* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Immensamente Ciro!  (Letto 22 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8023
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Immensamente Ciro!
« : Lunedì 11 Settembre 2017, 08:00:01 »
www.tuttomercatoweb.com/lazio/?action=read&idnet=bGFsYXppb3NpYW1vbm9pLml0LTg2NjA3

Prima tripletta in biancoceleste: Immobile lancia la sfida ai grandi bomber



Dall'Azzurro al biancoceleste, la musica è sempre la stessa. Anzi forse anche meglio. Decisivo in Nazionale, straripante quest'oggi all'Olimpico contro il Milan. Un gol più bello dell'altro verrebbe da dire, se non fosse per quello in semirovesciata, in assoluto il migliore di giornata. Una tripletta che proietta ancor di più Ciro Immobile nell'Olimpo dei migliori attaccanti italiani del momento e della nostra Serie A, lanciando a chiare lettere la propria candidatura per la sua personale lotta alla classifica capocannonieri. Ha preso la Lazio per mano nei momenti decisivi della gara, con buona pace del connazionale Bonucci, a dir poco annichilito come il suo Milan. Grinta, determinazione, spirito di sacrificio e senso del gol. Ciro è sempre più un attaccante totale.

DEVASTANTE - Non c'è forse aggettivo migliore. Tre gol nel primo scontro diretto, il quarto in campionato in sole tre gare, la sesta decisiva perla in quattro presenze ufficiali in questo inizio di stagione, se contiamo anche la notte del 13 agosto. Mai gol banali poi: Immobile si è confermato straordinariamente decisivo con l'aquila sul petto nell'arco di poco più di un anno nella Capitale. Dalle sue scorribande nascono le ripartenze della Lazio, dal primo all'ultimo minuto. Il cuore oltre l'ostacolo sempre e comunque. Oggi il primo tris in biancoceleste, il secondo in Serie A dopo quello rifilato al Livorno in maglia granata nella stagione 2013/14. Gol pesanti sì, ma anche di gran fattura. Quello in semirovesciata con cui ha pietrificato Donnarumma non è poi una sorpresa. Fa parte ormai del repertorio dell'attaccante partenopeo, quasi un déjà-vu di quello realizzato un anno fa a Torino ai danni di Hart, vittima sacrificale per l'occasione. È solo l'inizio. La sfida ai grandi bomber di Serie A è appena iniziata.

LA SFIDA ALL'AMICO BELOTTI - La scalata per la vetta è però sempre più ripida. La concorrenza è altissima tra il duo Higuain-Dybala, i lampi di Mertens, Icardi e Dzeko e la sfida tutta nostrana con l'amico Belotti. Ma con un Immobile così tutto è possibile. Con il Torino bastarono 22 gol per vincere la classifica capocannonieri. Quest'anno l'asticella potrebbe alzarsi ancor di più dopo i 29 centri di Dzeko dello scorso anno. Il bomber laziale intanto si candida per una stagione da grande protagonista. Con la Lazio è già a quota 32 gol in 45 presenze, mentre sono 110 le reti complessive in 240 gare in carriera. Numeri importanti e sempre in continuo aggiornamento. Diventare un top player internazionale sarà allora la grande ambizione nascosta in un cassetto.

Vai al forum