* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: FOCUS Da terzo portiere a imprescindibile, la Lazio sempre pi nelle mani di Strakosha  (Letto 54 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9283
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Ƞil 43 del primo tempo e la Lazio ha da poco siglato il 2-0 grazie a una splendida invenzione di Ciro Immobile. Il Verona prova a reagire e Fossati calcia una punizione a girare da posizione defilata, potentissima e con un effetto a rientrare. La palla sembra destinata sotto lincrocio, ma il giocatore veneto ha fatto i conti senza loste. S, perch Thomas Strakosha si supera. Si allunga e con la mano destra leva il pallone dal sette rispedendolo in campo, appena prima che possa varcare la linea della sua porta. Una super parata per il numero uno biancocelesteche ha iniziato alla grande la stagione. Il portiere albanese non contento senza sfoggiare un miracolo a partita, cos dicono a fine gara.Un po vero, basta tornare alla finale di Supercoppa,al suo intervento su Cuadrado a inizio partitache di fatto ha cambiato il match. Oppure si pensi alluscita su Kalinic contro il Milan o al colpo di reni ad alzare in angolo la palla sul bolide di Matavz o su Zukanovic, domenica scorsa a Marassi. Tutti interventi degni di nota, che hanno indirizzato i risultati in favore delle aquile.



LA SCALATA - Thomas ormai una certezza, si preso la maglia da titolare con voglia e determinazione. Titolare della Primavera,giovane terzo della prima squadra, lalbanese ha poi cercato fortuna alla Salernitana. Un anno difficile in Campania, dove il ragazzo nato ad Atene ha faticato tantissimo. Il ritorno a Formello e il lavoro alle dipendenze di Grigioni. Strakosha quasi un esubero perch davanti a lui ci sono Marchetti, Berisha e il neo arrivato Vargic. Lestate torrida dei capitolini porta un ribaltone e cos dietro allex Cagliari si fa strada proprio il ventiduenne. A Milano contro i rossoneri lesordio, con Inzaghiche lo preferisce a Vargic. Da alloraStrakosha non esce pi. Scalza Marchetti, complici i problemi fisici del portiere di Bassano del Grappa,e diventa un titolare a tutti gli effetti delle aquile. Il tecnico piacentino si fida ciecamente di lui.



PUPILLO DI INZAGHI Strakosha oggi come se avesse fatto un gol, il Verona avrebbe riaperto la partita e acceso la tifoseria veronese che molto calda. Lo ringrazio, deve continuare con questo spirito. Lho voluto trattenere dalla Primavera, si fatto trovare sempre presente.Parole al miele quelle del mister, che considera Thomas intoccabile. Il portiere albanese lunico sempre presente nei 720 minuti finora disputati dai capitolini. Lestremo difensore ha superato anche Luis Alberto, a cui ieri il mister ha risparmiato gli ultimi venti giri di orologio. Figlio darte, anche il pap giocava a calcio e faceva il portiere, Strakosha vuole continuare a crescere e a migliorare. I risultati e le sue prestazioni stanno dando ragione alla societ e al mister che hanno sempre creduto nelle sue qualit. La Lazio in ottime mani.



         

   



Vai al forum