Autore Topic: Tare: "Un grosso scandalo Ci sentiamo danneggiati"  (Letto 45 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11682
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Tare: "Un grosso scandalo Ci sentiamo danneggiati"
« : Marted 12 Dicembre 2017, 00:00:16 »
www.gazzetta.it



Il tecnico: "E' la quarta domenica che ci tolgono qualcosa, la Var usata così non mi piace". Il d.s.  furibondo: "C'era un rigore netto per il mani di Iago Falque e invece la Var è stata usata ancora male per espellere Immobile"


La Lazio non ci sta. E per bocca del d.s. Igli Tare non  le manda a dire dopo la sconfitta contro il Torino. "Vogliamo chiarezza. Stasera stato un grosso scandalo: non ci sentiamo penalizzati, di pi. La Lazio stata danneggiata chiaramente, cerchiamo rispetto: nella stagione uno o due errori possono succedere, ma diventata una abitudine. Siamo arrivati a questo punto senza rubare contro nessuno. Vogliamo essere padroni del nostro destino, senza che nessuno incida sui risultati. Vogliamo chiarezza sull'interpretazione degli episodi". Tare si poi soffermato sui due episodi incriminati, il tocco di mano di Iago Falque e l'espulsione di Immobile: "Partiamo dal rigore. Se c' bisogno del Var, questo va chiamato. Tutte le telecamere l'hanno fatto rivedere. Era un chiaro fallo di mano, era calcio di rigore e andava concesso - ha detto Tare, gi squalificato per la protesta di poche settimane fa contro la Fiorentina - Invece stasera il Var stata usato solo per il contrasto tra Immobile e Burdisso, per un episodio in cui il difensore del Torino ha detto all'arbitro di non essere stato toccato. Ora dobbiamo stare calmi in un momento in cui difficile, perch stasera avevamo una grande occasione".

PAROLO CONFERMA  

 Anche il centrocampista conferma la ricostruzione di Tare. "Poteva essere rigore per noi, tutti pensavamo che andasse a vedere il fallo di mano e invece... La cosa strana che Burdisso ha detto all'arbitro che non l'aveva toccato. A volte sbagliamo noi giocatori, oggi hanno sbagliato loro. Per ora dobbiamo lavorare, dobbiamo cercare di toglierci di dosso questa situazione perch dobbiamo ancora recuperare una partita: il campionato ancora lungo. Luis Alberto ha detto che la Lazio quarta d fastidio? Pu anche essere. Dobbiamo pensare a noi stessi, certamente si stanno ripetendo degli episodi a nostro sfavore, speriamo che prima o poi tornino a nostro favore. Ora dobbiamo metterci tutto spalle e pedalare, pensando di dover giocare contro 12 persone".

INZAGHI FURIBONDO  

Anche a freddo Simone Inzaghi fatica a contenere la rabbia contro Giacomelli. "Le immagini parlano chiaro. Io posso analizzare solo il primo tempo, la ripresa lhanno decisa larbitro e i suoi collaboratori. Nel primo tempo dovevamo forse fare meglio ma avevo la sensazione che avremmo potuto sbloccarla. Poi nella ripresa avete visto tutti, ci siamo sentiti defraudati per la quarta giornata di fila. Questa Lazio al quarto posto d fastidio come ha detto Luis Alberto? Non lo so ma dopo quattro giornate cos lo si pu pensare. Spero di no ma quando succedono queste cose lo si pensa. Le altre volte sono riuscito a parlare con la squadra e a tranquillizzare i ragazzi, questa volta stato pi difficile. Mi dispiace molto per i miei ragazzi, questo stato lintervallo pi difficile da quando alleno: negare levidenza difficile. Non ho chiesto niente allarbitro, ho parlato solo con Burdisso che mi ha detto che ha riferito allarbitro che non cera niente. Usata cos la Var non mi piace molto: era meglio quando gli arbitri facevano gli arbitri, i guardalinee i guardalinee e non si aspettava due minuti per esultare dopo un gol".

Vai al forum