Autore Topic: #LazioChievo | Post partita, Leiva: "Avanti con questa mentalità vincente, possiamo migliorarci"  (Letto 30 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11990
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine della gara contro il ChievoVerona, Lucas Leiva è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.[/b]

“Sin dal primo giorno tutti mi hanno fatto sentir bene ed a casa: ho avuto bisogno solo di capire il gioco della squadra ed i dettami del mister. Mi sento sempre meglio, so di poter dare di più, ma quando si vince è giusto che si parli solo degli aspetti positivi. Dobbiamo andare avanti con questa mentalità. Mercoledì dovremo subito tornare a vincere per mantenere la nostra classifica.

Tatticamente siamo ben preparati, il mister sta lavorando tanto ed ora abbiamo trovato grande fiducia e crediamo che, se continueremo ad esprimerci come vuole il mister, potremo chiudere il campionato con una buona classifica. Oggi abbiamo vinto 5-1, ma possiamo ancora crescere sotto alcuni aspetti: questo è il bello del calcio, nonostante una larga vittoria ci sono sempre dei dettagli da migliorare. Dobbiamo coltivare questa mentalità, con la consapevolezza di poter vincere ogni sfida.

Questa stagione sarà molto lunga ed avremo bisogno di tutti, speriamo che Ciro non si sia fatto male, ma oggi Felipe Anderson, Nani e Lukaku sono entrati in campo molto bene: questa è la forza della squadra, avremo tante sfide e tante competizioni da affrontare. Tutti vogliamo giocare, ma dobbiamo farci trovare sempre pronti per sfruttare al meglio ogni occasione.

Il mister ci chiede sempre di giocare la palla in avanti quando riusciamo a recuperarla, abbiamo tanti attaccanti forti e, se giochiamo in velocità, possiamo fare gol. Ora capisco meglio i movimenti di ogni mio compagno, oggi, ad esempio sono stato fortunato a trovare Sergej pronto per segnare.

Il calcio italiano è più tattico, mentre quello inglese è più veloce. Questa è la differenza più sostanziale, ma la qualità non manca ad entrambe le competizioni. Qui, però, mi sto trovando molto bene”.

Vai al forum