* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: #FiorentinaLazio | Post partita, Bonatti: "Dobbiamo rimanere lucidi e sereni per uscire da questo momento"  (Letto 44 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9283
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine di Fiorentina-Lazio, il tecnico della Primavera biancoceleste Andrea Bonatti è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

“Dobbiamo avere la forza di ribaltare quest’inerzia negativa. Stiamo esprimendo un buon gioco, creando tante occasioni da gol: bastava che una di queste si tramutasse in gol. Ci serviva la scintilla che ci potesse far svoltare: siamo invece passati sotto al 20’, non siamo riusciti a concretizzare subendo la seconda rete. In questo modo è difficile psicologicamente per qualsiasi squadra, ma abbiamo commesso l’errore di non capire che avevamo tempo per recuperare una gara che ci vedeva sotto nel punteggio. Abbiamo sbagliato nella costruzione e su un errore è nato il terzo gol.

L’azione che ci ha portati a segnare ci mostra quanto ci serva un episodio positivo per voltare pagina: anche oggi si è vista la qualità del nostro lavoro, questo non è sufficiente, ma andiamo avanti fiduciosi di trovare tempi migliori e risultati che questo gruppo merita. Con i miei ragazzi ho analizzato le fasi di questa gara ribadendo come elemento di riferimento il primo tempo: i primi 45 minuti, pertanto, devono rappresentare la base su cui lavorare nelle prossime settimane. Non dobbiamo perdere equilibrio e serenità, conosco la strada del lavoro ed usciremo da questo momento delicato. In tante altre squadre sono capitati momenti simili: la differenza da chi ne esce e chi no sta nell’analizzare come si arriva ad ottenere questi risultati. Finora abbiamo subito 5 gol: tre da palla inattiva; ora con fiducia in noi stessi continueremo a lavorare.

Ora avremo la sosta, ma la Primavera è una grande occasione e giocare nella Lazio ne rappresenta un’ulteriore: chi non ha la voglia di migliorare la propria situazione, non ha le staffe per diventare un calciatore. Dobbiamo avere la fame di ripartire perché mancano 26 gare al termine e non possiamo mollare. Credo tanto nel percorso dei miei ragazzi e sono ottimista per il nostro futuro: i risultati e la classifica farebbero pensare il contrario, ma abbiamo delle qualità. Dobbiamo avere la forza di rimanere lucidi e sereni: stiamo recuperando diversi ragazzi che erano ai box e questi possono rappresentare ulteriori scelte ed aumentano la qualità del nostro gruppo e del nostro lavoro settimanale”.

Vai al forum