Autore Topic: Leiva in dubbio, Inzaghi cambia la Lazio  (Letto 16 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 9771
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Leiva in dubbio, Inzaghi cambia la Lazio
« : Mercoled 20 Dicembre 2017, 19:02:17 »
www.iltempo.it



                    Con il Crotone per tornare alla vittoria e ritrovare i tre punti allOlimpico. Simone Inzaghi ha caricato la squadra, quella di sabato vale come una finale e per loccasione ritrover Ciro Immobile, squalificato a Bergamo contro lAtalanta. A disposizione anche Felipe Anderson e Wallace, che potrebbe soffiare il posto in difesa a Bastos. Per la panchina invece ci sar Luis Nani, recuperato completamente dalla lesione alladduttore rimediata nel match di Europa League con il Vitesse. Preoccupano intanto le condizioni di Lucas Leiva, assente questa mattina a Formello, non ha ancora superato la botta al piede subita allo stadio Atleti Azzurri dItalia. Per questo motivo il mister sta riflettendo sulla possibilit di cambiare modulo e passare al 3-4-2-1: Luis Alberto e Felipe Anderson alle spalle di Immobile. Oppure il classico 3-5-2 con Murgia interno a destra e Parolo in cabina di regia. Si vedr, la squadra torner ad allenarsi anche domani, sempre alle 12.00 per abituarsi allorario della partita (arbitra Calvarese). Infine il presidente Lotito - alla cena di Natale del club - ha chiesto massimo impegno ai suoi giocatori: Voi dovete scendere in campo con la voglia di vincere perch dovete dimostrare alle persone meno fortunate che attraverso le vostre vittorie possono riscattarsi anche loro, e ottenere i risultati che meritano. Ogni anno facciamo i discorsi di Natale e ci chiediamo cosa c sotto lalbero. Mi piaciuto il mister che ha detto che la prima cosa la salute, la serenit e la voglia di continuare con questi comportamenti, perch noi siamo non soltanto lemblema di questi valori, dobbiamo testimoniarli e fare proseliti. Dobbiamo trasformare il sistema perch questi valori incarnano i valori della societ civile e in un momento in cui c una crisi che tutti toccano con mano quotidianamente, abbiamo lobbligo e la responsabilit di essere un esempio per tutti quanti e per dare una speranza in un mondo completamente diverso, un futuro diverso. Lo dico con orgoglio, perch pi volte ultimamente ricevo testimonianze in tal senso. Ho sentito il presidente Percassi e mi ha detto: Che partita, hai una squadra incredibile. Era il nostro avversario sul campo ma siamo persone che hanno una forma di sensibilit e di empatia, con lui abbiamo un tracciato comune. Tutti criticano ma nessuno fa niente per cambiare questo mondo che ha bisogno di modelli, di stereotipi, di riferimenti che siete voi, lo dico con molta tranquillit. In alcuni contesti mi dicono che la differenza che i miei giocatori sono sempre disponibili ad un sorriso, a una fotografia, gli altri neanche danno lopportunit di stringere la mano perch si sentono delle persone superiori. Noi invece dobbiamo incarnare lumilt, la incarniamo sul campo, e se manterremo questa umilt, determinazione e voglia di dire noi ci siamo, vedrete che avrete la possibilit di portare dei risultati incredibili, ma regalerete entusiasmo e voglia di vivere non solo a tutti i laziali, ma a tutta la societ civile e al mondo che ci circonda che ha bisogno di riferimenti come voi.

Vai al forum