* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0  (Letto 484 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4020
  • Karma: +336/-14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« : Giovedì 28 Settembre 2017, 21:57:26 »
STRAKOSHA 7.5-Dopo un’ora da spettatore, il calo di tensione è dietro l’angolo. Su Iseka compie quel mezzo passo avanti all’ultimo momento che mette pressione all’attaccante e restringe lo specchio della porta: un avversario più freddo e tecnico segnerebbe comunque, ma lui fa il massimo in una situazione da colpo di grazia. Parecchio scenografico, ma con una buona dose di riflessi e atletismo, nel respingere il colpo di testa di Olayinka. La punizione dalla distanza che sibila vicino al palo evidenzia, nel replay da dietro, come il fresco titolare della Nazionale albanese sia sulla palla. Prestazione determinante, oltre che limpida sul piano tecnico.

PATRIC 5-Problemi nell’adattamento a centrale? No. Tale attenuante varrebbe in caso di errori di posizione o comunque su giocate peculiari del ruolo: mentre farsi saltare come un birillo dal primo venuto è un limite in qualsiasi zona del campo. Neppure lo si può accusare di deconcentrazione, si tratta proprio di limiti nell’uno contro uno difensivo. Da non proporre contro un avversario diretto che lo punta sistematicamente.

LUIZ FELIPE 7.5-Inserisce nel suo repertorio da libero d’antan qualche palla in tribuna, assai salutare per un giocatore dalla naturale eleganza ma a volte un po’ calligrafico, e nelle zone del campo meno adatte. Abbandona la posizione per qualche anticipo, e a un certo punto parte per una folle discesa sulla destra: rimane il fatto che nel primo caso la pulizia negli anticipi evoca paragoni impegnativi, e nel secondo non gli tolgono palla neanche con la dinamite. Segno di rischi quantomeno ben ponderati. Nulla di rilevante accade dalle sue parti: e, quando lo Zulte tenta maggiori iniziative al centro con l’ingresso dell’ariete Šaponjić, il serbo trova un’opposizione adeguata anche sul piano fisico. Se continuasse così tapperebbe una voragine nel ruolo di vice-de Vrij, con ciò che ne potrebbe derivare per la completezza dell’organico.

RADU 5.5-Discorso che vale anche per gli altri titolari indebitamente coinvolti: i giocatori sempre sotto pressione sviluppano una sorta di software gestionale autonomo, che li ferma quando le energie psicofisiche scarseggiano. Risultato, se anche si mandano in campo le gambe, la testa rimane negli spogliatoi. Tenta di cavarsela col compitino, che un paio di disattenzioni di troppo rendono insufficiente.

MARUŠIĆ 6.5-“Sente” come sua la torre sul secondo palo, giocata in teoria non scontata: a Verona aveva tirato fuori, sia pure a partita finita, una soluzione incomprensibile; qui è decisivo nel liberare Caicedo sottorete. Avesse tecnica e lucidità pari alla foga, spaccherebbe il mondo. Piacciono comunque la fisicità e la determinazione nel mettersi in luce. Abbastanza puntuale anche nei rientri, che per fortuna non richiedono particolari interventi difensivi. Cala alla distanza dopo aver speso molto.

PAROLO 5-Un bel tiro respinto da Leali in una gara né carne né pesce. Cerca saggiamente di risparmiare energie, ma nella coralità di gioco colleziona qualche inevitabile stecca sul piano della qualità. Doveva rifiatare, si dirà, ma delle due l’una: o si imponeva la presenza dal primo minuto a un altro irrinunciabile, anch’egli bisognoso di riposo; o si smontava completamente il centrocampo titolare, e sarebbe stato un problema contro chiunque. Segno che nel reparto manca qualche pedina.

DI GENNARO 4-Nel primo tempo perde un pallone che ricorda sinistramente Liverani sul gol di Delvecchio, in un derby davvero dimenticabile. Cercato con insistenza dai compagni, si limita spesso a pensarci un attimo per poi restituire il pallone con un passaggino alla Giannini. Iniziative e idee zero, nonostante il palcoscenico ampio e ben illuminato del primo tempo. Non pervenuto in copertura. Unica osservazione favorevole: con la sua uscita, obbligata causa una tenuta fisica da ex atleta, il centrocampo perde definitivamente la propria fisionomia. Giocatorino insulso e acquisto sempre più misterioso.

MURGIA 6.5-Nel primo tempo brilla per due begli inserimenti al tiro, che galleggiano però in una troppo marcata estraneità alla manovra. Entra in partita con l’uscita di Di Gennaro, col quale sembrano confermati sospetti di limitata compatibilità. Non molto limpido ma volitivo, firma la serata con una bella volata in contropiede e l’intuizione di servire Immobile anziché il più libero Caicedo. Deve partecipare di più al gioco, le doti nel palleggio ci sono.

LUKAKU 6.5-Una sorta di Marušić a tempi invertiti: a regime nella prima frazione, schiaccia furiosamente l’acceleratore al rientro dagli spogliatoi. Meno convincente nell’arrivare al dunque coi piedi: dopo una volata esaltante, ad esempio, spreca il cross calciando troppo sul portiere, anche se la responsabilità va divisa con chi non aveva seguito un’azione promettente. Sostituito nel finale quando non sembrava neppure particolarmente stanco, segno di un’autonomia che cresce.

LUIS ALBERTO 7-Sempre nel vivo del gioco, stasera ha voglia di gol che cerca senza successo soprattutto da fuori: avesse anche il tiro fulminante, staremmo parlando di un fenomeno. Positivo, comunque, che almeno senta l’esigenza di provarci. Zero palloni sprecati, stasera gli manca l’acuto.

CAICEDO 6.5-Impossibile dargli di più dopo i due gol divorati a un metro da Leali. Sblocca il risultato sottorete, ma dopo un bel movimento a liberarsi prima dell’arrivo del pallone. Ha una propensione naturale all’uno-due che Nani, più degli altri, potrebbe sfruttare al meglio; lavora parecchio per la squadra e tira fuori dal cilindro numeri interessanti, come il tunnel che costringe l’avversario al fallo da rigore, non fischiato dall’arbitro. Da punta unica, e in una manovra abituata a Ciro come terminale offensivo, contribuisce all’inconcludenza di fondo che tiene aperta la gara troppo a lungo.

IMMOBILE 6.5-Fino al gol una prestazione impalpabile, amnistiata da un senza voto e dalla seguente valutazione: “Visibilmente e comprensibilmente scarico. Non doveva giocare, tutto qui”. Persino nella giornata di minore intensità lascia il segno, chiudendo un match che si stava pericolosamente complicando. Ma occhio a non approfittarne troppo, anche lui è umano.

MILINKOVIĆ-SAVIĆ s.v.-Se Caicedo non avesse sputato malamente quel cioccolatino sottoforma di cross, si sarebbe incensata la sua capacità di lasciare il segno anche col motore al minimo. Considerazione che vale comunque, ma quella giocata resta isolata in mezz’ora di nulla. Stesso discorso anche per lui: la gara di oggi offriva motivazioni soprattutto alle seconde linee.

LULIĆ s.v.-Regala un calcio d’angolo con un “Vai col liscio” di gialappiana memoria. Un altro che poteva e doveva rimanere fuori.


INZAGHI 5.5-Missione compiuta e scarso dispendio di energie, ma stasera ha davvero scherzato col fuoco.
Se Immobile e qualche altro non tirano il fiato neppure nell’impegno più agevole, e con la partita ben incanalata, quando allora?
Infastidisce, poi, l’atteggiamento dimostrativo dei suoi, che rischiano di subire un pari psicologicamente difficile da rimontare: e l’avversario appare poca cosa, anche se certo non si batte da solo.
Spocchia? Idea di dover vincere per diritto divino o contro una squadra-materasso, concetti semplicemente impensabili nel calcio moderno? Deficit di motivazioni? Incapacità di reggere il doppio impegno anche sul piano dell’intensità mentale?
Le prove di Luiz Felipe e Caicedo, sin qui meno utilizzati, avvalorano forse l’ultima ipotesi, mettendo ancora una volta il dito nella piaga dell’organico corto.
Ma, anche con le pile scariche, non è quello il modo di stare in campo.

Offline Frank 73

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 909
  • Karma: +194/-0
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #1 : Giovedì 28 Settembre 2017, 22:51:33 »
Attendiamo test più impegnativi per Luiz Felipe (voto 7), ma mi sembra di poter dire che la Lazio abbia comunque trovato un elemento di valore su cui contare in difesa.
Bravo anche Strakosha (voto 7), sempre più padrone della situazione e sempre più sicurezza, anche per i compagni.

Chi potremmo pescare l'anno prossimo dalla panchina della Salernitana?!? ;D

Molto bene Caicedo (voto 7-), ha fallito due occasioni ghiotte nella ripresa, ma mi sembra di aver sentito da chi dice di capire di calcio che per un attaccante l'importante è trovarsi lì, vuol dire che già hai fatto e bene metà del lavoro.

Modesto il contributo di Di Gennaro (voto 5,5), ma credo che quello che comunque è un rincalzo possa eventualmente dare un apporto positivo nelle circostanze in cui sia chiamato a giocare circondato dai titolari. Se gioca (solo) quando giocano le seconde linee, mostra fatalmente i suoi limiti. Forza e coraggio comunque.

Sempre piacevole veder giocare Luis Alberto (voto 6,5 stasera), speriamo non troppo dannosa per lui e per noi la botta che ha preso.

Citazione per Lulic, che stasera eguagliava il record di presenze di Piola, per un liscio con svirgolata fantozziana (voto 1, ma solo limitatamente a quell'episodio) che a un calciatore in maglia biancoceleste non riusciva da una accesa partita con i seminaristi irlandesi a Piazza d'Armi all'inizio del secolo scorso.
"Chi ama la Lazio va a vedere la Lazio" (S. Cragnotti)

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7071
  • Karma: +100/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #2 : Venerdì 29 Settembre 2017, 00:42:08 »
Sono daccordo col Mata, pero' avrei dato a Straky un punto in piu' perche la parata che fa dopo 70 minuti da spettatore vale da sola il 9.
Trovo anche severo il giudizio su Di gennaro e SimOne.
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5755
  • Karma: +170/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #3 : Venerdì 29 Settembre 2017, 09:07:30 »
Ok eravamo in emergenza e si doveva far riposare qualche titolare, però mi è piaciuto solo il risultato.

Strakosha:   
7.5
      ...e quando ce lo freghi !
Patric:   
6
      Una sola sbavatura alla quale risponde da par suo Strakosha, comunque il movimento dell'attaccante era perfetto e avrebbe uccellato anche difensori di ruolo, per il resto bene come a Verona.
Luiz Felipe:   
7
      E' la riserva di de Vrij  dimostrando anche stavolta di meritarselo e di essere quindi un prospetto molto interessante.
Radu:   
6
      Fa il suo senza affannarsi troppo, bene perché ci serve anche contro il Sassuolo
Marusic:   
6.5
      Il gol del vantaggio è in gran parte merito suo, andrebbe servito di più, in difesa curiosamente è meno veloce, come se avesse timori.
Parolo:   
5
      Vaga senza meta per il campo, solo maglietta bagnata come al solito.
Di Gennaro:   
5
      I piedi da giocatore di serie A ci sono, quello che manca è altro e temo che a 30 anni compiuti ci sia poco da fare per migliorare.
Murgia:   
6
      Anche lui non bene in questo centrocampo scombinato, si riscatta nel finale conducendo il contropiede che vale il raddoppio.
Lukaku:   
6.5
      La forma stenta ad arrivare ma finché ne ha spaventa gli avversari contribuendo a tenerli lontani.
Luis Alberto:   
6.5
      Quando esce lui si spegne la luce, luce per la verità piuttosto fioca, se mai ce ne fosse ancora bisogno dimostra di essere lui il vero regista di questa squadra.
Caicedo:   
7
      Era una vita che non vedevo segnare un gol così dalla Lazio, nelle altre 2 occasioni perse è più sfortunato che colpevole.
Immobile:   
6
      Il gol è bellissimo, per il resto nient'altro, fino ad allora aveva sbagliato la qualunque.
Milinkovic-Savic:   
5
      Come Immobile fa una sola cosa buona e una serie di errori non da lui.
Lulic:   
5
      Entra per dar una mano in difesa ma fa più casino che altro.
Inzaghi:   
6
      Va in campo con solo 4 titolari e soprattutto il centrocampo ne soffre, con 2 esterni veloci e potenti come i nostri mi sarei aspettato più gioco sulle ali, anche i cambi mi lasciano perplesso, però alla fine ha vinto e quindi bene così.
In difesa ha ragione lui, abbiamo titolare e riserva per ogni ruolo meno che a sinistra, Caceres è destro e non ci serve a meno che non si consideri Wallace meglio a sx che a dx.

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline AlonZo

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 3727
  • Karma: +49/-13
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #4 : Venerdì 29 Settembre 2017, 10:42:36 »
questa partita la possiamo giudicare sulla base della prestazione e del risultato che ci sarà domenica.

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7336
  • Karma: +218/-7
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #5 : Venerdì 29 Settembre 2017, 10:58:24 »
Non essendo bravo con le pagelle e apprezzando molto le vostre, vi riporto quelle dei quotidiani:

CORRIERE DELLO SPORT - Strakosha 7,5, Patric 6,5, Luiz Felipe 6,5, Radu 6,5, Marusic 6,5, Parolo 6,5, Di Gennaro 6 (54' Immobile 7), Murgia 7, Lukaku 6,5 (79' Lulic 6), Luis Alberto 6,5 (54' Milinkovic-Savic 5), Caicedo 6,5, Inzaghi 7.

GAZZETTA DELLO SPORT - Strakosha 7,5, Patric 5,5, Luiz Felipe 6, Radu 6,5, Marusic 6,5, Parolo 6,5, Di Gennaro 5,5 (54' Immobile 6,5), Murgia 6,5, Lukaku 6 (79' Lulic s.v.), Luis Alberto 6 (54' Milinkovic-Savic 5,5), Caicedo 6,5, Inzaghi 6,5.

REPUBBLICA - Strakosha 7,5, Patric 5,5, Luiz Felipe 6, Radu 6, Marusic 6,5, Parolo 6,5, Di Gennaro 5,5 (54' Immobile 6,5), Murgia 6,5, Lukaku 6,5 (79' Lulic s.v.), Luis Alberto 6,5 (54' Milinkovic-Savic 5), Caicedo 6,5.

Citazione per Lulic, che stasera eguagliava il record di presenze di Piola

Forse eguagliava le presenze di Piola :D 235... che però lo tengono ancora a 11 presenze dal 23° posto di Giorgione Chinaglia.
Invece, con la presenza 36, mantiene l'11° posto solitario nelle coppe europee, con Radu 12° a una lunghezza.
Lo stesso Radu ieri ha fatto la sua 282a presenza in maglia biancoceleste raggiungendo l'11° posto di Flamini. L'ingresso nella top 10 è a sole 6 presenze.  Con questo ritmo, il buon Stefan entrerà a breve tra i più fedeli di sempre.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7071
  • Karma: +100/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #6 : Venerdì 29 Settembre 2017, 11:04:00 »
.  Con questo ritmo, il buon Stefan entrerà a breve tra i più fedeli di sempre.
Se te pija a madre vedi che corse che te fa fa.
C'ha messo 9 mesi a trovaie er nome Senad!
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7336
  • Karma: +218/-7
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #7 : Venerdì 29 Settembre 2017, 11:06:26 »
Se te pija a madre vedi che corse che te fa fa.
C'ha messo 9 mesi a trovaie er nome Senad!

Mi riferivo a Stefan Radu :D
Senad deve fare 16 presenze per entrare nella top 20.

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5755
  • Karma: +170/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #8 : Venerdì 29 Settembre 2017, 11:09:38 »
Se te pija a madre vedi che corse che te fa fa.
C'ha messo 9 mesi a trovaie er nome Senad!
Stava parlando di Stefan Radu.
Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7071
  • Karma: +100/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #9 : Venerdì 29 Settembre 2017, 11:15:30 »
Mi riferivo a Stefan Radu :D
Senad deve fare 16 presenze per entrare nella top 20.
ooooops     :sad1: :sad1:
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7427
  • Karma: +112/-92
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #10 : Venerdì 29 Settembre 2017, 11:52:54 »
ooooops     :sad1: :sad1:

Me rimangio quello che ho detto sul fatto che pari più giovane  ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5755
  • Karma: +170/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #11 : Venerdì 29 Settembre 2017, 12:26:38 »
Foto di Jim Bowie ieri dopo la svirgolata di Lulic



   :band1: :P :P :P :P :P :P :P :band1:
Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7071
  • Karma: +100/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #12 : Venerdì 29 Settembre 2017, 12:27:41 »
Me rimangio quello che ho detto sul fatto che pari più giovane  ;D ;D ;D ;D ;D ;D
Ma che erano e 5 de matina, 'n c'ho metti!
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7071
  • Karma: +100/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #13 : Venerdì 29 Settembre 2017, 12:30:27 »
Foto di Jim Bowie ieri dopo la svirgolata di Lulic



   :band1: :P :P :P :P :P :P :P :band1:
Veramente quando gli ho visto fare quel tentativo di rinvio al volo, non sapevo se piagne o ride.
Grande Senad!
Fai un montaggio con un fischio come sonoro, altro che la gialappa's
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7427
  • Karma: +112/-92
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #14 : Venerdì 29 Settembre 2017, 12:37:13 »
Ma che erano e 5 de matina, 'n c'ho metti!

Vabbè vabbè...cmq se n'era pe me manco la  vedevi  ;D

Offline Fabio

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 576
  • Karma: +5/-8
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #15 : Venerdì 29 Settembre 2017, 13:34:30 »
dare del giannini a Di Gennaro mi mancava

fenomeni che magari manco avete mai giocato

Offline Fabio70rm

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14081
  • Karma: +169/-13
  • Sesso: Maschio
  • Laziale di Quarta Generazione
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #16 : Venerdì 29 Settembre 2017, 14:20:32 »
Thomas Strakosha:   
7.5
      Un portiere spesso inoperoso che però reagisce bene sulle pochissime occasioni pericolose che gli capitano è davvero un buon portiere
Patricio Gabarrón Gil:   
5.5
      Non è convincentissimo, ma è sempre adattato nel ruolo di centrale di destra. Teniamolo in considerazione
Ramos Marchi Luiz Felipe:   
6.5
      Pian piano sta crescendo e sta dimostrando di essere niente male. Sarebbe da azzardarlo contro qualche squadra di A...tipo vedremo contro il Sassuolo se sta continuando a crescere bene.
Ştefan Daniel Radu:   
5.5
      Molto meno brillante e lucido di altre volte. Attenzione, temo si stia avvicinando il rosso della riserva, per quanto riguarda la sua condizione fisica
Adam Marušić:   
6.5
      Meglio come offende che come difende, anche se c'è da dire che rispetto agli esordi sembra Beckhenbauer dietro. Quando c'è da spingere spinge eccome, e da l'idea che non lo tiene nessuno. Azzardando un paragone ricorda il primo Fuser adattato, ovviamente molto più grezzo. Ma se ce l'ha fatta Lulic ad imparare a difendere non dispero...
Marco Parolo:   
5
      Pessima prestazione; dovuta a calo fisico o a tramonto imboccato? L'impressione è che quando gli manca Leiva o comunque un comprimario di livello in mezzo soffre da cani. E comunque, purtroppo, le ruggini cominciano ad emergere. Urge cominciare a trovare un sostituto, che non può essere Murgia.
Davide Di Gennaro:   
5
      Ha la fisicità di Luis Alberto nei contrasti, senza averne però la sapiente regia. Molto timido e modesto, ricorda davvero il compitino dell'asfallitico giannini. Probabilmente lo schema di Inzaghi non è il meglio per lui, dà l'idea che necessiti di robusti corazzieri che gli guardino le spalle e i fianchi.
Jordan Zacharie Lukaku Menama Mokelenge:   
6.5
      Vedi Marusic, ma già molto più addentro negli schemi e nella mentalità italiana. A tratti devastante in difesa ogni tanto da rivedere. Esce quasi stremato, la nota positiva è che il minutaggio sta crescendo
Alessandro Murgia:   
6
      Più che buono negli inserimenti e nelle azioni offensive, quando si tratta di menare e pressare si vede che non è nè Parolo nè Lulic. Non ne ha il fisico, nè l'aggressività nè il dinamismo. Però rimane un ottimo giovane in crescita, purchè non gli si chiedano compiti contenitivi e di copertura.
Luis Alberto Romero Alconchel:   
7
      In una serata dove tutti o quasi vanno con il freno a mano tirato, lui prova ad innescare qualcosa. Quando esce cala, se non il buio completo, quantomeno un crepuscolo fosco
Felipe Salvador Caicedo Corozo:   
6.5
      Per la tigna e le occasioni che si crea meritebbe ben altro voto, ma i goal mangiati gridano veramente vendetta. Comunque altro che Djordjevic!!!!
Ciro Immobile:   
6
      Di stima solo per il goal, per il resto non fa nulla, si vede non gli andava proprio di entrare
Senad Lulić:   
5.5
      Vedi immobile con l'aggravante dell'assenza del goal
Sergej Milinković-Savić:   
5.5
      Vedi immobile con l'aggravante dell'assenza del goal
Simone Inzaghi:   
6.5
      La squadra nel secondo tempo si scioglie o quasi, e lui urla e si incazza a bordo campo. Però riesce al solito a cavare il sangue dalle rape, e poi davanti ai media come difende e incita anche il peggiore dei suoi!!!

Polisportiva SS LAZIO, l'unica squadra a Roma che vince invece di chiacchierare!!

Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11466
  • Karma: +365/-322
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #17 : Venerdì 29 Settembre 2017, 14:54:08 »
Strakosha:   
7
      Doveva passare una serata da spettatore, diventa protagonista e salva il risultato
Patric:   
6
      Non è propriamente padrone del ruolo, però se la cava discretamente contro avversari appena sufficienti
Luiz Felipe:   
7
      Queste partite servono soprattutto a lui, per crescere, acquisire esperienza e per diventare una alternativa affidabile a disposizione di Inzaghi
Radu:   
5
      Dovrebbe essere lui a guidare la difesa, invece soprattutto nel primo tempo gioca con sufficienza e commette un paio di errori che gli avversari non sanno sfruttare
Lukaku:   
7
      Il solito dinamismo, quando ha spazio gli avversari faticano a contenerlo
Marusic:   
7
      Anche lui molto dinamico, suo l'assist offerto a Caicedo per il vantaggio
Parolo:   
6
      deve impegnarsi nel creare densità a centrocampo, corre molto e sbaglia parecchi appoggi
Di Gennaro:   
5
      Probabilmente forma con Murgia e Parolo un centrocampo poco assortito dal punto di vista fisico.
Caicedo:   
7
      Gol di prepotenza, si muove benino ed è sempre presente in area di rigore, un altro gol lo sbaglia da posizione comoda, un secondo è pure bravo e reattivo il portiere
Luis Alberto:   
6
      Gioca una discreta partita, ma senza troppa continuità, forse in eccesso di egoismo prova un paio di conclusioni personali quando poteva cercare un compagno meglio piazzato
Murgia:   
6
      Offre il meglio sul finire della partita, nel centrocampo iniziale evidenzia i suoi limiti di fisicità. Ha il compito di battere i calci d'angolo, ne azzecca pochi.
Immobile:   
6
      Distratto e poco reattivo, ma quando il pallone è quello giusto, non sbaglia
Milinkovic-Savic:   
6
      A ritmo basso e qualche volta lezioso, riesce comunque a proporre gioco
Lulic:   
5
      Uno svarione in diretta europea, però l'impegno è sempre alto, come è apprezzabile la partecipazione emotiva anche dalla panchina
Inzaghi:   
6
      Conosce il calcio e sa bene che se partite del genere non le chiudi, il finale potrebbe riservati una beffa. Così mette i pezzi grossi per aumentare il peso e mettere paura agli avversari.

Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7336
  • Karma: +218/-7
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #18 : Venerdì 29 Settembre 2017, 15:00:24 »
Luiz Felipe:   
7
      Queste partite servono soprattutto a lui, per crescere, acquisire esperienza e per diventare una alternativa affidabile a disposizione di Inzaghi
Marusic:   
7
      Anche lui molto dinamico, suo l'assist offerto a Caicedo per il vantaggio
Caicedo:   
7
      Gol di prepotenza, si muove benino ed è sempre presente in area di rigore, un altro gol lo sbaglia da posizione comoda, un secondo è pure bravo e reattivo il portiere

Merlino, dai che il nostro DS non è così male :D
Certo, c'è la condivisibile insufficienza a Di Gennaro ma, dopo lo straordinario anno scorso, anche questa campagna acquisti potrebbe essere positiva.
So che dipenderà molto dai tre portoghesi...

Offline darienzo

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6533
  • Karma: +246/-75
  • un sorriso per la Lazio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Lazio-Zulte Waregem 2-0
« Risposta #19 : Venerdì 29 Settembre 2017, 16:37:45 »
Ma il Diesse sempre intervistato a inizio partita, non vi pare davvero l'immagine e il simbolo della Lazio?

Anche il nome Igli (Eagle) e il luogo di provenienza (Albania, il paese delle aquile) sono un bel presagio.

Dice sempre giuste con toni pacati, è veramente il nostro uomo di rappresentanza (il Patron è su un altro livello, oltretutto lui combatte sui due mari). Quasi ci commuove in più di un passaggio

8,5 al Diesse per tutte le apparizioni pre e post partita (è nostro e ce lo teniamo stretto!)
la pace, la pace, che scocchi finalmente l'ora della grande Pax biancoceleste: via l'odio, la rabbia e gli sguardi torvi