* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Lazio, Inzaghi non vuole fermarsi: alla ricerca del decimo successo di fila  (Letto 16 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8916
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.goal.com

 Meglio di Tommaso Maestrelli e Sven-Goran Eriksson, due che in casa Lazio hanno lasciato un 'discreto' ricordo: basterebbe solo questo per eleggere Simone Inzaghi tra i pi¨ grandi allenatori della storia del club laziale, ma l'ex attaccante non ha intenzione di fermarsi.

Dopo aver uguagliato questi due mostri sacri della lazialitÓ insieme a Delio Rossi con otto successi di fila in stagione, li ha addirittura superati dopo l'1-0 inflitto al Nizza in Europa League, tre punti che hanno permesso ai biancocelesti di raggiungere quota 12 punti nel girone e conquistare con ben due turni d'anticipo la qualificazione ai sedicesimi di finale.

L'Aquila per˛ vuole continuare a volare: contro l'Udinese pu˛ arrivare la decima affermazione di fila, migliorando ulteriormente un record che sembrava difficile da battere.

In realtÓ nella stagione 1913/14 le vittorie furono addirittura 14, ma parliamo di un calcio antichissimo e ben precedente dalla Serie A a girone unico che avrebbe fatto capolino solo nell'annata 1929/30.

Un primato impreziosito anche dal primato di reti segnate dopo undici partite (31), quasi alla stratosferica media di tre ad incontro, un'enormitÓ. Merito anche e soprattutto di Ciro Immobile, autore sin qui di 13 reti in Serie A: il bomber campano rischia per˛ seriamente di non scendere in campo contro l'Udinese a causa di un affaticamento muscolare. Il suo posto potrebbe essere preso da Nani, visto che anche Caicedo non sembra essere al meglio.