* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: ESCLUSIVA Radiosei - Zauri: "La forza della Lazio il gruppo. Inzaghi conosce il calcio come pochi"  (Letto 33 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8509
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Una ripresa di fuoco per la Lazio, attesa dalla trasferta allo Stadium. Inzaghi incrocia di nuovo i bianconeri dopo la vittoria della Supercoppa del 13 agosto, e spera di sfatare un tab che dura da parecchio. Per parlare della sfida lex capitano biancoceleste Luciano Zauri intervenuto ai microfoni di Radiosei: La Lazio non deve mettersi alla pari della Juventus egiocando con lumilt mostrata fino ad oggi potrebbe togliersi grandi soddisfazioni. I bianconeri sembrano pi vicini alle altre anche se rimangono comunque i pi forti. La forza dei biancocelesti il gruppo che finora ha permesso di fare bene. Sul mercato la societ ha avuto la bravura di sostituire chi andato via. Lucas Leiva un giocatore di livello internazionale e non credevo si calasse da subito nella realt della Lazio con questa personalit. Ha grandi qualit da leader, un giocatore che c sempre. Immobile ha confermato la grande vena realizzativa e in fase difensiva la squadra sempre compatta, con gente di gamba come Lulic e Milinkovic che si scatenano nelle ripartenze. Un piacere vedere Inzaghi lavorare con questentusiasmo, tutti quanti si sentono coinvolti e giocano al massimo la domenica. Simone un conoscitore di calcio come pochi, sa di tutti i giocatori anche delle serie inferiori. Parte avvantaggiato perch ha una cultura immensa, e poi ha sfruttato alla grande loccasione che gli capitata. Un passaggio sui singoli: Lanno scorso Luis Alberto ha fatto poco. In questa stagione invece scattato qualcosa quindi i grandi meriti vanno a lui. Senza uno scatto mentale e fisico non sarebbe stato preso in considerazione. diventato un giocatore decisivo. Marusic lho visto contro il Napoli nel momento peggiore della squadra. giovane ed ha tutto per fare bene: corsa, esplosivit e dinamicit. Ha limiti dal punto di vista difensivo, ma ha let dalla sua parte per poter limare questo aspetto. Sta sfruttando loccasione concessa dallinfortunio di Basta e sono convinto che sia molto voglioso di fare carriera. Ha tutto per poter esplodere. Radu ha subito negli anni anche critiche ingiuste. Ha dato lanima per la Lazio e con lattaccamento riesce a sopperire anche ai limiti. Un piacevole ricordo: La qualificazione Champions rimarr sempre nel mio cuore. La squadra di oggi si somiglia a quella nel gruppo, nel volersi aiutare lun laltro. Auguro gli stessi risultati di allora.



         

   



Vai al forum