Autore Topic: Garlini: "La Lazio è una squadra concreta che sa cosa vuole"  (Letto 24 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11682
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Garlini: "La Lazio è una squadra concreta che sa cosa vuole"
« : Martedì 16 Gennaio 2018, 12:01:08 »
www.sslazio.it

L’ex attaccante biancoceleste Oliviero Garlini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

“Nella Lazio e nell’Atalanta sono gli allenatori che fanno la differenza. Inzaghi e Gasperini sanno motivare e stimolare i propri calciatori ma soprattutto sanno insegnare calcio. All’inizio della stagione c’era titubanza intorno alle due squadre, ma con il tempo hanno dimostrato che i giocatori esprimono un buon calcio e seguono i dettami dei rispettivi allenatori.

Inzaghi è il vero valore aggiunto, è molto bravo a gestire il gruppo, non è facile farlo con una rosa come quella biancoceleste che è composta da giocatori importanti che possono fare la differenza.

Sotto l'aspetto tecnico-tattico la Lazio ha più qualità rispetto all’Atalanta. I biancocelesti stanno dando lezione di calcio a tutta la Serie A.

Immobile è riuscito ad allontanare il pensiero della Nazionale, ha pagato dazio dopo l’eliminazione ma ora, grazie ad Inzaghi, è tornato a fare la differenza. Anche il lavoro svolto con Luis Alberto è merito del tecnico piacentino che è stato bravo a coinvolgerlo.

Immobile dà verticalizzazione, si muove sul tutto il fronte d’attacco permettendo così alla squadra di salire per portare più giocatori nell’area avversaria.

La sosta può essere positiva ma bisogna valutare le condizioni dei giocatori.

La Lazio è una delle candidate alla Champions. La Roma, l’Inter e il Milan non stanno viaggiando speditamente. Lo scontro diretto potrebbe favorire i biancocelesti sulla carta, ma sappiamo che è sempre il campo a decidere. Sarà fondamentale l’approccio alla gare, il Chievo si chiuderà cercando di sfruttare le ripartenze, il centrocampo biancoceleste dovrà contenere le avanzate clivenzi per far partire la manovra.

Il Chievo concede sempre qualcosa e la Lazio è una squadra concreta che sa cosa vuole”.

Vai al forum