* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5  (Letto 490 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4062
  • Karma: +337/-14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« : Domenica 29 Ottobre 2017, 23:13:06 »
STRAKOSHA 6-Bene su Ciciretti sia da fuori sia sul tiro seguito all’incursione da sinistra. Bene anche sulla punizione del medesimo, che esce ma col portiere sul pallone nonostante la traiettoria insidiosa e poco prevedibile. Bene in uscita bassa su Iemmello, anche se l’attaccante campano si trovava in fuorigioco. Bene anche nel piazzamento sul tiro di Lazaar... e allora com’è possibile che quel pallone passi in mezzo alle gambe? Un errore senza senso, a maggior ragione nel contesto di una prestazione impeccabile. Limare queste imperfezioni, contro altri avversari potrebbero costare care.

BASTOS 6.5-Il simbolo della Lazio odierna, con un primo tempo da applausi e un inizio ripresa in ferie non autorizzate. Conferma la vena realizzativa facendosi trovare pronto su una torre da calcio d’angolo. Lascia varchi troppo ampi dalla sua parte, anche perché risucchiato al centro da défaillance altrui. Colpevole in proprio, invece, sul mancato fuorigioco col quale lascia davanti a Strakosha due-tre attaccanti in posizione regolare, che solo per poco non sfruttano la parabola maligna di Ciciretti. Si riprende nel finale, anche qui accompagnando l’andamento del collettivo.

DE VRIJ 5.5-Un tempo era lui a fare reparto anche con un centrocampo in vacanza. Ora è lui a non poter fare a meno del filtro garantito dal miglior Leiva, senza il quale perde ripetutamente la bussola contro un avversario da zero punti dopo dieci partite. Concede poco o nulla a Iemmello, ma gli si chiedeva anche altro. Continua l’opera di normalizzazione, e nel suo caso non sembra un problema di scarsa concentrazione.

RADU 6-Meno brillante degli altri nel primo tempo, il meno perso nella burrasca durante l’inizio ripresa. Mezzo voto in meno per lo scatto di nervi nel finale. L’entrata di Viola a partita morta e sepolta rimane di una carogneria vile e gratuita: ma la scena successiva, nella quale devono tenerlo in due per evitare il peggio, è degna di un buttafuori da discoteca, non di un aspirante capitano.

MARUŠIĆ 7-Altra replica del copione andato in scena a Bologna, con un primo tempo sin troppo a mille e un secondo in affanno. In più il gol, soddisfazione meritata per una prestazione di grande generosità; in meno la fase difensiva, troppo evanescente quando si tratta di accorciare sulla corsia preferita dai sanniti. Soffre la prova meno brillante di Bastos, che gli toglie un riferimento fondamentale.

PAROLO 7-Stavolta non sbaglia il gol della sicurezza, con una soluzione alla Icardi nel provvisorio 1-1 dell’Olimpico: tiro in caduta, ma con la capacità di imprimere forza al pallone. Ordinato nei primi quarantacinque minuti, a tappare buchi dove capita nella fase più difficile.

LUCAS LEIVA 6-Il solito, ma con un’autonomia troppo limitata: e la severità della valutazione è direttamente proporzionale alla sua importanza, perché quando cala lui saltano due reparti su tre. Meno male che non è un granché in fase offensiva, a questo punto. Deve rifiatare, prima che crolli.

MILINKOVIĆ-SAVIĆ 7-In modalità risparmio energetico, come da qualche tempo a questa parte, ma è l’unico a mantenere geometrie e a fornire una sponda per uscire dal forcing avversario anche quando gli altri ballano. Elegantissimo l’assist per il 2-0 di Immobile. Sostituito per risparmiarlo, ma non sembrava il più in difficoltà.

LULIĆ 6.5-Impreciso al cross, si riscatta con una sgroppata in solitaria che inventa dal nulla l’azione del terzo gol. Generoso, ma con una lucidità a tratti da tenda a ossigeno. Un altro che necessita di una sosta ai box.

LUIS ALBERTO 7.5-Meno highlights, persino più continuità nel cucire il gioco. E una certa disponibilità a spendersi anche in fase difensiva, dove è uno dei pochi a rubare il pallone a Ciciretti. Firma la traiettoria da calcio d’angolo che sblocca il match. Soffre il progressivo disgregarsi del reparto, arretra quando è il momento per lasciare a Nani il palcoscenico.

IMMOBILE 7.5-Ritrova il gol, da rapace d’area, e per le umoralità e le ciclicità che caratterizzano i bomber è una bella notizia. Pimpante, sempre sul pezzo, debordante anche nella quantità, altruista il giusto. Nota di merito per non aver cercato il rigore contro il portiere e un avversario derelitto: anche questo distingue i laziali da qualcun altro, e gli uomini dai DiSegni animati.

LUKAKU 7-A sapere che aveva così tanta voglia di giocare, forse era il caso di concedergli più minuti. Irresistibile in alcune sgroppate, l’uscita dal momento difficile passa anche per i suoi piedi.

NANI 8-Entra in una fase di crescente difficoltà, con l’ombra del 2-3 a evocare uno psicodramma. Attrae palloni e li lavora bene, prendendosi responsabilità da leader; raffredda la partita, togliendo al Benevento l’arma del ritmo, e restituisce sicurezza ai suoi; distilla verticalizzazioni in serie; manda in gol Parolo per chiudere la pratica; esordisce nel tabellino dei marcatori con un’eleganza disarmante, rendendo facile ciò che lo è solo per chi può vantare certi piedi. Se cresce a questi livelli, può rendersi determinante anche con un minutaggio limitato.

CAICEDO s.v.-Solo per far rifiatare un compagno. Forse serviva prima.


INZAGHI 8-Stessi pregi e difetti della trasferta di Bologna.
Da una parte un primo tempo da grande e il carattere per riprendere il mano la partita: con la differenza che mercoledì la Lazio si era imposta con un ritmo tambureggiante, mentre oggi alterna palleggio e affondi con la padronanza del migliore tiki-taka iberico.
Dall’altra le poche segnature, in rapporto a una prima frazione da urlo, e una testa che non rientra dagli spogliatoi.
Per la prima la diagnosi è diversa: in Emilia era mancato solo il gol, qui si passa alla pura accademia troppo presto.
E una grande squadra, come ricordò Klose dopo un Pescara-Lazio, non si ferma.
Per la seconda, l’aspetto negativo non è il calo in sé, umano in un gruppo che sta dando tantissimo: è la scarsa lucidità nel gestirlo, che porta a concedere troppo e a mettere a rischio quanto strameritato in precedenza.
Sono due delle direttrici lungo le quali proseguire una crescita comunque impetuosa.
Ad alzare la sua valutazione contribuisce il cambio di Nani.
Sembra una follia indebolire il centrocampo in quel frangente, invece ha ragione lui perché, innalzando baricentro e tasso di qualità, impone la decisiva inversione di tendenza.
Anche i progressi del portoghese, letteralmente resuscitato rispetto all’intensità da torneo over 35 esibita sinora, testimoniano di un lavoro al limite del miracoloso.
Ciliegina sulla torta, il gol con uno schema su palla da fermo: d’accordo la difesa del Benevento, ma da quanto tempo non capitava?

Offline surg

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2756
  • Karma: +23/-0
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #1 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 05:18:34 »
Mi sorprende l'insufficienza a DeVrj

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4062
  • Karma: +337/-14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #2 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 07:38:11 »
Mi sorprende l'insufficienza a DeVrj
La valutazione ruota attorno all'inizio della ripresa, fase in cui la Lazio concede:

- un gol fatto, che solo il buon cuore di Cataldi trasforma in un liscio
- una conclusione da fuori di Ciciretti
- la doppia occasione di Ciciretti e Lazaar, da cui scaturisce il gol
- la punizione di Ciciretti lisciata per poco dagli avanti che Bastos tiene in posizione regolare
- l'imbeccata a Iemmello, per nostra fortuna in fuorigioco

Tanta, troppa roba: e fra parentesi è il motivo per cui Strakosha, a dispetto dell'auto-tunnel sul gol, si guadagna la sufficienza piena per aver tenuto botta assai bene sul resto.
Veniamo a de Vrij: come se la cava nelle occasioni citate?
Di fatto si limita a marcare a uomo Iemmello, che gli va via una volta sola e con la bandierina del collaboratore alzata, ma i suoi compiti di dominante della difesa a tre gli imporrebbero altre incombenze: dalla tenuta complessiva della zona alla regia del reparto, comprensiva dell'elastico di sacchiana memoria nell'alzare e abbassare la linea.
Se osserviamo la disposizione sua e della difesa da lui guidata nelle occasioni citate, secondo me l'insufficienza si spiega eccome.
Beninteso, il passaggio a vuoto in questione dipende da logiche di squadra (anche sul piano psicologico) e da altre mancanze individuali (su tutte il calo fisico di Leiva, che costituisce da solo la nostra fase difensiva più di chiunque giochi alle sue spalle).
Ma, nel contesto di difficoltà collettiva, il suo contributo individuale in negativo emerge a mio avviso con particolare evidenza.
Senza considerare che si tratta di un elemento guida del proprio reparto, componente della dorsale e con responsabilità un po' più specifiche rispetto a tanti compagni: il che rende più gravi, sia nelle conseguenze tecniche sia nella valutazione, i suoi passaggi a vuoto.

Offline surg

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2756
  • Karma: +23/-0
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #3 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 07:49:36 »
Ti manca un elemento di giudizio fondamentale: quali erano le disposizioni dell'allenatore per i compiti di DV?

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4062
  • Karma: +337/-14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #4 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 08:19:13 »
Ti manca un elemento di giudizio fondamentale: quali erano le disposizioni dell'allenatore per i compiti di DV?
Naturalmente non ero nello spogliatoio a sentire le indicazioni di Inzaghi all'olandese, ma credo francamente che non ce ne fosse bisogno.
La fisionomia tattica - forte di riferimenti precisi, al di là di ritocchi e varianti - e le logiche della difesa a tre impongono al centrale compiti ben definiti: che restano tali, al di là delle differenti caratteristiche individuali, per de Vrij, Luiz Felipe o chiunque giochi in quel ruolo.
In sostanza:

- regia del reparto, fungendo da riferimento e guidando il movimento della linea sulla verticale
- compiti da libero in linea, raddoppiando per quanto possibile dove gli altri vanno in sofferenza
- massima attenzione nel non lasciarsi risucchiare fuori dalla propria zona, prendendo l'avversario diretto solo quando si trova negli immediati paraggi
- contribuito alla fase di impostazione, anche per proporre passaggi dal centro verso l'esterno anziché quelli, pericolosissimi, nella direzione opposta

Che il tecnico gli abbia chiesto di derogare a quanto sopra mi sembra improbabile: tutt'al più avrebbe potuto cambiarlo di posizione e quindi di compiti, ma finché gioca al centro di una difesa a tre credo ci sia poco da inventare.

Offline Panzabianca

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2408
  • Karma: +48/-44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #5 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 09:13:27 »
domenica di relax e trekking (dalle cascatelle di monte gelato a calcata, e ritorno, 16 km de passeggiata). Ho allertato tutti quelli che conosco e mi sono piovuti addosso gol a raffica.  Poi son tornato a casa, ho messo gli occhiali da sole e mi son goduto i riflessi filmati.
Sono felice e mi fido delle puntuali pagelle del Mata.
Daje Lazio.
"Mal comune mezzo Claudio"
(cit. dal Best seller: "Autobiografia non postuma di un Dirigente quanto meno oculato"
sottotitolo:" 'O vedi questo?")

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6554
  • Karma: +437/-72
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #6 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 09:32:03 »
Dopo lo 0-3 al 24' ho sperato nel record, quanto a vittorie in trasferta (4 gol di scarto, eguagliato). Ma va bene così. Poco più di un allenamento.
"Purtroppo esistono ancora ebrei laziali" (Rav Riccardo Di Segni, 2009)

--------------

Sostituire lo staff di "comunicazione" della SS Lazio è  provvedimento di estrema e gravissima urgenza.

Offline surg

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2756
  • Karma: +23/-0
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #7 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 09:52:46 »
Mi sembra che abbiamo vinto con 4 gol di scarto

Online giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5815
  • Karma: +171/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #8 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 09:57:19 »
Partitella d'allenamento defatigante, fortunatamente il Benevento nel secondo tempo fa una ventina di minuti buoni rendendo così l'allenamento utile a limare problemi tattici e tecnici.

Strakosha:   
6
      Prende inspiegabilmente un gol in mezzo alle gambe, per il resto il solito Strakosha da 7.
Bastos:   
6.5
      Gol del vantaggio e un gran primo tempo, nella ripresa rientra un po' troppo scarico contribuendo allo sbandamento generale che porta al gol dei sanniti.
de Vrij:   
6
      Fa il compitino con quakche amnesia, sarebbe stato meglio lasciarlo a riposo, contro questi avversari Luiz Felipe sarebbe più che sufficiente.
Radu:   
6.5
      Sulla sua corsia l'ex Lombardi fa di tutto per metterlo in difficoltà, lui se la cava bene.
Marusic:   
6.5
      Segna con un tap-in il gol che chiude di fatto la partita. anche lui si perde un po' nella ripresa ma dalla sua parte si giocava troppo poco.
Parolo:   
7
      Appena ti viene il dubbio che possa essere affaticato o addirittura in declino lui ti fa una partita alla grande, segna anche un bel gol.
Leiva:   
6.5
      Con LA e SMS forma un centrocampo di qualità straordinaria, a Liverpool si staranno mangiando i gomiti, l'unico problema è che in tutta evidenza non ha i 90 minuti.
Milinkovic-Savic:   
7
      Gioca da 7, fa assist, sfiora il gol anche quando gioca svogliato e al piccolo trotto, mostro.
Lulic:   
6
      Casino disorganizzato c'è e contribuisce come al solito.
Luis Alberto:   
7.5
      Sbaglia quasi nulla, l'unico apparente errore su un passaggio di Immobile è causato dalla pressione di un avversario, mostra di poter giocare in qualunque posizione del centrocampo e chiude da regista.
Immobile:   
8
      Un gol più altri due sfiorati, tre assist, che altro deve fa' ?
Lukaku:   
6.5
      Era un po' che non lo si vedeva giocare come ieri, bene bravo bis, ma per favore impara a giocare anche dietro, grazie.
Nani:   
7.5
      Probabilmente avevo torto io che lo criticavo, ieri grande partita e splendido gol, però entra in fase con la squadra dopo una piccola reprimenda di Immobile, se gioca così tornerà utilissimo.
Caicedo:   
n.g.
      Troppo pochi minuti e con i compagni che non volevano infierire vede pochissimi palloni.
Inzaghi:   
7
      Solita splendida Lazio, solito inizio secondo tempo preso alla leggera, solita grande capacità di gestione tattica, ieri ha spostato tre volte LA per sopperire alle carenze che via via si presentavano.

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Online Matita

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 20928
  • Karma: +446/-53
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #9 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 10:11:26 »
Strakosha 6,5 E’ umano,  prende una rete sotto le gambe ma non si fa beffare da ciciretti con un bel tuffo a fil di palo. Regista arretrato , ruolo insolito per un portiere. Vedere Handanovic e compagni come , se e quando giocano coi piedi.
Bastos 7 Acquisisce sempre più consapevolezza ,e come tutta la Lazio scherza con gli avversari. E segna il suo terzo gol,uno pe gamba.
DeVrij 6,5 amministra il reparto senza troppi problemi, a gattini beneventani fanno il solletico al leone olandese.
Radu 6,5 Sulla scia della stagione  , altra buona prova. Sbrocca su un fallo di Viola (era ammonito) per la cattiveria gratuita. Serve riposo, fisico e mentale.
Marusic  6,5  AV1900 Sfreccia come puo’ , arrota avversari e purga.
Parolo 7 Non avete idea del culo che se fà. Corre,copre,mena,segna.
Leiva 6,5 Rotweiler,mozzica a tutti.
Sms 6,5 Un assist perfetto per Ciro,gioca tanti palloni che va a prendersi anche sulla linea di difesa alternandosi con Leiva e LA , rendendo imprevedibile e quindi indecifrabile la nostra manovra. Tiene molti palloni e cerca l’acuto ma Brignoli si oppone. Esce lui ed accusiamo il colpo a metà campo.
Lulic 6 Propizia il 3 a zero , poi si mette il cappello da muratore e corre per tre. Accentrato al posto di  SMS non copre e non tiene palla , ci infilano diverse volte, e Inzaghi dopo 10 minuti arretra LA per sopperire.
LA 7 Meno appariscente del solito , ma giocatore di grandissima qualità ,gestisce tutta l’orchestra. Vicino a SMS è fondamentale l’un per  l’altro.
Immobile 8 Sgomma , sgomita,copre e riparte. 1 gol ,3 assist. E 3 punti.

Inzaghi 7 Il bottino pieno lo prende senza problemi.Deve curare i cali di tensione e seguire la sua idea senza preoccuparsi di eventuali maldipancia.

Lukaku 6,5 Entra e sfonda ad ogni situazione sulla sinistra. Non ha gli scarpini ma le ventose sotto i piedi ginocchia in titanio per reggere quelle sollecitazioni a cui si sottopone. Frattura la spalla a un avversario ma lui non se ne accorge.
Nani 7 Il tocco c’è ,la visone pure l’esperienza anche.
Caicedo ng




Si er papa te donasse tutta Roma
E te dicesse lassa anna’ chi t’ama
 je diresti:  Si sacra corona
Val piu’ l’opinione mia che tutta Roma

Vulgus veritatis pessimus interpres.
Lotito deve fa' come dico io (quito cit.)

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7294
  • Karma: +109/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #10 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 10:40:13 »
Thomas Strakosha:   
6
      Non meriterebbe la sufficienza, per il grave errore in occasione del gol
Bartolomeu Jacinto Quissanga:   
8
      e mo' segna pure, e bastos no, un po di contegno!
Stefan de Vrij:   
6.5
      ha faticato come un bagnino ad Ostia nel mese di Novembre
Ştefan Daniel Radu:   
6.5
      ha detto a Lombardi, quando torni a Roma te do il resto. Nel secondo tempo entra tale ciciretti che capisce l'antifona e se sposta al centro
Adam Marušić:   
7.5
      Grande prova la sua, se migliorasse in fase difensiva brrrrrrr
Marco Parolo:   
7.5
      Il Cardinale Richelieu.
Pezzina Lucas Leiva:   
6.5
      Buon defaticamento
Sergej Milinković-Savić:   
8
      Mette Ciro solo davanti al portiere, altre giocate di fino. Non gli serve neanche il fisico stavolta
Senad Lulić:   
7.5
      Il Capitano gioca una gran partita e come se non bastasse, prende la palla e fa coast to coast la passa a Ciro che la da a Marusic, goal. Azione da 20 secondi!
Luis Alberto Romero Alconchel:   
8
      Che Dio ce lo conservi cosi! Veder giocare assieme lui SMS ed Immobile e' veramente da eiacuLazio!
Ciro Immobile:   
8
      Segna e fa segnare, 'Ognurante si butta negli spazi e vola a gonfiare la rete
Felipe Salvador Caicedo Corozo:   
6.5
      Er Pantera ha pochi minuti per lasciare un'impronta ma la partita era gia finita
Luís Carlos Almeida da Cunha:   
7
      Si mette al servizio della squadra, prende confidenza con gli schemi d'attacco e mentre il cronista RAI sta ancora elencando i titoli vinti, finta spostando la palla di tacco e e tira, gesto tecnico che solo i Campioni sanno fare
Jordan Zacharie Lukaku Menama Mokelenge:   
7
      La partita di Lukaku sta tutta in un flash, lui parte sulla corsia inseguito da Lombardi  che gli si butta addosso, lui fa come i cani zuppi d'acqua, se sgrulla e continua a correre
Simone Inzaghi:   
9
      Le due squadre piu belle da vedere? Napoli e Lazio, con alla guida due grandi!

Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11499
  • Karma: +368/-322
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #11 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 12:52:26 »
Strakosha:   
6
      Gli attaccanti del Benevento non lo impegnano particolarmente, disbriga la normale amministrazione, ma il gol subito sotto le gambe influisce sul giudizio complessivo
Bastos:   
8
      In condizione strepitose, in questo momento è il leader della difesa
de Vrij:   
5
      Il Benevento è quello che è, ma da lui ci si aspetterebbe sempre qualcosa di più e meglio. Magari si sta solo gestendo, speriamo solo non giochi con il freno tirato per timore di infortuni
Radu:   
6
      Altra prestazione di assoluta sostanza, resta sempre troppo impreciso nella fase di costruzione
Marusic:   
7
      Tra i due laterali è quello meno ricercato dai compagni, sulla fascia lui è sempre pronto ad affondare l'azione. Segna chiudendo bene sul secondo palo l'assist di Immobile. Qualche incertezza in fase difensiva, probabilmente dovuta ad un calo di concentrazione
Parolo:   
7
      Realizza il gol che spegne le velleità residue dei padroni di casa, corre sempre molto, ma non è molto preciso nei passaggi
Leiva:   
7
      Anche lui sentendosi al riparo dal risultato gioca meno concentrato concedendo al Benevento qualche spazio di troppo
Lulic:   
6
      Generoso come al solito, quando riesce ad essere preciso negli appoggi la Lazio va sistematicamente in gol
Immobile:   
7
      Lanciato in velocità in area di rigore tra i centrali avversari è diventato il pericolo N.1 delle difese
Luis Alberto:   
7
      Cambi di passo ed illuminazioni continue
Milinkovic-Savic:   
7
      Come il risultato si allarga, anche per merito suo, lui comincia a giocare al risparmio
Lukaku:   
7
      Entra e come di consueto travolge ogni cosa che trova sul suo cammino
Nani:   
8
      Venti minuti di concretezza, un assist e un gol
Caicedo:   
6
      Inzaghi giustamente lo coinvolge
Inzaghi:   
8
      Bravo nel far diventare facile una partita facile che poteva però nascondere delle insidie

Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Online Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7807
  • Karma: +116/-92
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #12 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 15:09:50 »


La difesa balla troppo. E non credo sia tutto imputabile ad un Leiva stanco.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7294
  • Karma: +109/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #13 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 15:49:19 »

La difesa balla troppo. E non credo sia tutto imputabile ad un Leiva stanco.
Piu' che ad un Leivastanco, io direi un Salsascatenato!
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Online Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7807
  • Karma: +116/-92
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #14 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 15:52:55 »
Piu' che ad un Leivastanco, io direi un Salsascatenato!

Ao stai in forma oggi  :D
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7294
  • Karma: +109/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #15 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 16:00:51 »
Ao stai in forma oggi  :D
In formissima, magno con olio Sasso, pensa c'ho l'anni der cuccu e ancora zompo 'e staccionate nantro che Nino!
Ex En_rui da Shanghai

Lo Scudetto vincera'
quando il gestore se ne andra'.

Se mia figlia si faceva una foto con un riommico,
le avrei tolto gli alimenti, ammenoche' non fossi riommico anche io.

#LIBERALALAZIO

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Online Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7807
  • Karma: +116/-92
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #16 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 16:02:20 »
In formissima, magno con olio Sasso, pensa c'ho l'anni der cuccu e ancora zompo 'e staccionate nantro che Nino!


ahahah ao te vojo troppo conosce di persona prima o poi! ;D ;D ;D
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.
I Portoghesi non sono in lista UEFA.

Online giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5815
  • Karma: +171/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #17 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 17:38:46 »
In formissima, magno con olio Sasso, pensa c'ho l'anni der cuccu e ancora zompo 'e staccionate nantro che Nino!
Vero, ecco una foto di Jim al gol di Nani:

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline Il lodolaio

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4260
  • Karma: +81/-10
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #18 : Lunedì 30 Ottobre 2017, 20:41:03 »
De Vrij ha fatto tre partite in una settimana, normale che alla terza abbia tirato il fiato.
Oh vivacchiare...

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4062
  • Karma: +337/-14
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Benevento-Lazio 1-5
« Risposta #19 : Martedì 31 Ottobre 2017, 10:42:42 »
In formissima, magno con olio Sasso, pensa c'ho l'anni der cuccu e ancora zompo 'e staccionate nantro che Nino!
Comunque era Olio Cuore... :D