#ClujLazio | Conferenza stampa, Bastos: "Siamo pronti, vogliamo i tre punti" #ClujLazio | Conferenza stampa, Bastos: "Siamo pronti, vogliamo i tre punti" -> Il difensore biancoceleste Bastos Quissanga ha presentatoin conferenza stampa il match di domani (...) ---  
#ClujLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Domani ci servirà una gara intensa" #ClujLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Domani ci servirà una gara intensa" -> Alla vigilia del match con il Cluj, valido per la prima giornata della fase a gironi di Europa (...) ---  
Lazio, blackout e amnesie nella ripresa: 22 punti persi nel 2019 Lazio, blackout e amnesie nella ripresa: 22 punti persi nel 2019 -> “Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai”. Testo e voce di Mina, protagonista (...) ---  
Lazio, Simeone Lazio, Simeone -> È uno dei più grandi allenatori degli ultimi anni, Diego Simeone. Inzaghi, Mancini, (...) ---  
Lazio, Menichini Lazio, Menichini -> La vittoria contro il Sassuolo è stato il miglior modo di iniziare la stagione per la (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di rifinitura per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di rifinitura per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
TV pirata: maxi operazione in corso, in Italia riguarda 5 milioni di spettatori  TV pirata: maxi operazione in corso, in Italia riguarda 5 milioni di spettatori -> La polizia, coordinata dalla procura della Repubblica di Roma e dalle Agenzie europee Eurojust ed (...) ---  
Lazio, Delio Rossi Lazio, Delio Rossi -> Delio Rossi ha lasciato sicuramente un segno indelebile nella storia della Lazio. Ospite (...) ---  
Inzaghi duro nello spogliatoio: tolleranza zero con la sua Lazio Inzaghi duro nello spogliatoio: tolleranza zero con la sua Lazio -> Un discorso duro, una vera e propria strigliata, quella di Inzaghi alla sua Lazio. La sconfitta (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 18 settembre 2019 LaziAlmanacco di mercoledì 18 settembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 18 settembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Lazio, Ghedin Lazio, Ghedin -> L'ex difensore della Lazio, Pietro Ghedin, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio, prove tattiche anti-Cluj: tanti volti nuovi in campo? Lazio, prove tattiche anti-Cluj: tanti volti nuovi in campo? -> Seduta tattica con la testa al Cluj per la Lazio. Imperativo, dimenticare la figuraccia rimediata (...) ---  
#TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Cluj-Lazio #TrainingSession | Prove tattiche a -2 da Cluj-Lazio -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che alle ore 16:30 si è ritrovata sul (...) ---  
Serie A Tim - Inter vs Lazio del 25 settembre - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Inter vs Lazio del 25 settembre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, da oggi 17 settembre saranno messi in vendita i tagliandi per la gara (...) ---  
Canigiani: "Superata quota 20.000 abbonamenti, c'è disponibilità in tutti i settori" Canigiani: "Superata quota 20.000 abbonamenti, c'è disponibilità in tutti i settori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...)

Autore Topic: Il nuovo formato a 24 squadre  (Letto 1315 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MCM

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15374
  • Karma: +187/-198
    • Mostra profilo
Il nuovo formato a 24 squadre
« : Giovedì 23 Giugno 2016, 21:16:16 »
vi piace?


Io personalmente sarei per un torneo a 12 squadre e 2 gironi.

5 partite, passano le prime due, semifinali e finali. 34 partite totali.

Immaginatevi(utilizzo le prime 12 qualificate).


Gruppo A                           Gruppo B

Italia                                  Germania
Spagna                               Inghilterra
Rep Ceca                            Belgio
Portogallo                           Slovacchia
Polonia                               Nord Irlanda
Svizzera                              Austria

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4287
  • Karma: +357/-15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo formato a 24 squadre
« Risposta #1 : Venerdì 24 Giugno 2016, 00:05:42 »
Per me il problema è il numero delle squadre, che toglie al torneo la propria identità.
Rispetto al Mondiale, mancavano il fascino della manifestazione, le sudamericane e le sensazioni esotiche dai continenti con meno tradizione.
Ma l'Europeo poteva vantare una maggiore densità tecnica, grazie al livello omogeneo delle partecipanti e all'assenza di squadre materasso: quindi nessun Francia-Kuwait ma, in confronto alla ex Coppa Rimet, partite mai scontate e che potevano essere definite tutte finali.
Così è stato nell'epoca aurea della manifestazione, che può essere identificata con le due edizioni interne agli anni '80.
Del 1984 rimane il Platini-show, culminato nella semifinale col Portogallo, con l'altra finalista designata da uno scontro non meno incerto e avvincente.
L'edizione del 1988 segnò l'apice sul piano tecnico, con la sola matricola Eire - peraltro rivelatasi ampiamente all'altezza, al di là delle aspettative - in mezzo ai giganti del calcio continentale.
Ne uscì una finale stellare, resa affascinante anche dal contrasto di stili, fra Olanda e URSS.
La formula a 16, introdotta con Inghilterra '96, lasciò strascichi non banali fra gironi dall'esito scontato e altri decisi da "biscotti" più o meno spudorati.
Si ricordano il 3-3 del ceco Šmicer contro una Russia ormai eliminata e il gol della bandiera concesso sul 4-0 - a mo' di elemosina - dall'Inghilterra all'Olanda, che eliminarono rispettivamente Italia e Scozia.
Non un grande spettacolo, francamente, soprattutto se paragonato alle edizioni dei Mondiali disputate - fino al 1978 - con quel numero di partecipanti.
La scarsa credibilità della manifestazione venne confermata dall'eccessiva concentrazione di sorprese nell'albo d'oro: nel 1992 vinse la Danimarca ripescata, nel 1996 andò in finale la sorpresa Rep. Ceca con un catenaccio da filmati in bianco e nero, nel 2004 trionfò la Grecia.
Prese una per una, bellissime storie di calcio: ma se si verificano in un arco di tempo così ristretto, con tutta la simpatia per le rappresentative citate, forse è il caso di porsi qualche domanda.
E ai vertici se la sono posta, dopo due edizioni vinte dalla squadra indiscutibilmente più forte, ma solo per allungare ulteriormente il brodo con la follia delle 24 squadre modello Mundial anni '80.
Unico fattore di incertezza, fra troppe partite di scarso interesse, il ripescaggio delle terze sui cui pregi e difetti si è già discusso altrove.
Da cui, per venire al dunque, la mia proposta: Europei a 12 squadre divise in tre gironi, qualificando per i quarti le prime due classificate, la migliore terza e la vincitrice dello spareggio fra le altre due terze.
Ma so che non si farà, anzi: l'ottusa bulimia di vertici sportivi, Tv, sponsor e compagnia - incapace persino di comprendere che, aumentando all'infinito il numero di partite, l'interesse del pubblico viene diluito, non moltiplicato - porta piuttosto a una futuribile formula a 32.
Col Mondiale a quel punto esteso - già se n'è parlato - a 36 se non a 40 squadre.

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8341
  • Karma: +495/-110
  • Sesso: Maschio
  • Presidente di terra, di mare e dell'aria
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo formato a 24 squadre
« Risposta #2 : Sabato 25 Giugno 2016, 15:04:39 »
La peggiore.

Per lo meno, la formula a 32 ha restituito dignità alla fase a gironi.
"Futebol è dentro do campo" (Telé Santana CT del Brasile, giugno 1982)

Offline Eagles71

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7819
  • Karma: +103/-13
  • Sesso: Maschio
  • Roma-Isola Tiberina- fine '800
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo formato a 24 squadre
« Risposta #3 : Lunedì 27 Giugno 2016, 20:50:10 »
16 squadre.
4 gironi.
Quarti semifinali finale
il razzismo ci fa schifo, Forza Lazio è il nostro tifo!

Offline Drenai

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11694
  • Karma: +229/-13
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo formato a 24 squadre
« Risposta #4 : Giovedì 30 Giugno 2016, 12:48:09 »
il pregio di questa formula è quello di mantenere piu o meno tutti in corsa fino alla terza partita. qualificando solo le prime 2 di ogni girone (come accade in tutti i formati matematicamente perfetti 8, 16 32 ecc) alla terza giornata ci sono troppe partite dall'esito scontato e tropo spesso il passaggio del girone finisce col dipendere da com'è stata sorteggiata la sequenza degli avversari.

inoltre, proprio la caratteristica omogeneità di valori fa dell'europeo proprio il candidato migliore per "eccedere" nelle partecipanti. è vero come dice er matador che gonfiare a dismisura il numero delle partite non ne aumenta la godibilità ma io personalmente dal punto di vista egoistico del fruitore ne sono contento. chiaro che una versione "elitaria" come negli anni ottanta sarebbe di livello superiore anche se iperconcentrato, ma non farebbe altro che demandare la scrematura alle qualificazioni, che diventerebbero un bagno di sangue. diventerebbe un'impresa anche solo la partecipazione, tipo il torneo olimpico di basket.
"It's not that I like winning that much, it's that I HATE losing"
Larry Bird

Offline AlenBoksic

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13249
  • Karma: +184/-13
  • Belgrado: se non la ami, non ci sei mai stato
    • Mostra profilo
Re:Il nuovo formato a 24 squadre
« Risposta #5 : Venerdì 1 Luglio 2016, 08:27:00 »
il pregio di questa formula è quello di mantenere piu o meno tutti in corsa fino alla terza partita. qualificando solo le prime 2 di ogni girone (come accade in tutti i formati matematicamente perfetti 8, 16 32 ecc) alla terza giornata ci sono troppe partite dall'esito scontato e tropo spesso il passaggio del girone finisce col dipendere da com'è stata sorteggiata la sequenza degli avversari.

Concordo.
Aggiungo che rispetto alla formula ad 8 squadre sono cambiate le condizioni eliminatorie: non solo alcune nazioni "cenerentola" o quasi (Islanda, Norvegia, la stessa Svizzera, Turchia) sono alquanto cresciute come valori ma, soprattutto, l'implosione di URSS e Jugoslavia ha moltiplicato il numero delle squadre:Russia, Ucraina, Serbia, Croazia, Bosnia, Slovenia solo per citare quelle che hanno partecipato alle fasi finali.
Voglio 11 Scaloni