* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Squalifica Nord, Unione consumatori: "Sosteniamo Lotito, chiederemo il rimborso alla Figc"  (Letto 57 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 8972
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           La Lazio ha aperto la Sudpermettendo l'acquistodei tagliandi anche agli abbonati in Nord che non potranno accomodarsi in quel settore a causa della squalifica. Una decisione a tutela di quei tifosi che nulla hanno a che fare con i coridurante Lazio - Sassuolo che ne hanno causato la chiusura. Le squalifiche potrebbero aumentare a causa di quanto accaduto durante Lazio - Cagliari, in pi la Figc ha accusato la Lazio di aver violato l'articolo1 bis del codice di giustizia sulla lealt sportiva proprio per aver applicato questa misura a tutela dei tifosi. Tuttavia, dei precedenti vengono in soccorso ai capitolini: quello di Verona - Napoli dello scorso maggio, in cui il club scaligero attu la stessa soluzione per tutelare gli abbonati. Inoltre, lasentenza 6004 del 22 marzo 2017del Tribunale di Roma condann la Roma a risarcire gli abbonati che non avevano potuto assistere a una partita proprio a causa della squalifica del settore. Su quest'ultimo piano si colloca la posizione dell'Unione per la difesa dei consumatori, che attraverso le parole del proprio presidente - Denis Nesci - divulgate in un comunicato, ha condannato la possibilit che tutti i tifosi vengano penalizzati per un atto non commesso da loro: "Non possiamo accettare, in quanto Unione per la Difesa dei Consumatori, che tutti i tifosi, compresi quelli che non hanno commesso nessun gesto irrispettoso verso il popolo ebraico, paghino con la chiusura della curva.



IL COMUNICATO - Queste le parole di Nesciin unanota ufficiale pubblicata sul sito dell'Unione:Non possiamo che condannare il gesto razziale di alcuni tifosi della Lazio, che hanno deciso di deridere una figura come quella di Anna Frank facendole indossare in unimmagine la maglia della Roma, considerandolo una sorta di sfott allo stesso tempo non possiamo accettare, in quanto Unione per la Difesa dei Consumatori, che tutti i tifosi, compresi quelli che non hanno commesso nessun gesto irrispettoso verso il popolo ebraico, paghino con la chiusura della curva.Proprio per questo motivo sentiamo di dover sostenere la battaglia del Presidente della S.S. Lazio, Claudio Lotito e chiederemo quindi il rimborso delle partite a porte chiuse per tutti i tifosi estranei ai fatti sopra elencati ci riserveremo, dopo una eventuale risposta della F.I.G.C. di utilizzare ogni strumento a tutela dei consumatori in nostro possesso.



         

   



Vai al forum