#ClujLazio | Conferenza stampa, Bastos: "Siamo pronti, vogliamo i tre punti" #ClujLazio | Conferenza stampa, Bastos: "Siamo pronti, vogliamo i tre punti" -> Il difensore biancoceleste Bastos Quissanga ha presentatoin conferenza stampa il match di domani (...) ---  
#ClujLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Domani ci servirà una gara intensa" #ClujLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Domani ci servirà una gara intensa" -> Alla vigilia del match con il Cluj, valido per la prima giornata della fase a gironi di Europa (...) ---  
Lazio, blackout e amnesie nella ripresa: 22 punti persi nel 2019 Lazio, blackout e amnesie nella ripresa: 22 punti persi nel 2019 -> Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai. Testo e voce di Mina, protagonista (...) ---  
Lazio, Simeone Lazio, Simeone -> uno dei pi grandi allenatori degli ultimi anni, Diego Simeone. Inzaghi, Mancini, (...) ---  
Lazio, Menichini Lazio, Menichini -> La vittoria contro il Sassuolo stato il miglior modo di iniziare la stagione per la (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di rifinitura per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di rifinitura per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si ritrovata presso (...) ---  
TV pirata: maxi operazione in corso, in Italia riguarda 5 milioni di spettatori  TV pirata: maxi operazione in corso, in Italia riguarda 5 milioni di spettatori -> La polizia, coordinata dalla procura della Repubblica di Roma e dalle Agenzie europee Eurojust ed (...) ---  
Lazio, Delio Rossi Lazio, Delio Rossi -> Delio Rossi ha lasciato sicuramente un segno indelebile nella storia della Lazio. Ospite (...) ---  
Inzaghi duro nello spogliatoio: tolleranza zero con la sua Lazio Inzaghi duro nello spogliatoio: tolleranza zero con la sua Lazio -> Un discorso duro, una vera e propria strigliata, quella di Inzaghi alla sua Lazio. La sconfitta (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoled 18 settembre 2019 LaziAlmanacco di mercoled 18 settembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoled 18 settembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Lazio, Ghedin Lazio, Ghedin -> L'ex difensore della Lazio, Pietro Ghedin, intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio, prove tattiche anti-Cluj: tanti volti nuovi in campo? Lazio, prove tattiche anti-Cluj: tanti volti nuovi in campo? -> Seduta tattica con la testa al Cluj per la Lazio. Imperativo, dimenticare la figuraccia rimediata (...) ---  
#TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Cluj-Lazio #TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Cluj-Lazio -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che alle ore 16:30 si ritrovata sul (...) ---  
Serie A Tim - Inter vs Lazio del 25 settembre - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Inter vs Lazio del 25 settembre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, da oggi 17 settembre saranno messi in vendita i tagliandi per la gara (...) ---  
Canigiani: "Superata quota 20.000 abbonamenti, c'è disponibilità in tutti i settori" Canigiani: "Superata quota 20.000 abbonamenti, c'è disponibilità in tutti i settori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...)

Autore Topic: FINALE TERZO POSTO  (Letto 5466 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DinoRaggio

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15873
  • Karma: +361/-5
    • Mostra profilo
Re:FINALE TERZO POSTO
« Risposta #40 : Domenica 13 Luglio 2014, 16:25:35 »
Hernanes nella Lazio aveva trovato una sua dimensione, le cosiddette "pause di Hernanes" sarebbero state mal tollerate in un club con reali ambizioni di scudetto. Per dire, Conte alla terza partita toppata avrebbe spedito il Profeta in panchina. In biancoceleste era uno dei giocatori da copertina, uno di quelli pi decisivi, ma ha voluto cambiare, andando ad un club non certo di ambizioni molto maggiori di quelle della Lazio.
E ra gisumin all'art!

La serie A un torneo di limpidezza cristallina, gli arbitri non hanno alcunch contro la Lazio e si distingueranno per l'assoluta imparzialit, non ci saranno trattamenti di favore o a sfavore nei confronti di alcuno. Sar un torneo di una regolarit esemplare. (19-8-2016)

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4287
  • Karma: +357/-15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:FINALE TERZO POSTO
« Risposta #41 : Domenica 13 Luglio 2014, 16:29:24 »
Lo sapete quante partite ha giocato Hernanes da titolare nel Brasile? Tre. A ventinove anni suonati.
Senza andare scomodare i Miti del passato, per i brasiliani il vero numero dieci, l'uomo di maggiore talento al quale si possono concedere pause e anarchia in cambio di giocate decisive e spettacolari, deve andare da Rivaldo in su. Quattro allenatori (Parreira, Dunga, Menezes, Scolari) hanno attraversato la carriera di Hernanes: nessuno gli ha mai regalato una maglia da titolare. Dal 2006 si sono susseguiti due Mondiali, due Coppe America, due Confederation Cup. Bottino di Hernanes: due convocazioni (Conf. 2013 e Mondiali 2014) e una sola presenza in campo dal primo minuto contro l'Italia.
Trequartista, mediano, terzino, portiere... Il ruolo una questione marginale. Per loro Hernanes semplicemente uno come tanti, un'onesta comparsa.
Spietato ma lucidissimo, come i numeri citati.
Sono fra quelli che invocavano un suo arretramento nel cuore del gioco, e non me ne pento: lasciarlo galleggiare fra le linee, per lunghi tratti fuori dal gioco e in attesa un'invenzione a surrogare la patologica mancanza di schemi offensivi, un'idea mediocre e patetica come chi l'ha avuta.
Roba che pu andar bene per Salvetti nel Cesena, non per la Lazio.
Il problema che, per stazionare al centro della manovra, occorrono doti perlomeno minime di corsa, tempismo, personalit.
Doti di cui Hernanes si dimostrato sprovvisto, alla stregua di un Liverani pi bravo al tiro ma meno nelle verticalizzazioni.
Finch, accanto ai limiti del giocatore, non sono emersi quelli dell'uomo e del professionista nel gestire la cessione.
Lasciamo stare il fatto che essere posposti in quel modo non al Barcellona - che sarebbe doloroso, ma perfettamente comprensibile -, bens a un bluff storico come la ex Italpetroli Milano, configuri una mancanza di rispetto.
Nel momento in cui si accetta un'offerta ritenuta migliore, ci si giustifica appunto col fatto di essere professionisti.
Ma allora bisogna dimostrarsi tali in tutto: anche onorando la maglia che si indossa, e la societ da cui si viene stipendiati, fino a un minuto prima della partenza.
Cos si comportato Ledesma, che perse la causa per svincolarsi a causa di un madornale errore del suo avvocato, ma in campo non lasci trasparire nulla.
Hernanes si dimostrato simile a un merdev qualsiasi: magari un po' pi debole e un po' meno stronzo, ma pur sempre un personaggio di modesto spessore.
Acqua passata, comunque.
Alla Lazio rimangono i proventi della sua cessione, coi quali si pu guardare avanti assai pi che con un mezzo giocatore in campo.
A lui rimangono s stesso, la sua squadra di club e un posto da portaborracce nel Brasile pi scarso di tutti i tempi.
Poca roba sotto tutti i profili: soprattutto il primo.

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8341
  • Karma: +495/-110
  • Sesso: Maschio
  • Presidente di terra, di mare e dell'aria
    • Mostra profilo
Re:FINALE TERZO POSTO
« Risposta #42 : Domenica 13 Luglio 2014, 16:30:50 »
Hernanes era stato ottimamente inquadrato sul piano tattico, nei suoi due primi anni alla Lazio, e aveva disputato le sue due migliori stagioni di sempre. Non bastanti, per, per guadagnarsi il posto da titolare nella Seleao: fin troppo facile cercare la via d'uscita del s ma: adottare una propria Verit - merito una maglia del Brasile - e andare a caccia dei motivi che lo impediscono. Individuati dal nostro, e da qualche cattivo consigliere, nella posizione in campo. Ebbe inizio cos una campagna a colpi di "volante", senz'altro agevolata dalla tendenza, nel mondo laziale, a credere che tutti gli allenatori mortificatori di talenti e prigionieri di cerchi magici di spogliatoio capitino dalle nostre parti. Gli effetti? Hernanes vaga nel deserto da due stagioni e in questo mondiale ha fatto la comparsa. Oddo, una mezz'oretta in semifinale l'avrebbe meritata, non fosse altro per non permettergli di poter chiamarsi fuori da quello scempio... 
"Futebol dentro do campo" (Tel Santana CT del Brasile, giugno 1982)

Offline Skorpius

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8697
  • Karma: +227/-58
    • Mostra profilo
FINALE TERZO POSTO
« Risposta #43 : Domenica 13 Luglio 2014, 19:14:43 »

Hernanes era stato ottimamente inquadrato sul piano tattico, nei suoi due primi anni alla Lazio, e aveva disputato le sue due migliori stagioni di sempre. Non bastanti, però, per guadagnarsi il posto da titolare nella Seleçao: fin troppo facile cercare la via d'uscita del sì ma: adottare una propria Verità - merito una maglia del Brasile - e andare a caccia dei motivi che lo impediscono. Individuati dal nostro, e da qualche cattivo consigliere, nella posizione in campo. Ebbe inizio così una campagna a colpi di "volante", senz'altro agevolata dalla tendenza, nel mondo laziale, a credere che tutti gli allenatori mortificatori di talenti e prigionieri di cerchi magici di spogliatoio capitino dalle nostre parti. Gli effetti? Hernanes vaga nel deserto da due stagioni e in questo mondiale ha fatto la comparsa. Oddìo, una mezz'oretta in semifinale l'avrebbe meritata, non fosse altro per non permettergli di poter chiamarsi fuori da quello scempio...

Ancora di piu nel primo periodo petkoveciano
La gente dice che sono cattivo, ma in verit ho il cuore di un bambino: lo tengo in un barattolo, sul comodino.