* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Lazio, Inzaghi 'cambia' emergenza: in dubbio anche Marusic e Patric  (Letto 53 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9283
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Inzaghi 'cambia' emergenza: in dubbio anche Marusic e Patric
« : Giovedì 12 Ottobre 2017, 15:00:47 »
www.repubblica.it

Risolto il problema dei centrali, il tecnico ora è alle presen con gli esterni: con Basta e Lukaku ai box, non si sono allenati neanche il croato e lo spagnolo
ROMA - Appena uscito dall'emergenza centrali difensivi, Inzaghi rischia di ritrovarsi invischiato in una nuova, quella degli esterni. Già, perché nell'allenamento di oggi non sono scesi in campo né Marusic, né Patric. 



EMERGENZA SULLE FASCE, INZAGHI PROVA MURGIA - Considerando che sono ai box anche Basta e Lukaku, e che Crecco è stato tolto dalla rosa per il campionato per fare spazio a Mauricio, significa che in caso di assenze confermate anche in ottica della sfida contro la Juventus a Torino, l'allenatore della Lazio dovrà trovare una nuova soluzione d'emergenza. La prima che ha testato è quella di spostare il classe 1996 Alessandro Murgia sulla corsia di destra. Un ruolo inedito per il centrocampista dell'Under 21, sul quale però Inzaghi ripone piena fiducia. Il tecnico spera di avere a disposizione i suoi esterni di ruolo, ma nel caso in cui non ce la facessero sta già lavorando sul "piano b". 



PAROLO E LA JUVENTUS: "CI DIRÀ CHI SIAMO" - Intanto, ai microfoni di Premium, Parolo presenta la sfida con i bianconeri: "La partita vinta in Supercoppa ci ha lasciato con la consapevolezza che si possa battere la Juve. Ci ha dato forza, speriamo di portarla in campo anche sabato, contro una squadra che rispetto all'estate ha certamente una condizione diversa e resta la migliore d'Italia". Un bell'esame per capire quale sia il livello attuale della Lazio: "Per noi sarà un banco di prova che ci mostrerà limiti e punti di forza. Affronteremo la Juve con rispetto, provando però a fare la partita: andremo là consapevoli del valore dell'avversario, ma vogliamo metterci alla prova lo stesso. Le ultime volte che siamo andati là siamo tornati con le ossa rotte, l'anno scorso dopo 10 minuti era già finita la partita. Ma intendiamo giocarci le nostre chance e vedere se siamo realmente cresciuti come pensiamo". 



"LUIS ALBERTO E MARUSIC MI HANNO SORPRESO" - Poi sulle sorprese di questo inizio stagione: "Ci metto Luis Alberto, che già l'anno scorso, negli ultimi mesi di campionato, aveva cambiato marcia e lasciato intravedere il suo talento. Doveva trovare la posizione giusta in campo ed è stato bravo Inzaghi a metterlo nelle condizioni di rendere al meglio. Mi ha stupito molto anche l'inserimento di Marusic, un giocatore importante e con un buon futuro davanti a sé. Abbiamo tanti giovani di prospettiva in rosa".

Vai al forum