* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Inzaghi: "Me la sentivo..." Immobile: "Sì, sono maturo"  (Letto 39 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8030
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Inzaghi: "Me la sentivo..." Immobile: "Sì, sono maturo"
« : Domenica 10 Settembre 2017, 19:00:10 »
www.gazzetta.it



Il tecnico biancoceleste: "Avevo visto la squadra tonica e preparata. Se giocheremo come oggi ci toglieremo delle soddisfazioni". Il bomber: "Sì, ora sono maturo ed è bellissimo"


Poker e trionfo. Perde pedine ma non le partite Simone Inzaghi, che con la sua Lazio schiaccia 4-1 il Milan ribadendo una volta di più la sua voglia d'Europa. "Se giocheremo come oggi, da squadra e da gruppo compatto, potremo toglierci delle soddisfazioni. Ero davvero molto fiducioso perché avevo visto bene la squadra fin da venerdì: era tonica e ci credeva come me, e infatti quando stamattina ho saputo che la partita sarebbe potuta essere rinviata ero dispiaciuto" le parole del tecnico della Lazio nel dopo partita. "Obiettivo Champions? Non ha senso dirlo ora - prosegue Inzaghi -. Quest'anno sarà più difficile dello scorso perché spenderemo tantissime energie fisiche e mentali tra campionato ed Europa League. Sappiamo di sfidare delle corazzate e che il livello si è alzato ma la nostra forza è l'umiltà".

tentazione  —

Impresa dopo impresa, la reputazione di Inzaghi continua a crescere. E c'è chi lo avvicina già alla Juventus per il dopo Allegri: "Sono voci che fanno piacere, si vede che io e il mio staff stiamo lavorando bene ma per me la Lazio è casa mia, sono tifoso, i miei figli tifano Lazio e per me questo è il mio punto d'arrivo. Poi nel calcio non si sa mai". Inzaghi, infine, spende parole al miele per Immobile: "Ho finito le parole per descriverlo: già l'anno scorso mi ha subito colpito per la disponibilità e ora è davvero uno dei leader della squadra perché se l'è meritato sul campo e con i fatti".

super immobile   —

 E difatti è lui l'oro di Inzaghi. Ciro Immobile vive uno straordinario momento di forma, e dopo il gol con la maglia della Nazionale, contro il Milan ha firmato una tripletta con cui sale ora a 6 reti stagionali - 4 in campionato, 2 nella Supercoppa Italiana - in 5 partite con la Lazio. "È stata una bellissima partita e fare tre gol al Milan è un orgoglio: penso di aver raggiunto la maturità e per questo sono sereno", spiega Immobile nel post partita. "Siamo un gruppo fantastico e abbiamo già dimostrato lo scorso anno di essere all'altezza per competere per l'Europa. La strada è questa, è quella giusta, e dobbiamo continuare - prosegue l'attaccante -. Io capocannoniere? L'anno in cui ci sono riuscito ho fatto una tripletta e in questa stagione ci sono già riuscito. Vediamo, intanto porto il pallone a casa alle mie figlie che si divertiranno e ci giocheranno un po'...".

Vai al forum