LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti -> Quattro vittorie su quattro gare a disposizione. Si chiude un weekend estremamente positivo per il (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha -> UEFA Nations League | ALBANIA Thomas Strakosha Il numero 1 biancoceleste ha raccolto minutaggio (...) ---  
Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti -> finalmente arrivato lesordio nel campionato nazionale di Serie B per la Lazio Women, che ieri (...) ---  
Lazio, intrigo Ramires: la chiave  Leiva Lazio, intrigo Ramires: la chiave Leiva -> Imminente larrivo a Roma dei manager dei due brasiliani: il rinnovo del regista per riaprire un (...) ---  
LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di luned 15 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora -> un pareggio che va stretto alla Serbia. All'Arena Naționalădi Bucarest, (...) ---  
 Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma   Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma -> di Valerio Cassetta Comenzamos!. Cos scrive Luis Alberto su Instagram, mentre si allena sulla (...) ---  
IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre!  IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre! -> Si conclude con tre successi allattivo la domenica del Settore Giovanile biancoceleste. Tre gare, (...) ---  
Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c' da battere una doppia concorrenza Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c' da battere una doppia concorrenza -> Sosta di campionato,c' tempo per parlare di calciomercato Lazio. L'edizione (...) ---  
UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 UNDER 17 - Lazio da urlo, battuta la Juventus per 3-1 -> Finalmente la reazione che ci si aspettava. La Lazio Under 17 di Fabrizio Fratini torna a (...) ---  
Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4  Lazio, Patric torna di moda Chance nella difesa a 4 -> Il terzino spagnolo potrebbe tornare sui radar di Inzaghi, che sta provando il passaggio alla (...) ---  
UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon UNDER 14 | I biancocelesti calano il tris alla Leocon -> Quinto turno di campionato e quarto successo consecutivo per lUnder 14 della Prima Squadra della (...) ---  
Buon compleanno Wallace Fortuna Buon compleanno Wallace Fortuna -> Wallace Fortuna Dos Santos, difensore biancoceleste, oggi spegne 24 candeline. Dal Presidente, (...) ---  
Lazio, Patric: "Provata la difesa a 4 perch ci servir. Per la squadra..." Lazio, Patric: "Provata la difesa a 4 perch ci servir. Per la squadra..." -> Al termine dell'amichevole che questa mattina si svolta a Formello tra la Lazio di (...) ---  
 La Lazio vuole dare la precedenza a destra   La Lazio vuole dare la precedenza a destra -> di Daniele Magliocchetti Mercato e un pizzico dansia. La Lazio guarda al futuro, ma con un occhio (...)

Autore Topic: Laziomania: davvero cos difficile essere amici di Lotito?  (Letto 23 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13509
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: davvero cos difficile essere amici di Lotito?
« : Sabato 20 Gennaio 2018, 16:00:33 »
www.calciomercato.com



                    Come mai cos difficile essere amico di Lotito?Me lo chiedevo, ma in ottica da non-laziale, da non tifoso,al netto del fatto che, in settimana, sono uscite parecchie illazioni su alleanze anti-Lotito.Pr un non lazile, perch difficile essere amico di Lotito? E mi sono chiesto, il suo inferno sono gli altri? Hanno fame del suo potere? Delle sue stesse alleanze? Della sua capacit, perfino?





Me lo sono chiesto perch sicuramente il personaggio Lotito in qualche modo incredibile, perfino strano, perfino a tratti un po' macchietta di s stesso, incontrollabile, incontrollato. Per in qualche suo oscuro modo capace: lo diciamo a gennaio, magari a maggio ne faremo polpette, ma la sua Lazio quest'anno un piccolo miracolo che si auto-alimenta. Perch allora la Juventus e la Roma, le squadre citate nella maggior parte degli articoli dei colleghi, proprio non ce la fanno a pensarlo come una soluzione?



Perch il potere, bellezza, anche nel calcio: l'affaire Keita poteva forse risistemare un rapporto a pezzi. La Juventus ha fame di giocatori come Keita, che sanno spaccare le partite, che opportunamente dosati dal buon Allegri fanno vincere i campionati, fanno lottare per le coppe vere, importanti, alte. Onnivora, di chiunque possa farla sentire pi forte. Invece niente: Lotito pare si sia appellato ad una specie di deus-ex-machina, proprio lui che non ha mai nascosto una certa lotta contro il potere degli agenti. E Mendes ha sparigliato le carte. E qualcuno non l'ha presa bene. Sempre per il potere, forse: le cessioni in Italia non alimentano il sistema calcio, alimentano un sistema fortemente piramidale, alimentano chi sempre arriva in Champions, chi si mangia la maggior parte della torta, chi non ha nessun interesse perch la torta sia spartita in maniera diversa. A qualsiasi costo. Nonostante qualsiasi prezzo.





Per questo sorgono alleanze strane, a sentire i giornali ben informati: la Roma americana, che deve cedere (pensate un po', evidentemente non bastano sempre e solo gli introiti Champions, in certe situazioni), che avrebbe stretto un patto con i loro peggiori nemici calcistici. Qualche settimana fa un falso tifoso della Juventus si aggirava dalle parti della Curva Sud prima di una partita, e le reazioni sono state piuttosto arrabbiate (ma anche pi di qualcuna civile, divertita, goliardica). Forse se, nei palazzi dei grandi, ci si vestisse da Lotito, si otterrebbe lo stesso effetto. Forse lui in effetti un grande burattinaio, come in molti lo dipingono, come forse in effetti, a suo modo, : ha molti amici, e molti nemici potenti.



Che hanno l'inusuale potere di far sembrare perfino Lotito pi simpatico. Potere dei suoi nemici, forse. Che pensano la Serie A sia un grande supermercato privato, che pensano di poter prendere i migliori giocatori pagandoli noccioline, a fronte di un calcio estero che spende capitali enormi, pur potendo spendere capitali enormi. Successo per Keita, succede per de Vrij. Ad oggi forse il calcio italiano non ha reali padroni, per questo certi comportamenti, tipo il rifiuto di cedere a certi prezzi ridicoli, suonano cos allarmanti. E Dio ce ne guardi, con Lotito probabilmente, messi intorno al tavolo, non saremmo d'accordo quasi su niente. Meno che la Lazio non il supermercato pieno di sconti di nessuno. Nemmeno della Juventus.





p.s. E se de Vrij non dovesse rinnovare, pazienza. La Lazio non nemmeno una scelta fatta per esclusione, sai?