Autore Topic: #LazioChievo | Conferenza stampa, Maran: "Lazio, una squadra temibile: serve una grande prestazione"  (Letto 72 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11723
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

A due giorni da Lazio-Chievo, il tecnico della formazione clivense Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa.

“La squadra è tornata nel migliore dei modi dalla sosta; i miei ragazzi hanno una grande voglia e, sin dal primo giorno, il gruppo ha lavorato al meglio per affrontare una gara molto importante. Avere tutta la rosa a disposizione sarebbe importante, ma non dobbiamo piangerci addosso poiché domenica dovremo mettere tutte le nostre qualità in campo contro una compagine temibile come la Lazio: i biancocelesti vantano grande fisicità, riescono a presentarsi con tante pedine in fase offensiva ed hanno conseguito una compattezza di squadra che ha permesso agli uomini di Inzaghi di disputare un grande campionato.

La Lazio finora ha dimostrato grande solidità, non credo abbia dei punti deboli: dovremo dare il massimo per poter impensierire i biancocelesti e per proporre, come sempre, la nostra prestazione con grande coraggio. Domenica dovremo fare i conti con qualche infortunio e, in virtù di tali acciacchi, dovremo comporre un mosaico che possa mettere in difficoltà la Lazio. Difficilmente Meggiorini potrà far parte della sfida.

Per scegliere la formazione che affronterà la compagine capitolina dovrò prendere in considerazione le caratteristiche di ogni singolo calciatore a mia disposizione. Immobile è tra i migliori attaccanti italiani, lo dimostrano i numeri: è sicuramente il centravanti azzurro più in forma. Il numero 17 biancoceleste è molto abile ad aggredire la profondità, ha grandi capacità di smarcamento ed è sicuramente un attaccante temibile.

Nella gara d’andata noi mettemmo in difficoltà i biancocelesti offrendo una prestazione da Chievo: gli uomini di Inzaghi riuscirono ad ottenere la vittoria all’ultimo grazie ad una rete di Milinkovic, ma non meritammo la sconfitta. Quella sfida, però, ci ha fatto capire che, con la giusta prestazione, possiamo mettere in difficoltà la Lazio. Dobbiamo pensare ad ottenere sempre il massimo dei punti da ogni partita: siamo chiamati, in particolare, a ragionare partita dopo partita. Ora pensiamo alla Lazio, in seguito ci concentreremo sulle nostre prossime avversarie”.

Vai al forum