* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: ANTEPRIMAVERA - Lazio-Hellas Verona: ripartire dopo la caduta  (Letto 15 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9366
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
ANTEPRIMAVERA - Lazio-Hellas Verona: ripartire dopo la caduta
« : Sabato 25 Novembre 2017, 08:11:55 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Due sconfitte di fila e 8 punti in 9 giornate. La stagione della Lazio Primavera non di certo cominciata al meglio. Non se la passa bene neanche lHellas Verona: la classifica restituisce una sola lunghezza di vantaggio rispetto al penultimo posto dei biancocelesti. E pensare che poco meno di 365 giorni fa quella tra romani e scaligeri era una sfida al vertice. Allandata la formazione di Bonatti, con una doppietta di Rossi, mise fine allimbattibilit dellallora capolista. Al ritorno la rimonta firmata ancora da Rossi e da Bari regalava invece alla Lazio laccesso alle fasi finali con due giornate danticipo. Da l sembra passata una vita: il nuovo format e i cambiamenti estivi hanno ridimensionato gli obiettivi delle due squadre. Che a Formello, con il nuovo pericolo della retrocessione in Primavera 2, hanno ora bisogno di punti. Per ottenerli Miceli e compagni dovranno evitare per gli errori di Bergamo. Il risultato bugiardo, abbiamo fatto una buona prestazione, sentenziava Bonatti dopo la sconfitta con lAtalanta. Contro un avversario pi alla portata adesso serve una reazione.



LONTANA VITTORIA - Sono passati quasi due mesi dallultimo successo in campionato dellHellas Verona. Era il 30 settembre e la squadra di Antonio Porta, che ha raccolto in estate leredit di Pavanel, si imponeva in rimonta a Torino in una gara ricca di tensioni. Da l in poi solo sconfitte, ben cinque di fila di cui lultima contro una Sampdoria prima mai vittoriosa. La formazione comunque non dovrebbe presentare particolari novit. Due i ballottaggi: il primo a centrocampo tra Cherubin e Dentale, laltro tra Aloisi e Amayah per affiancare Tupta in attacco. Lo slovacco, autore di 16 reti lo scorso anno, segn anche alla Lazio. Cos come il connazionale Stefanec che agir da trequartista. Insieme in questa stagione hanno realizzato 5 degli 8 gol totali dellHellas.



DOPPIO OBIETTIVO - Non solo il campionato. Mercoled la Lazio torner subito in campo per lesordio in Coppa Italia. A Formello per gli ottavi di finale arriver il Bari, settimo nel girone B della Primavera 2. In caso di successo dei biancocelesti e della Roma sul Palermo, ai quarti ci sarebbe anche il derby. Un passo alla volta per: la testa ora rivolta al Verona. Bonatti potr tornare anche a contare su Marchesi, rientrato dopo lattacco influenzale. Lex Milan far coppia con Miceli, fresco di esordio in Europa League. Bari e Aliaj saranno gli esterni con Rezzi e Javorcic in avanti. Grandi esclusi Sarac e Al Hassan. Diverse le assenze: agli infortunati Boateng e Abukar si sono aggiunti anche Del Signore e Fidanza. Niente transfer ancora per Lukaj e Maloku.



Lazio-Hellas Verona



10 giornata del Campionato Primavera 1 TIM



Sabato 24 novembre, ore 14.00, Campo Mirko Fersini, Formello



LAZIO (4-4-2): Rus; Spizzichino, Silva, Baxevanos, Petro; Bari, Marchesi, Miceli, Aliaj; Rezzi, Javorcic. A disp.: Alia, Kalaj, Falbo, Zitelli, Paglia, Spurio, Battistoni, Sarac, Al Hassan. All.: Andrea Bonatti.



HELLAS VERONA (4-3-1-2): Borghetto; Nigretti, Perazzolo, Baniya, Corradini; Saveljevs, Danzi, Cherubin; Stefanec; Aloisi, Tupta. All.: Bianchi, Galazzini, Maistrello, Righetti, Dentale, Martello, Numerato, Toccafondi, Amayah, Ekuban, Fiumicetti, Tedesco. All.: Antonio Porta.



Arbitro: Manuel Volpi (sez. Arezzo).



Assistenti: Andrea Micaroni e Giuseppe Di Giacinto.



         

   



Vai al forum