* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Keita al Monaco, Calenda non ha dubbi: "E' stata la scelta migliore"  (Letto 74 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8952
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Keita al Monaco, Calenda non ha dubbi: "E' stata la scelta migliore"
« : Mercoledì 30 Agosto 2017, 18:00:10 »
www.goal.com

 Il Monaco e la Lazio hanno ufficializzato la cessione al club monegasco di Keita Balde Diao. Si conclude così la telenovela che ha visto l'attaccante biancoceleste sul piede di partenza e in rotta con la società per tutta l'estate. Prima c'era la Juventus, destinazione preferita dal calciatore ma la trattativa è poi saltata, per poi concretizzarsi invece quella col club di Ligue 1.

Soddisfatto anche l'agente di Keita, Roberto Calenda, che sul proprio profilo Twitter ha postato il suo pensiero riguardo tutta la vicenda che ha visto protagonista il giovane attaccante. "Il Monaco è stata la nostra scelta, la scelta migliore", ha scritto l'agente.

Il Monaco seguiva da tempo Keita, come ricorda Calenda... "Una squadra che già l'anno scorso aveva provato a prendere Keita - ha scritto - e che quest'anno, ancora una volta, ha dimostrato quanta stima abbia per il giocatore. Un cliente importante, che disputa la Champions League e valorizza i giovani talenti. Vogliamo ringraziare l'AS Monaco e i dirigenti per come si sono sempre comportati con noi, con professionalità e chiarezza".

 A fare la differenza, secondo Calenda, è stato anche il rispetto dimostrato dal Monaco nei confronti del calciatore... "La positiva conclusione di questa vicenda dimostra che, quando prevalgono la ragionevolezza e il dialogo tra le parti, si giunge sempre a esiti soddisfacenti per tutti - ha proseguito Calenda - La soluzione trovata accontenta tutti e dimostra quante falsità siano state dette e scritte, più o meno ad arte, in questi mesi su Keita".

"Secondo alcuni avevamo già un accordo per andare via a parametro zero - ha scritto ancora Calenda - secondo altri rifiutavamo tutte le soluzioni tranne una e per altri ancora il nostro obiettivo era solo fare un torto alla Lazio. Niente di tutto questo. La verità è sempre stata che chiedevamo rispetto. E l'abbiamo trovato nell'AS Monaco".    

Vai al forum