Autore Topic: #SPALLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Contro la SPAL per iniziar bene il girone di ritorno"  (Letto 44 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 12044
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Alla vigilia di SPAL-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello.

“Domani inizierà il girone di ritorno, in quello d’andata ci siamo ben comportati, ma ci manca ancora una partita che recupereremo dopo la sosta con l’Udinese. Domani dovremo esser attenti e concentrati mettendo in mostra la giusta personalità: affronteremo una compagine come la SPAL che ci ha creato difficoltà nel primo turno di campionato; nell’ultima giornata di Serie A gli estensi hanno giocato molto bene contro la Sampdoria non meritando la sconfitta. Ho avvertito i ragazzi, dovremo fare una grande gara per ottenere punti a Ferrara.

Mi auguro di poter far meglio nel girone di ritorno. Rispetto a due anni fa è cambiato il modulo e, insieme a questo, anche tanti calciatori: ora abbiamo più certezze, siamo in crescita e vogliamo migliorarci ancora. Abbiamo condotto un ottimo percorso e non dobbiamo dimenticare ciò che abbiamo ottenuto in passato nelle varie competizioni come, ad esempio, la Supercoppa TIM, le semifinali di Coppa Italia ed i sedicesimi di Europa League, avremmo meritato qualche punto di più in campionato, ma vogliamo migliorare il nostro cammino anche se sappiamo di partire da un’ottima base.

Fino ad oggi non ho parlato di mercato con la Società, dobbiamo essere concentrati sulla SPAL perché è il nostro obiettivo: avremo una settimana di sosta dopo quest’ultima sfida e sarò in continuo contatto con la Società, ma non abbiamo ancora parlato di nulla al di fuori di de Vrij; è un giocatore straordinario l’olandese e mi auguro che possa restare con noi. Siamo in attesa di novità, ma in quest’ultima settimana ho pensato solo a preparare la gara di domani: dopo la sfida, essendoci totale sintonia con il Club, parleremo del resto. Dobbiamo chiudere il ciclo di partite nel migliore dei modi, la nostra concentrazione è stata dedicata esclusivamente alla partita con la SPAL.

Tutti avranno una settimana di riposo, ma prima abbiamo l’obbligo di fare una prestazione giusta domani; non sarà facile ma i ragazzi mi hanno soddisfatto negli ultimi giorni e continueremo a prepararci al meglio per arrivar bene al match con la SPAL. In settimana abbiamo recuperato tutti a parte Marusic che ha avuto un problema negli ultimi 5 minuti di Inter-Lazio: non è riuscito a lavorare con la squadra e abbiamo deciso di non convocarlo sperando che possa esser disponibile per la sfida con il ChievoVerona.

Felipe Anderson in questo momento è pienamente recuperato: a San Siro è entrato benissimo, avrebbe potuto portarci alla vittoria e sono molto contento per come si sta allenando. Dal 20 gennaio ci aspetterà una gara ogni tre giorni e ci sarà spazio per tutti, avrò bisogno dell’intero gruppo ed il brasiliano tornerà a giocare dall’inizio, come del resto Nani: è un piacere allenare l’attaccante lusitano, dà sempre il massimo. Caicedo anche si è integrato al meglio, ma complessivamente ci sarà spazio per tutti, dovrò trovar sempre la soluzione migliore in base alle sfide che affronteremo.

Contro la SPAL avremmo dovuto far meglio nella gara d’andata, ma eravamo reduci dalla vittoria in Supercoppa: avendo ottenuto qualcosa di straordinario, abbiamo perso energie fisiche e mentali. Rivedendo la partita, avremmo meritato di più, ma gli estensi erano stati molto concentrati ed intensi. Dovremo creare noi i giusti presupposti per riuscir ad ottenere punti da Ferrara. In un campionato i favori ed i torti si compensano, in questo momento siamo in grande credito avendo perso diversi punti: ne ho già parlato tanto, ora dovremo dare il meglio domani per iniziar bene il girone di ritorno lasciandoci alle spalle il passato e guardare al nostro futuro.

Vedendo il nostro cammino, ho poche cose da rammaricarmi, siamo stati bravissimi fino ad ora; nel calcio bisogna sempre guardare avanti, dunque alla SPAL. Dovremo dare molto. Gli estensi sono molto esperti e fisici, sono ben organizzati e sappiamo che dovremo esser molto concentrati sul terreno di gioco.

Bastos ha giocato molto di più e si è ben comportato. Wallace sta tornando, ha lavorato bene per 20 giorni. Di giorno in giorno dovrò scegliere al meglio. Anche Luiz Felipe è pronto, mentre Patric mi ha sempre soddisfatto da difensore centrale. Ora ho la possibilità di scegliere e per me non è un problema, poiché nel girone d’andata non ho mai avuto la possibilità di variare. Ho ampie scelte sia in difesa che in attacco.

Luis Alberto deve restare tranquillo, è il calciatore che ha raccolto più minuti in tutta la rosa e mi ha soddisfatto molto. Ci sarà spazio per tutti da ora in poi; lo spagnolo ha fatto benissimo, ma può migliorarsi perché è un grande giocatore che ci ha fatto fare il salto di qualità nella prima parte di campionato, è un valore aggiunto alla nostra rosa”.

Vai al forum