Autore Topic: Garlini: "Buona reazione contro il Cittadella, a Bergamo gara fondamentale"  (Letto 18 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9791
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

L’ex bomber biancoceleste Oliviero Garlini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

“Ieri con il Cittadella la Prima Squadra della Capitale ha messo in campo una buona reazione, riuscendo a fare sua la partita nel migliore dei modi. Anche se si trattava di una squadra di categoria inferiore, quello padovano non era affatto un avversario da prendere sotto gamba. Tutte le partite vanno affrontate in questo modo.

Il gol di Felipe Anderson è stato eccezionale. Altrettanto lo è stata la verticalizzazione di Lucas Leiva che ha permesso al brasiliano di battere il portiere avversario con un bellissimo tunnel. Per quanto concerne Ciro Immobile, invece, aver fatto doppietta ieri è importante per lui soprattutto a livello psicologico.

La partita di domenica contro l’Atalanta sarà importante per entrambe. Quella bergamasca è una squadra che, anche se scende in campo spesso con lo stesso undici titolare, riesce a mettere in campo freschezza fisica e mentale. Gasperini sta facendo un lavoro eccezionale, ha trasmesso grinta e aggressività: questi sono due elementi utili per affrontare al meglio le partite ed arrivare sempre per primi sui palloni vaganti in mezzo al campo. Spesso i nerazzurri hanno dimostrato di non approcciare al meglio, subendo qualcosa nei primi quindici minuti di gara.

La rosa orobica è composta di grandi calciatori, in grado di correre per tutti i novanta minuti e nello stesso tempo concedere poco all’avversario: è il frutto di un lungo e duro lavoro svolto alla perfezione grazie a Gasperini.

Se la Lazio riuscirà a giocare per via centrale, non avrà nessun problema a vincere la gara. Inzaghi ha più pedine a sua disposizione nel reparto offensivo in grado di chiudere le partite; Caicedo si sta dimostrando un ottimo calciatore, bisogna fare i complimenti alla Società e agli scout per aver individuato ed acquistato questo giocatore”.

Vai al forum