* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Il Dott. Rodia: "Solo un affaticamento per Strakosha, prognosi di una settimana per Lukaku"  (Letto 36 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8548
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Il Coordinatore dello Staff Medico biancoceleste Fabio Rodia è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“La squadra sta abbastanza bene: stiamo procedendo regolarmente con le tabelle di recupero per quanto riguarda gli infortunati che vengono monitorati quotidianamente. Nella prossima settimana sono previsti per loro dei controlli strumentali per programmare il rientro in campo in vista delle sette partite in tre settimane che la squadra sarà tenuta ad affrontare.

Strakosha e Lukaku sono tornati a Formello dai ritiri delle Nazionali per esser sottoposti a controlli: l’albanese ha patito un banale affaticamento all’adduttore; non siamo procurati, pensiamo in settimana di reintegrarlo allenamenti. Questa mattina, invece, Lukaku è stato sottoposto ad esami dopo aver analizzato il report medico fornitoci dalla Nazionale belga: durante gli allenamenti con la selezione, il difensore ha riportato un trauma elogiativo a carico del flessore della coscia sinistra. La prognosi è di circa una settimana-dieci giorni. Speriamo di riportarlo a disposizione del mister in vista della Juventus.

il resto della squadra è in ottima forma. Per quanto riguarda Felipe Anderson, Wallace, Basta e Bastos sono previsti nuovi accertamenti in settimane per programmare il loro rientro in campo. Avere un contatto frequente con i colleghi delle Nazionali è molto importante come, del resto, è fondamentale instaurare un rapporto con i calciatori stessi: sono loro a chiedere alle federazioni di esser sottoposti ai nostri controlli: loro ripongono fiducia in noi e questo gratifica il nostro lavoro quotidiano”.

Vai al forum