* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Verona-Lazio 0-3: Immobile, doppietta con assist a Marusic  (Letto 50 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8514
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Verona-Lazio 0-3: Immobile, doppietta con assist a Marusic
« : Domenica 24 Settembre 2017, 17:16:15 »
www.gazzetta.it   



Nonostante le numerose assenze, domina la squadra di Inzaghi, con l'attaccante incontenibile

di Stefano Cieri

La Lazio si rimette subito in marcia nonostante le assenze (sette, tutte per infortuni) e nonostante il contraccolpo della pesante sconfitta col Napoli. Contro un Verona sempre pi in crisi basta e avanza il super Immobile di questo periodo. Altre due reti (e un assist) per il bomber napoletano che sempre pi l'immagine di una Lazio che non vuole porsi limiti. I biancocelesti danno prova di una grande maturit e passano senza problemi su un Verona che, dopo l'illusione del pari strappato con la Samp, ripiomba nelle angosce del suo tormentato inizio di campionato. Il Bentegodi ha gi decretato chi siano i due responsabili di questa situazione: il presidente Setti e l'allenatore Pecchia. Fischi sonori per entrambi gi nel corso della partita e poi a ancora di pi a fine gara. La panchina del tecnico traballa.

CIRO BUM-BUM Pronti via e la Lazio si sistema subito nella met campo veronese. Perch Inzaghi quello ha chiesto ai suoi giocatori (con una difesa priva di 4 titolari meglio tenere la palla il pi lontano possibile dalla propria aerea) e perch il 4-5-1 abbottonassimo di Pecchia fatto apposta per invitare gli avversari ad aggredire. Fino al 24', per, la squadra biancoceleste - a parte un colpo di testa di Leiva neutralizzato da Nicolas - non produce granch. Ma se stazioni stabilmente nei pressi dell'area avversaria prima o poi qualcosa succede. E infatti succede. Sul cambio di gioco di Lulic per Marusic Souprayen prova ad anticipare l'esterno montenegrino ma trova le sue gambe. Rigore ineccepibile che Immobile trasforma tirando forte e centrale. La partita si mette in discesa per la formazione di Inzaghi che tuttavia preferisce restare guardinga piuttosto che spingere sulle ali dell'entusiasmo. Ma, prima dell'intervallo, al 40', il raddoppio arriva lo stesso. E il merito tutto di Immobile. Che lavora sulla trequarti una palla ricevuta da Luiz Felipe, la scambia con Marusic sul limite dell'area, quindi sfonda la difesa veronese e fredda Nicolas. E il Verona? Si sveglia solo nei minuti finali del primo tempo quando gi sotto di due reti. Una punizione dal vertice dell'area di Fossati costringe Strakosha ad una parata complicata, poi sulla ribattuta Zaccagni calcia alto.

CHIUDE MARUSIC Dopo l'intervallo Pecchia tenta il tutto per tutto gettando sul campo l'artiglieria pesante che forse avrebbe fatto meglio a usare prima. Entrano Kean e Cerci per Souprayen e Zaccagni. Ma la partita, per la squadra di casa, ormai andata. Le sostituzioni, anzi, la rendono ancora pi vulnerabile. La Lazio ne approfitta per chiudere a chiave la vittoria. I biancocelesti lo fanno gi al quarto d'ora con Marusic che realizza il 3-0 su assist dello scatenato Immobile. Ma gi in precedenza l'esterno montenegrino aveva sfiorato la terza marcatura. E un'occasione l'aveva avuta pure Lulic. Lazio, insomma, padrona del campo. Tanto che il Verona, una volta sotto di tre reti, non prova neppure a cercare il gol della bandiera. A nulla serve il terzo cambio di Pecchia (il coreano Lee per Valoti), mentre le sostituzioni di Inzaghi (Murgia, Caicedo e Di Gennaro per Lukaku, Luis Alberto e Leiva) servono solo a far rifiatare i titolari. Finisce con i biancocelesti che esultano sotto la curva dei loro tifosi, mentre il resto del Bentegodi fischia Pecchia e se la prende col presidente Setti.

Vai al forum