* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Quando spendere non significa vincere: nel rapporto milioni spesi-punti raccolti la Lazio in testa  (Letto 11 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8973
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Lotito ne ha fatto un suo punto fermo: spendere non sinonimo di vincere. In un mercato ormai drogato dove si investe senza scrupolo e limiti, a volte sovrastimando il valore del calciatore, gli acquisti intelligenti che rispettano il rapporto qualit-prezzo sono sempre pi apprezzati. E la Lazio in questo maestra. Il presidente Lotito e il direttore sportivo Tare ultimamente hanno abituato la tifoseria laziale a colpi di grande utilit tattica, senza dimenticare il parametro economico. Dallacutezza della dirigenza biancoceleste sono arrivati a Formello calciatori come Milinkovic, Immobile, de Vrij, Leiva e Felipe Anderson, solo per citarne alcuni. Tutti acquisti mirati ed oculati e i risultati in campo si vedono. Stando a una statistica riportata dal Corriere della Sera, nella speciale classifica basata sul rapporto milioni spesi-punti i campionato la Lazio in testa con 1,01 milioni a punto. Linvestimento complessivo di 28,50 milioni di euro nellultimo mercato estivo e i 28 punti in Serie A accumulati fino ad ora proiettano il club capitolino davanti a tutti, perfino sopra a Juventus e Milan, finiti in fondo alla graduatoria. Poco dietro la Lazio c il Torino con 1,41 milioni a punto, mentre il Napoli chiude terzo con 1,80.