando anche l' autogol sapendo che Ciro era li' dietro di lui e che l' avrebbe messa dentro comunque.

In questo caso intelligente Berardi e intelligente Ciro nel fare il movimento giusto ma durante la stessa azione (se rivedete gli hightlighs), Ciro viene ignorato in un suo taglio perfetto da Barella che invece di servirlo sul movimento (avrebbe messo, Ciro davanti al portiere), allarga la palla orizzontalmente ad un Berardi marcato che poi pero' fa' una grande cosa.

E siamo a 4 gol!

Berardi, fa' una gran cosa anche ieri sera in occasione del primo gol di Locatelli che invece fa' una gran cosa nell' allargare la palla di prima a Berardi sull' inizio dell' azione.

Tuttavia se ci fate caso durante il cross di Berardi, Immobile fa' un taglio e si porta appresso due uomini abbastanza disorientati perche' poi Locatelli fara' un inserimento perfetto da dietro e la buttera' dentro.

Ma senza il taglio di Ciro quella palla non sarebbe mai arrivata a Locatelli: ci siamo?

Nel secondo gol di Locatelli (grandissino gol), Ciro fa' un altro movimento intelliggentissimo che sposta un difensore e crea la visuale per il gran tiro di Locatelli.

In tutti e 6 i gol dell' Italia c'e' il suo zampino; in due partite ha ricevuto solo 3 assist intesi come filtranti verticali e non cross dal fondo: il lancio, di Insigne lunghissimo contro la Turchia e col 3/5/2 le due palle che Ciro ha poi sbagliato nel diagonale (anche non di poco).

3 palle filtranti in 47 scatti totali (tra tagli e movimenti verticali in 2 partite): cosa che ho contato volutamente durante le gare contro la Turchia e contro la Svizzera.

Capirete che vuol dire che qualcosa nella finalizzazione del gioco non va' e vuol dire che non so' per quale motivo Ciro fa' i movimemti giusti del 4/3/3 ma viene costantemente ignorato dai compagni (cosa di cui si e' accorto anche Capello).

Ragion per cui secondo me bisognerebbe chiederci non tanto perche' Ciro sia riuscito a sbagliare quei due diagonali, quanto: ma come caxxo ha fatto Ciro ad avere nei minuti finali ancora la forza psico-fisica per tirare quella saettata e segnare ancora una volta da solo senza usufruire di alcun assist da parte di un proprio compagno?

Quando incontreremo le Big questo problema sara' determinante e fara' la differenza perche' Ciro non puo' sempre segnare da solo.

E le prestazioni di Ciro andrebbero giudicate nel suo complesso: e' casuale che nei 6 gol dell' Italia in un modo o, nell' altro ci sia sempre statoil suo zampino?

Che sia un suo gol, un suo assist, un suo movimento per liberare spazio al proprio compagno, lui c'e' sempre.

E noi stiamo qui' a soffermarci sui due gol sbagliati sulle uniche due palle che gli hanno dato in tutta la partita anzi in tutte e due le partite di questo inizio di campionato europeo?

Ecco, non facciamo l' errore di cadere nel tranello mediatico delle pagelle di Rai-Sport: Ciro, generoso.

Generoso, un caxxo: il centravanti in qualunque modulo e ancor di piu' nel 4/3/3 sul taglio o, sul movimento verticale va' servito.

Questo nell' Italia non avviene e Ciro spreca il doppio delle energie: alla fine pero' riesce a segnare da solo o, comunque riesce  ad esser sempre decisivo.

Ma come dicevo, questa lacuna tattica e di squadra nella fase di finalizzazione uscira' contro le Big: a meno che' Re-Ciro non si inventi un altro gol dei suoi.

E tutto questo andando in difesa, pressando per tutta la partita, ecc.

Il C.Ronaldo attuale segna ma non aiuta la squadra (pero' la squadra gioca per lui): Ciro, segna giocando per la squadra che pero' non gioca per lui.

Chiedete a Capello oppure, a Zeman (che forse di 4/3/3 ne' capisce qualcosa).

Un 4/3/3 interpretato perfettamente da Mancini a cui pero' manca la perla: l' assistenza al centravanti.

Unica mancanza: ma grave.


Io, analizzerei altro: non i due gol.sbagliati che personalmente in una partita di calcetto avrei spedito fuori dalla recinzione perche' se si gioca di squadra ed io corro per la squadra, la squadra sul mio movimento su 20 scatti almeno 5 volte a partita me la deve dare.

E non manca la tecnica: Insigne a Pescara serviva Ciro (per non parlare di Verratti che pero' ora manca ma che in nazionale non serve lo stesso Ciro in verticale pur avendone le doti).

Insigne nel Napoli di Sarri, serviva Higuain e poi Mertens.

A Berardi non mancano le doti per servire verticalmente il centravanti (tipo, Belotti nell' under21 anche se Belotti va' meno di Ciro).

E a spinazzola gli si chieda di non strafare perche' alla fine e' mto fumo e niente arrosto: se si sovrappone crea la sorpresa cpn il taglio centrale di Insigne.

Se parte gia' molto altro, costringe Insigne a giocare piu' centralmente dove diventa inevitabilmente ststico e un punto di riferimento per i difensori avversari.

Ma questo si puo' correggere: il problema e' perche' Ciro gioca per la squadra e la squadra non gioca per Ciro.

Potremmo essere ancora piu' devastanti.

Con Sarri diventeremo tutti degli scolari e impareremo tante cose: solo.allora ci accorgeremo del fatto che Ciro con l' Italia non veniva servito.

Almeno fino ad oggi: si puo' sempre cambiare e migliorare ed io spero che Mancini intervenga in quello che potrebbe essere l' ultimo passo tattico fondamentale per giocarci l' Europeo al pari di altre Big.

Siamo forti ma ancora ci manca qualcosa: proprio a livello tattico.

Personalmente, preferisco Emerson P. a spinazzola (che intasa gli spazi li' a sinistra pestandosi i piedi con Insigne), e Verratti (che sta' rientrando), al pur ottimo e bravissimo Locatelli: ma Verratti e' Verratti.

A queste due aggiunte tecniche Mancini dovrebbe aggiungere L' ORDINE di servire piu' spesso Ciro sul movimento verticale e sui tagli: non sempre ma almeno 4-5 volte a partita.

Questi al momento sono i nostri difetti ma potrebbero anche trasformarsi nei nostri margini di miglioramento.

Le potenzialita' tecniche in campo e in panchina  ci sono tutte.

Buona-fortuna.












Offline chemist

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5894
  • Karma: +118/-3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • biancocelesti.org
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #13 : Venerdì 18 Giugno 2021, 00:21:41 »
Sono riuscito ad arrivare solo fino a meta' post, ma condivido anche le virgole. Ieri mi sono messo di punta proprio per vedere se c'era del vero nelle dichiarazioni che immobile non fosse servito. E' vero, nel giro di 20 minuti ho visto Insigne, Berardi, Locatelli provare la soluzione solitaria ma non provare neanche a pensare a darla a Immobile. Magari in certi casi era difficile da servire, visto che Ciro era nascosto, ma altra volte sarebbe bastato dettare il passaggio prima.
Mi chiedo se anche da parte dei suoi compagni di squadra ci sia gelosia/astio/malevolenza, o sono proprio egoisti loro oppure pensano proprio che Immobile sia scarso per via del fatto che non abbia segnato molto in nazionale. Tu che teoria hai Gasco? Non vorrebbero vincerlo anche loro un europeo?

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8118
  • Karma: +96/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #14 : Venerdì 18 Giugno 2021, 04:28:00 »
Sono riuscito ad arrivare solo fino a meta' post, ma condivido anche le virgole. Ieri mi sono messo di punta proprio per vedere se c'era del vero nelle dichiarazioni che immobile non fosse servito. E' vero, nel giro di 20 minuti ho visto Insigne, Berardi, Locatelli provare la soluzione solitaria ma non provare neanche a pensare a darla a Immobile. Magari in certi casi era difficile da servire, visto che Ciro era nascosto, ma altra volte sarebbe bastato dettare il passaggio prima.
Mi chiedo se anche da parte dei suoi compagni di squadra ci sia gelosia/astio/malevolenza, o sono proprio egoisti loro oppure pensano proprio che Immobile sia scarso per via del fatto che non abbia segnato molto in nazionale. Tu che teoria hai Gasco? Non vorrebbero vincerlo anche loro un europeo?

CHEMIST, QUI' DOBBIAMO ENTRARE NELLA TATTICA: E' IMPOSSIBILE RISPONDERE CON UN POST IN UN FORUM E SENZA LAVAGNA PER CUI TENTERO' DI SPIEGARMI MA NON POTRO' ESSERE BREVE.

Mi piacerebbe fare un video e spiegare alcuni movimenti basilari del 4/3/3 nel modo in cui deve essere servito sul movimento il centravanti: ma le mie condizioni attualmente non me lo permettono perche' non posso stare in determinate posizioni.

Andiamo quindi oltre: purtroppo mi dilunghero'.

A livello tattico le cose che tu anche hai sottolineato, Chemist non vengono fatte ed e' l' unica pecca di un 4/3/3 interpretato molto bene: ma e' una pecca che potrebbe limitare le soluzioni offensive quando incontreremo squadre piu' toste e cioe' contro le Big!

Il motivo per cui avviene questo, Chemist non lo so': a volte mi sembra un motivo prestabilito inteso come ordini impartiti dal tecnico perche' non gli ho mai visto rimproverare determinati egoismi da parte dei giocatori giustamente da te citati.

Ho visto che cio' avviene anche quando c'e' stato Belotti in campo: a Belotti, la danno solo di piu' sui piedi, spalle alla porta (dove effettivamente e' leggermente meglio di Ciro in questa fase di gioco).

Ciro, e' fortissimo se guarda la porta pur essendo bravo a far tutto!

I giocatori che ci sono sarebbero pure in grado di servire, Ciro: Insigne l' ha fatto nel Pescara insieme a Verratti.

Dall' altra parte non penso che Mancini sia impreparato tatticamente: sa' applicare perfettamente il 4/3/3 al 90% e non mi sembra il tipo da tralasciare il 10% finale solo per una forma di pigrizia.

Sa' come giocare verticale e per il suo centravanti: infatti usciti, Berardi e Insigne ha impartito l' ordine di pescare Ciro in verticale (c'eravamo messi con il 3/5/1/1 contro la Svizzera ma questo conta poco poiche' erano cambiati proprio i dettami di Roberto).

Il "dettame", era quello giocare in verticale su Ciro: ma in quel momento si giocava di ripartenza con 8 uomini dietro la linea della palla e la verticalizzazione centrale non rappresentava un pericolo per la difesa!

Persino, Bonucci nel lancio lungo ha iniziato a pescare Ciro che era ormai stanco fisicamente e pure un po' incaxxato perche' aveva fatto mille scatti senza mai esser servito.

Andiamo avanti...

Come dicevamo, l' Italia ha effettivamente iniziato a fare il gioco per Ciro e si era messa con il 3/5/1/1 contro la Svizzera dopo l' uscira di Insigne e di Berardi.

A quel punto ho iniziato a farmi delle domande ed ho pensato ad una teoria e cioe' che giocando verticale nel 4/3/3, (cosa che faceva a livello estremo Zeman), se non indovini il passaggio verticale per il tuo centravanti esiste un rischio: quello che la squadra avversaria possa intercettare il pallone e possa ripartire centralmente in maniera rapida e pericolosa.

Un conto e' che lo faccia recuperando il pallone esternamente ed un altro e' che lo faccia centralmente.

Infatti, l' Italia di Mancini ha una fase difensiva ineccepibile: come distanza tra i reparti e distanze tra i giocatori.

Tra Zeman e Mancini ci sarebbe la via di mezzo Sarri ma probabilmente, Mancini ha paura che la verticalizzazione per il centravanti possa portare ad imbucate centrali.

Ed e' un rischio che secondo me preferisce non correre per cui il ragionamento e' il medesimo (provo ad interpretare il pensiero di Mancini perche' non ho la palla di vetro): rischio di metter, Ciro davanti al portiere oppure rischio che sulla verticalizzazione (magari errata dei nostri), gli avversari mi facciano una ripartenza centrale che oltre a farmi male mi fa' allungare la squadra e mi far perdere le giuste distanze e l' abitudine a tener le distanze?

Inoltre c'e' l' aspetto mentale: alcuni movimenti a forza di provarli in partita e soprattutto in allenamento diventano automatici e a forza di farli automaticamente determinano anche l' impronta di gioco e quindi la mentalita' e la filosofia di gioco.

Se si verticalizza, alla fine questo diverra' un marchio di fabbrica ed entrera' negli automatismi e nella testa dei calciatori: cio' significa che i tuoi giocatori proveranno spesso questo tipo di giocata ma anche a volte sbagliandola perche' l' automatismo porta poi a fare la giocata verticale anche quando sarebbe preferibile non farla.

Di conseguenza una volta che dai questi dettami hai maggior possibilita' di far gol ma pure di subire su una giocata verticale errata, una ripartenza improvvisa e assai pericolosa da parte degli avversari.

Alla fine secondo me cosa ha pensato o pensa, Mancini?

Comunque, Immobile con i suoi movimenti mi crea spazi per altre soluzioni offensive di altri giocatori (pur se meno efficaci quanto lo sarebbe una giocata verticale o, sul taglio per Ciro).

Ma anche se non serviamo Ciro a dovere lui con il senso del gol che ha i suoi gol me li fa' lo stesso (magari ne' fa' la meta' ma a me bastano).

E a quel punto al Mancio: chi gli e lo fa' fare di rischiare?

E' vero, Ciro potrebbe segnare il doppio dei gol ma nella fase difensiva potremmo subire anche dei gol o, comunque la squadra perderebbe la costanza nel rimanere corta tra i reparti.

In base a certi dettami pre-impostati credo che Mancio, lasci libero arbitrio in determinate circostanze ad alcuni giocatori, nelle loro giocate offensive (tipo gli esterni e i due interni).

Loro sono liberi di tentare la giocata personale e proprio perche' i dettami sono quelli di non verticalizzare per il centravanti (anche quando si presenta la possibilita' EVIDENTE di servire Ciro su un suo taglio o, su un suo movimento verticale), per non rischiare che gli avversari possano intercettar palla e subito ripartire in maniera veloce.

Poi c'e' da dire anche che alcuni  giocatori (inconsapevolmente), si lasciano andare a tentativi personali a volte spropositati quindi a tiri in porta anche da posizioni meno papabili rispetto a dove si trovi in quel preciso momento, Ciro.

Insomma, subentra anche un po' di egoismo personale da parte di alcuni giocatori (sicuramente inconscio), perche' al di la' che tutti vogliano vincere l' Europeo e al di la' dell' amicizia e del gruppo ogni giocatore SE LASCIATO LIBERO SU DETERMINATE GIOCATE, all' 80% vuole segnare e quindi prova il tiro piuttosto che passarla.

Questa mentalita' e' la conseguenza di un dettame di gioco preciso che io CREDO, abbia dato Mancini che per me riguarda una scelta strettamente legata alla fase difensiva, del tipo: preferisco non fare certe giocate verticali rischiose in avanti in modo d' aver la sicurezza che la squadra mi rimanga sempre compatta e che la difesa non possa subire una pericolosa ripartenza centralmente (tanto a me basta quello che fa' Ciro, bastano e  5 suoi gol piuttosto che 10 gol).

E sono sicuro che lui in qualche modo anche da solo il gol, lo trova.

Ora, mi ero immedesimato nell' ipotetico pensiero di Mancini.

Intanto, l' importante e' che Ciro mi faccia il regista offensivo: che mi faccia gli assist vedendo il movimento degli esterni (vedi il gol di Insigne contro la Turchia!), o, che mi faccia determinati tagli a crear gli spazi per i compagni (vedi i gol di Locatelli).

In tutto questo pero' qualche gol me lo deve comunque fare e per questo pretendo un pressing asfissiante, dei rientri nella fase difensiva e voglio che non smetta mai di farmi i suoi tagli perche' anche se non lo serviamo sul movimento facendo solo quel tipo di movimento, Ciro ci crea gli spazi e le alternative sugli esterni offensivi e per gli inserimenti anche  degli interni di centrocampo.

Ricordiamo, Chemist che il 4/3/3 puo' trasformarsi nella fase difensiva in un 4/5/1 ed e' il modulo che copre meglio gli spazi e che da' maggior ampiezza-campo.

E' anche il modulo che contiene maggiori varianti a livello di schemi offensivi.

In questo senso il 4/3/3 potrebbe essere interpretato in maniera molto offensiva ma attraverso l' attacco puo' diventare anche il miglior modulo per esser equilibrati e per non prender gol.

E credo, che Mancini lo interpreti proprio nella sua fase piu' difensiva (che chiaramente contiene meno soluzioni offensive ma anche meno rischi per la difesa se non da calcio piazzato o, dapalle inattive).

La giocata verticale per il centravanti potrebbe trasformare il 4/3/3 difensivo in qualcosa di molto offensivo perche' con la verticalizzazione, nel 4/3/3 e' facile arrivare con il tuo centravanti prima o, poi davanti al portiere avversario ma se sbagli la verticalizzazione e' facile anche che gli avversari intercettino il pallone per poi subire la loro pericolosa ripartenza nella zona centrale.

Questa a lungo andare se diventa la filosofia di gioco, potrebbe spaccare in due la squadra ed allungarla.

E' certamente un rischio tattico che per i motivi elencati, Mancini non vuol prendersi: magari spera in meno egoismi da parte di alcuni interpreti a livello individuale (che ci sono ma secondo me in maniera inconscia).

Infatti il Mancio non rimprovera questi egoismi forse perche' sa' che in fondo e' stato lui stesso ad aver  impartito tali dettami e cioe'  l' ordine di NON verticalizzare mai in zona centrale per il centravanti per non rischiare che i giocatori lo facciano di continuo in automatico (qualunque esso, sia il centravanti da Immobile a Belotti).

Perche' farlo in automatico darebbe tante possibilita' offensive ma comporterebbe anche dei maggiori rischi nella fase difensiva.

Ecco, perche' secondo me Immobile viene ignorato: perche' se il centrocampista o, l' ala/attaccante di destra o, di sinistra sbaglia la verticalizzazione l' avversario potrebbe ripartire pericolosamente per vie centrali.

E chi me lo fa' fare visto che comunque in un modo o, nell' altro Ciro trova sempre il modo di segnare o, di far segnare?

Magari, Mancini pensa questo.

Calcola che ho visto Mancini nelle esultanze dopo i gol: quando segna Immobile esulta in una maniera pazzesca come mai ho visto prima fare da parte sua perche' sa' quanto e' importante per l' Italia, Ciro pur se sfruttato al 70% del suo potenziale.

Pero' Mancio e' molto esigente: se Ciro, calera' il pressing e non fara' i tagli (se pur a vuoto per crear spazi ai suoi compagni), allora a quel punto non esitera' ad inserire Belotti nonostante conosca la differenza tecnica tra i due (anche se Belotti e' comunque molto bravo).

Ma per quel tipo di gioco che si vuol fare e' come se fossero QUASI sullo stesso livello in quanto quello che ha in piu' Immobile non viene sfruttato volutamemte nell' interpretazione del gioco per non rischiare ripartenze nella zona centrale del campo.

Rispetto a Belotti, Ciro anche da solo puo' decidere le gare in maniera piu' netta (se sta' bene mentalmente e fisicamente): ecco perche' gioca, Ciro.

CHEMIST, SECONDO ME IL MANCIO AVREBBE DOVUTO CERCARE UNA VIA DI MEZZO A LIVELLO TATTICO MA MENTALMENTE NON E' FACILE FAR CAPIRE AI GIOCATORI LA VIA DI MEZZO CIOE' QUANDO VERTICALIZZARE E QUANDO, NO PERCHE' LA VERTICALIZZAZIONE COME AUTOMATISMO E COME FILOSOFIA DI GIOCO SE FUNZIONA TI CONDIZIONA PERCHE' SE RIESCE DOPO LA PROVI SEMPRE IN QUANTO E' LA CONDIZIONE PIU' RAPIDA PER ARRIVARE DAVANTI ALLA PORTA AVVERSARIA.


MA SE LA SBAGLI, RISCHI DIETRO E RISCHI CHE LA SQUADRA PERDA LE GIUSTE DISTANZE TRA I REPARTI.

Definirei l' interpretazione del 4/3/3 di Sarri un misto ideale tra Mancini (che da Sarri ha ripreso il gioco orizzontale ma non quello verticale), e Zeman: Sarri, si prende il giusto rischio che pero' ti serve sul piano delle soluzioni di gioco quando affronti le Big.

Il 4/3/3 di Zeman e' eccezionale nella fase offensiva (e pensare che Insigne e Verratti nel Pescara di Zeman giocavano in modo pazzesco verticalizzando proprio per Ciro), ma rischi molto in difesa.

Il 4/3/3 di Sarri e' quello che ha piu' soluzioni offensive verticali (dopo Zeman), e che ha anche maggior equilibrio difensivo ma che tuttavia non ha una fase difensiva ai livelli del 4/3/3 di Mancini che a sua volta non ha le verticalizzazione per il centravanti che usa viceversa, Sarri.

Appunto il 4/3/3 di Mancini e' perfetto a livello difensivo: il 4/3/3 puo' essere il modulo migliore per attaccare ma anche quello migliore per difendere perche' comunque e' il modulo che ti copre in maniera piu' omogenea, gli spazi.

L' importante e' che in base all' interpretazione che il tecnico vuol dare del suo 4/3/3 lo faccia in maniera organizzata e in questo nelle loro diverse interpretazioni, Zeman, Sarri e Mancini sono inappuntabili per cio' che riguarda l' organizzazione di gioco all' interno del modulo con filosofie, interpretazioni e schemi simili ma diversi e utilizzati in maniera minore o, maggiore.

Scusa se mi sono dilungato ma non e' facile far capire queste cose senza una lavagna dove tutto e' molto piu' intuibile e facile da spiegare.

Credo che a Mancini interessi soprattutto tenere la squadra corta e non subire ripartenze in quanto il gol prima o, poi Ciro lo fa' e sugli esterni e per quel che riguarda gli inserimenti degli interni di centrocampo gli schemi sono utilizzati molto bene.

Ecco, presuntuosamente a mio modo di vedere questo tipo di filosofia tattica e' perfetta contro le squadre piu' deboli ma contro le Big potrebbe non funzionare poiche' per segnare contro le corazzate devi sfruttare anche la verticalita' e i tagli del tuo centravanti pur comportando questo un rischio in difesa.

Lui (mister, Mancini), probabilmente secondo il mio punto di vista crede che difficilmente ci segneranno: io, ho paura che gli squadroni pur con l' organizzazione difensiva perfetta che abbiamo invece riusciranno a segnarci.

Ma questa e' una mia idea, sperando di aver terribilmente torto.

Ricapitolando (sembra facile),  dietro al NON servire Ciro sui tagli e sui movimenti verticali c'e' dietro a mio modo di vedere tutta questa roba: Mancini, pensa (almeno, credo), che anche contro le Big la difesa possa reggere e gli schemi offensivi degli esterni di attacco piu' la spinta a turno di uno dei due terzini e l' inserimento degli interni di centrocampo possano bastare.

In piu' Ciro il suo gol (al di la' di tutto il lavoro oscuro, fondamentale sui movimenti), te lo fa' sempre!

Io, invece penso che se incontri la Francia tutto questo possa esser molto difficile ma intanto, Mancini dice: io voglio arrivare li' poi vediamo se variare oppure, no.

Non e' detto che se in difficolta' non possa dar altri dettami di gioco come ad esempio dopo l' uscita di Insigne e Berardi contro la Svizzera.

Intanto pero' servito o, non servito, Immobile dovra' continuare a fare questi tipi di movimenti che aprono i varchi per gli inserimenti degli interni di centrocampo e delle ali/attaccanti.

In questo modo grazie anche alle doti di Ciro, prima o poi il gol lo farai e difficilmente lo subirai.


NEL PERCHE' CIRO NON VENGA SERVITO IN UN DETERMINATO MODO E' "TUTTO UN SECONDO ME", Chemist: chiaramente non posso esser dentro la testa di Mancini quindi posso solo provare ad interpretarlo.


La preparazione per far tutto ce l' ha: la sua e' stata fino ad oggi una scelta tattica ben precisa.




Offline Breizh

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5664
  • Karma: +265/-5
  • Sesso: Maschio
  • "Simpatizzante???"
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #15 : Venerdì 18 Giugno 2021, 08:11:54 »
Sono riuscito ad arrivare solo fino a meta' post, ma condivido anche le virgole. Ieri mi sono messo di punta proprio per vedere se c'era del vero nelle dichiarazioni che immobile non fosse servito. E' vero, nel giro di 20 minuti ho visto Insigne, Berardi, Locatelli provare la soluzione solitaria ma non provare neanche a pensare a darla a Immobile. Magari in certi casi era difficile da servire, visto che Ciro era nascosto, ma altra volte sarebbe bastato dettare il passaggio prima.
Mi chiedo se anche da parte dei suoi compagni di squadra ci sia gelosia/astio/malevolenza, o sono proprio egoisti loro oppure pensano proprio che Immobile sia scarso per via del fatto che non abbia segnato molto in nazionale.
Forse è semplicemente uno dei dettami di Mancini: la priorità sono gli inserimenti da dietro mentre Immobile attira la difesa centrale e crea spazi.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 17050
  • Karma: +846/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #16 : Venerdì 18 Giugno 2021, 08:45:16 »
Cerchiamo di non farci prendere da certe paranoie stupide. Abbiamo contato 5 palle gol capitate nei piedi di Immobile. Un'enormità. Se non gli passassero la palla come poteva mai capitare una cosa del genere? E a che pro poi non passargli la palla? Per fare arrabbiare Mancini? Per perdere la partita? Se ci fosse un "movimento" che vuole penalizzare Ciro pensate che Mancini lo farebbe giocare, o farebbe giocare chi non lo vuole in campo? Il gruppo è unitissimo e sta dando il 110% proprio per quello. Se poi Berardi non passa la palla due o tre volte sarà per situazioni di gioco, rimane un attaccante, non un uomo con la vocazione dell'assist.
Mancini peraltro sta tenendo in panca Belotti per lasciare in campo Ciro il più a lungo possibile, mentre la stampaccia (buona parte di quella sì vorrebbe che Ciro sparisse) tentava di tirare la volata al piccolo Raspadori.
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 10180
  • Karma: +65/-6
    • Mostra profilo
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #17 : Venerdì 18 Giugno 2021, 08:46:35 »
Sono mezzi giocatori. Insigne,Berardi e anche Barella. Il napoletano 1specialmente e' un formidabile attenuatore.



Offline Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9461
  • Karma: +261/-18
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #18 : Venerdì 18 Giugno 2021, 09:04:48 »
secondo me il problema è che i giocatori di cui dispone mancini hanno una scarsa visione della fase difensiva quando siamo in fase di possesso palla. o meglio non hanno idea di cosa gli succeda dietro perchè guardano solo in avanti, così quando devono "rischiare" la giocata centrale per ciro o perdono l'attimo per seguire i dettami di mancini che gli chiederà la massima attenzione alla presenza di coperture o rinunciano in partenza. tant'è che nel primo tempo e per buona parte del secondo le palle in profondità a King Ciro sono arrivate solo da bonucci (due, entrambe troppo lunghe) o da giorgigno (una, intercettata) o da Ace (una, troppo corta, si è trovato da solo spalle alla porta), altrimenti è sempre stato servito lateralmente verso il fondo (tra l'altro senza seguire l'azione al centro, vabbè). allargando la copertura a centrocampo sono arrivate le "imbucate" che hanno portato alle due azioni identiche che Ciro ha sbagliato (una di destro e una di sinistro), forse anche per poca lucidità dopo aver speso tantissimo. Ciro, inoltre, era l'unico ad alzare il pressing, e le uniche volte che lo ho visto lamentarsi è stato con berardi quando i difensori in grave difficoltà sul suo pressing riuscivano sempre a liberarsi su quel lato.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 17050
  • Karma: +846/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Italia- emmenthal 3-0
« Risposta #19 : Venerdì 18 Giugno 2021, 09:47:23 »
Le occasioni fioccate nel secondo tempo sono state intervallate da una fitta chiacchierata a gioco fermo tra Ciro e Mancio.
Mancini sa benissimo che con un centravanti così può vincere l'Europeo, o almeno provare a dare fastidio ai francesi.
Scarnati Varriale & Co non contano un cazzo, le scelte le fa il ct che è un padreterno.
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.