* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: FOCUS - La parabola di Luiz Felipe: da scommessa a piacevole scoperta. E con lui in campo...  (Letto 15 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8973
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           E alla fine arriva Luiz Felipe Ramos Marchi. Lultimo miracolo sportivo di Simone Inzaghi la valorizzazione del giovane difensore brasiliano. Arrivato in Italia nellestate del 2016 su intuizione di Igli Tare, ha vissuto un anno di ambientamento complicato alla Salernitana. Appena sette presenze e un gol per il centrale che in Campania non ha trovato lo spazio che si sarebbe aspettato. Tornato alla base in estate, sembrava destinato ad andare a farsi le ossa altrove. Il calcio , per, fatto di momenti e occasioni. Il ragazzo di Colina ha un temperamento vivace e tanta voglia di emergere e ha saputo approfittare della situazione. Il difensore verdeoro ha lavorato duramente durante il ritiro di Auronzo, ascoltando le direttive del mister biancoceleste e ha scalato le gerarchie. Gli infortuni di Wallace, Bastos e de Vrij gli hanno concesso unopportunit che lui ha sfruttato al meglio. "Luiz aveva gi dimostrato di avere personalit e ha fatto sempre bene. Dal ritiro cresciuto molto, sta facendo passi importanti parlava cos due settimane fa il piacentino dopo il successo dellAllianz Riviera. Ieri sera, per, il numero 27 si superato con una prova maiuscola con cui ha annullato Plea e Balotelli. Proprio sullitaliano ha operato una chiusura quasi eroica a dieci minuti dalla fine che ha evitato guai seri e permesso a Strakosha di chiudere il match con la porta inviolata. Da giovane di belle speranze si trasformato in unalternativa importante. Finora ha collezionato otto partite (5 da titolare e 3 da subentrato)con laquila sul petto e i capitolini sono sempre usciti con il bottino pieno. Ha la migliore media punti nella rosa biancoceleste e pu essere considerato a tutti gli effetti un talismano.



PREZIOSA RISORSA Nella partita con il Nizza stato il migliore in campo come dimostrano le statistiche. Lex Ituano ha stabilito il primato di palloni toccati (83), di passaggi offensivi (29), di duelli difensivi vinti (5), di palle intercettate e bloccate (2 per gli ultimi due dati, ndr). Sono i numeri a premiare il brasiliano e a renderlo unalternativa importante per Inzaghi. In attesa di Caceres e dopo laddio di Hoedt, in tanti avevano parlato di un reparto a corto di giocatori. Societ e tecnico hanno puntato forte sul paulista che ha ripagato la fiducia concessagli. Ha venti anni ( nato il 22 marzo 1997), ma ha lautorevolezza di un senatore. La stagione ancora lunga e la Lazio sa di poter contare forte su di lui.



         

   



Vai al forum