* ::: Street Radio :::

OPEN POP-UP In onda ora su :::streetradio:::
SIAE 871/I/07-987 Radio amatoriale - SCF 346/10 -
WRA 42-01/2016

Autore Topic: Inzaghi: "Anderson giocherà Stadio nuovo? Perché no"  (Letto 27 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9366
  • Karma: +6/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Inzaghi: "Anderson giocherà Stadio nuovo? Perché no"
« : Mercoledì 6 Dicembre 2017, 21:20:22 »
www.gazzetta.it



Le parole del tecnico biancoceleste prima dell'ultimo match del girone K, già vinto, contro lo Zulte Waregem: "Voglio vedere una squadra vera nonostante i cambi". Felipe: "L'affetto della gente mi ha aiutato"


Non sarà una partita inutile, anche se tecnicamente non ha valore. La Lazio affronta lo Zulte Waregem in Europa League sicura del primo posto in classifica, eppure Inzaghi attende risposte dalla partita: "Giocheranno i giovani che hanno dimostrato di meritare spazio. Inoltre, nel secondo tempo, se le cose andranno bene, vedremo Felipe Anderson che si allena con noi a pieno regime da giorni senza sentire dolore". Il brasiliano è indisponibile (causa una tendinopatia) dal 30 luglio, quando in amichevole sfidò il Bayer Leverkusen. Sono passati 130 giorni. "È una partita importante perché domani cambieranno molti giocatori – continua Inzaghi –. Vorrò vedere lo stesso approccio. So che siamo qualificati come primi ma voglio vedere una squadra che giocherà per vincere".

GIOVANI  —

Nella storia della Lazio nessuno ha fatto esordire più giovani di Inzaghi (ben 9). Quelli che hanno convinto di più, al momento, sono Strakosha e Murgia. Quest'ultimo domani si ritroverà quasi a essere veterano: "Sono contentissimo di Murgia, è in continua crescita. Ora ha davanti a sé Leiva, Milinkovic e Parolo che sono difficili da scalzare perché uniscono qualità e quantità. Ma Alessandro si è tolto già tantissime soddisfazioni facendoci vincere la Supercoppa. Poi gioca anche in Under 21 e per noi è motivo di grande soddisfazione. Crecco e Palombi stanno trovando poco spazio, ma vedremo a gennaio se andranno a giocare altrove". Dopo che la Roma ha ottenuto il sì per lo stadio dalla conferenza dei servizi, anche la Lazio presenterà un progetto analogo: "Mi piacerebbe essere il primo allenatore a giocare nel nuovo stadio. Siamo stati in diversi impianti di avanguardia, anche di squadre inferiori alla Lazio. Non vedo perché anche noi non dovremmo avere uno stadio di livello".

ritorno  —

La notizia di giornata però è il ritorno di Felipe Anderson. Il brasiliano, in conferenza stampa, fremeva: "Sono stato felice di ricevere tanto affetto dai tifosi. Quello mi ha dato la forza di alzarmi e di andare avanti ogni giorno. Sono cresciuto tanto in questi mesi, sotto tutti gli aspetti. Ho conosciuto dei lati di me che non pensavo di avere. Voglio aiutare i miei compagni, che sono andati benissimo fino ad oggi, a fare ancora qualcosina in più". L'anno scorso Felipe ha giocato spesso da esterno a tutta fascia. Quest'anno vorrebbe agire più vicino alla porta: "Spero di giocare in attacco e fare più gol possibile. La mia caratteristica è quella di puntare e saltare l'uomo nell'uno contro l'uno". E i primi dribbling possono arrivare già domani. Per questo non sarà una partita inutile.

Vai al forum