* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Lazio, Inzaghi: "Adesso qualcuno inizia a parlare di noi"  (Letto 22 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8531
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Inzaghi: "Adesso qualcuno inizia a parlare di noi"
« : Domenica 1 Ottobre 2017, 18:00:20 »
www.repubblica.it

Il tecnico biancoceleste applaude il gruppo dopo il 6-1 contro il Sassuolo: "I ragazzi stanno facendo grandi cose, è normale che ora si parli di noi. Nel primo tempo avremmo dovuto fare meglio, siamo stati bravi ad alzare il ritmo e a chiudere con un successo prima della sosta"
ROMA - "E' normale che per ora si parli di più della Lazio per quello che hanno fatto i ragazzi in questi due mesi". Simone Inzaghi gira ai suoi ragazzi gli applausi ricevuti dopo il 6-1 rifilato al Sassuolo. Il tecnico biancoceleste riconosce all'avversario di giornata la buona partenza del primo tempo, poi la Lazio ha semplicemente dilagato. "Nel primo tempo dovevamo fare meglio. Abbiamo giocato discretamente ma avevamo sbagliato l'ultimo passaggio che sarebbe stato decisivo. Il Sassuolo ha fatto una buona gara e ci ha creato qualche problema. Ma noi siamo stati bravi ad alzare il ritmo a giocare in crescendo pur essendo alla settima partita in tempi ravvicinati. Il Sassuolo è una buona squadra e il risultato e' forse molto largo, bravi i ragazzi a chiudere nel migliore dei modi prima della sosta. Ora abbiamo 15 giorni per cercare di recuperare qualche giocatore".



RESTARE IN ALTO - Dopo la sosta ci sarà la sfida con la Juventus, Simone Inzaghi cerca di fissare gli obiettivi a lungo termine. "Già dall'inizio ho detto ai ragazzi che dobbiamo cercare di rimanere nelle parti alte della classifica.  Ma dovremo giocare più partite rispetto allo scorso anno e per questo cercheremo di farci trovare pronti. Ora i ragazzi potranno riposarsi un po', dopo questi due giorni cercheremo di recuperare gli infortunati e mettere un po' di benzina nelle gambe. Dobbiamo ottimizzare questa sosta per allenarci e trovare brillantezza e forza nelle gambe".  Oggi sono stati fondamentali due recuperi dell'ultimo minuto: de Vrij e Luis Alberto. "Devo fare i complimenti allo staff tecnico per essere riusciti a mettermeli a disposizione. Luis Alberto oggi ha giocato con un piede nero e gonfio. Lo stesso devo dire di de Vrij e un bravo va anche a Radu che era alla settima partita di fila e non ha chiesto il cambio. Sono stato io che gli ho risparmiato qualcosa. Lui per questa maglia dà tutto. Luis ha tantissima qualità alla quale riesce ad unire anche molta quantità: spende e corre ed è molto intelligente. Cerca di fare tutto quello che gli diciamo e quando ha la palla fa la differenza. Oggi grazie al suo calcio di punizione abbiamo chiuso il primo tempo in maniera tranquilla. Con un secondo tempo come quello di oggi credo che avremmo vinto ugualmente. Ma le partite non si sa mai che piega possono prendere".

Vai al forum