* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Ferretti: "Il centrocampo biancoceleste fa la differenza. Inzaghi, che passione!"  (Letto 55 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8972
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Stefano Ferretti è stato quest’oggi ospite al Centro Sportivo di Formello. L'ex centrocampista biancoceleste, inoltre, è stato accolto all'interno degli studi di Lazio Style Radio 89.3 FM ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni. 

“Per me è un piacere tornare a Formello, sono venuto qui molto volentieri, c’ero già stato in qualità di allenatore per disputare alcune partite d’allenamento. Ho salutato Inzaghi, abbiamo conseguito insieme il patentino da allenatore e ci eravamo incontrati anche sul campo quando vestivo la maglia del Pescara. 

Il centrocampo biancoceleste è ben assortito, in questo reparto la compagine di Inzaghi può fare sicuramente la differenza poiché è, inoltre, anche molto equilibrata: è difficile per qualsiasi avversario affrontare la Prima Squadra della Capitale in questo momento. Lucas Leiva gioca con grande tranquillità, era un calciatore solo da riscoprire: il suo pedigree era molto importante, ma ora è riuscito a trovare la propria dimensione anche tra le fila biancocelesti dimostrando sul campo il proprio valore.

Nessuno si aspettava questo rendimento da parte della formazione biancoceleste, ma quest’ultima ha dimostrato di meritare l’attuale classifica. Gli uomini di Inzaghi realizzano molte reti e subiscono poco, dovranno continuare a tenere alta la concentrazione. La Lazio impone sempre il proprio gioco. 

Inzaghi è molto equilibrato ed ha molta passione, vive ogni partita al fianco della propria squadra, le ha dato un’identità e sa preparare al meglio ogni sfida. Il gruppo ha fiducia in lui ed i risultati testimoniano ciò, è un segnale molto importante. Il tecnico piacentino è maturato molto e bisogna riconoscergli d’aver rovesciato lo scetticismo iniziale. Inzaghi è molto intelligente, è sempre stato umile ed ha ottenuto meritatamente diversi successi”. 

Vai al forum