Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...) ---  
Berisha  pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly   Berisha pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly -> Dopo le due partite con la nazionale, il kosovaro è pronto al rientro. Un??opzione in più (...) ---  
Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti -> Quattro vittorie su quattro gare a disposizione. Si chiude un weekend estremamente positivo per il (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha -> UEFA Nations League | ALBANIA Thomas Strakosha Il numero 1 biancoceleste ha raccolto minutaggio (...) ---  
Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti -> finalmente arrivato lesordio nel campionato nazionale di Serie B per la Lazio Women, che ieri (...) ---  
Lazio, intrigo Ramires: la chiave  Leiva Lazio, intrigo Ramires: la chiave Leiva -> Imminente larrivo a Roma dei manager dei due brasiliani: il rinnovo del regista per riaprire un (...) ---  
LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora -> un pareggio che va stretto alla Serbia. All'Arena Naționalădi Bucarest, (...) ---  
 Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma   Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma -> di Valerio Cassetta Comenzamos!. Cos scrive Luis Alberto su Instagram, mentre si allena sulla (...) ---  
IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre!  IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre! -> Si conclude con tre successi allattivo la domenica del Settore Giovanile biancoceleste. Tre gare, (...) ---  
Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c' da battere una doppia concorrenza Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c' da battere una doppia concorrenza -> Sosta di campionato,c' tempo per parlare di calciomercato Lazio. L'edizione (...) ---  
UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 -> Finalmente la reazione che ci si aspettava. La Lazio Under 17 di Fabrizio Fratini torna a (...) ---  
Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4  Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4 -> Il terzino spagnolo potrebbe tornare sui radar di Inzaghi, che sta provando il passaggio alla (...) ---  
UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon -> Quinto turno di campionato e quarto successo consecutivo per lUnder 14 della Prima Squadra della (...)

Autore Topic: La Roma si prende il derby Nainggo azzanna la Lazio  (Letto 131 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13512
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
La Roma si prende il derby Nainggo azzanna la Lazio
« : Sabato 18 Novembre 2017, 20:00:05 »
www.gazzetta.it 




Un grande inizio di secondo tempo lancia i giallorossi col rigore di Perotti e il gol del belga. Poi accorcia Immobile dal dischetto ma gli ultimi assalti non valgono il pari


Un rigore di Perotti ed un colpo di biliardo di Nainggolan, uno che questa partita non doveva neanche giocarla. La Roma vince cos il derby, sorpassa la Lazio in classifica e si prepara al meglio per la trasferta di Madrid di Champions. Per la Lazio, invece, un k.o. che fa male e che ha provato ad evitare nel finale, anche se il rigore di Immobile non bastato. A decidere la sfida da una parte l'energia pazzesca di Nainggolan e gli spunti continui di Perotti, dall'altra una prestazione monstre di Bastos, negativa in tutto. Bello, bellissimo ad inizio derby il ricordo di Gabriele Sandri, con tutto lo stadio unito in un applauso commovente, al di l delle divisioni e del tifo.

LOTTA IN MEZZO Alla fine Nainggolan ce la fa e Di Francesco non ci rinuncia, esattamente come Simone Inzaghi pu contare su Immobile, nonostante i dubbi della vigilia. E proprio il centravanti biancoceleste va a segno dopo appena 2', ma Rocchi annulla giustamente per fuorigioco, nonostante Di Liberatore (l'assistente) abbia aspettato che la palla finisse in rete per segnalare l'offside. l'emozione pi grande di un primo tempo giocato con tanta intensit in mezzo al campo, ma che poi di giocate vere e pericoli reali ne regala in effetti pochini. Nainggolan, nonostante le condizioni precarie, sprizza energia ovunque, mentre dall'altra parte Luis Alberto a regalare qualche giocate intelligente, spesso e volentieri in verticale a cercare gli inserimenti di Parolo o i tagli di Immobile e Lulic, alle spalle di Florenzi. Il copione della partita quello che ci si aspettava, con la Roma a provare a impostare e la Lazio ben compatta e pronta a far male negli spazi. Bastos soffre tremendamente Perotti, mentre Dzeko il pi pericoloso dei giallorossi, prima (20') con un colpo di nuca finito di un soffio fuori e poi con una girata di piatto (36', su angolo dell'ex Kolarov) su cui bravo Strakosha. La Lazio, invece, si era fatta vedere in precedenza, al 26', quando su di un affondo di Marusic Immobile non era riuscito ad imprimere forza e precisione al colpo di testa. A differenza di Nainggolan (pregevole un suo sombrero su Leiva al 10', anche se poi la conclusione da dimenticare), le condizioni approssimative finiscono con penalizzare il centravanti laziale, non brillante come in tante altre occasioni.

ALLUNGO E RINCORSA Nei primi dieci minuti della ripresa la Roma sembra chiudere la partita, complice anche un Bastos disastroso. Il difensore angolano prima (3') atterra Kolarov ingenuamente in area (rigore realizzato da Perotti), poi all'8' si fa rubare il pallone dallo stesso Perotti in pressione, con l'argentino che poi pesca sulla corsa Nainggolan, il cui diagonale di destro non lascia scampo a Strakosha. La Lazio sembra in ginocchio, tanto che un altro paio di iniziative di Kolarov portano brividi assoluti. Ma non cos, anche perch Simone Inzaghi riorganizza la squadra inserendo Nani e Lukaku, mandando Milinkovic in regia e giocando con un 3-4-2-1 molto pi offensivo. La mossa si rivela giusta, visto che Lukaku mette alle corde Florenzi (sostituito poi da Bruno Peres) e Nani crossa il pallone su cui un ingenuo Manolas mette il pallone in angolo toccandolo di braccio. Rocchi non vede, ma poi viene avvertito dalla Var. Rigore che Immobile realizza e partita riaperta. Allora la contromossa di Di Francesco la difesa a cinque, con Juan Jesus dentro per Nainggolan. Il forcing finale laziale produce per solo un diagonale di Parolo dal limite che finisce fuori. Poi il derby si chiude di fatto cos, con la Roma che mette la freccia sulla Lazio ed i biancocelesti che vedono interrompersi una serie di ben dieci vittorie consecutive (tra campionato ed Europa League).

Vai al forum