Basta Basta -> Piccolo momento di svago prima di tornare a sudare a Formello. Ce l’ha avuto anche Dusan (...) ---  
Canigiani: "Per Lazio-Napoli si va verso quota 30.000 spettatori" Canigiani: "Per Lazio-Napoli si va verso quota 30.000 spettatori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Comunicato 14.08.2018 Comunicato 14.08.2018 -> La S.S. Lazio comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del (...) ---  
Garlaschelli: "Leiva e Lulic assenti per il Napoli, ma la Lazio vanta alternative" Garlaschelli: "Leiva e Lulic assenti per il Napoli, ma la Lazio vanta alternative" -> L’ex calciatore biancoceleste Renzo Garlaschelli è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Seduta mattutina per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata al Centro (...) ---  
Lazio-Lazzari, nuovo assalto Lazio-Lazzari, nuovo assalto -> Operazione complicata ma i contatti proseguono ROMA - Nuovo assalto, la Lazio ci sta ancora (...) ---  
LIVE - Calciomercato Lazio, Lazzari idea viva. LIVE - Calciomercato Lazio, Lazzari idea viva. -> Un ultimo assalto per Manuerl Lazzari, ma l’idea rimane comunque difficile. Secondo la (...) ---  
Sconcerti Sconcerti -> L’inizio del campionato è sempre più vicino e la Lazio continua a lavorare per farsi (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 14 agosto 2018 LaziAlmanacco di martedì 14 agosto 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 14 agosto 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Milinkovic, ma dove sei? A Palmarola con Romagnoli  Milinkovic, ma dove sei? A Palmarola con Romagnoli -> Il serbo si rilassa in barca con la ragazza a largo di Ponza, dove curiosamente oggi si trova (...) ---  
Lazio, la mano fasciata non ferma Murgia: un anno dopo esulta ancora Lazio, la mano fasciata non ferma Murgia: un anno dopo esulta ancora -> L'eroe della Supercoppa vinta contro la Juventus si commuove rivedendo il suo gol allo scadere e (...) ---  
Lazio, Berisha già k.o. A rischio la gara col Napoli  Lazio, Berisha già k.o. A rischio la gara col Napoli -> Il neo acquisto biancoceleste è fermo ai box a causa di una lesione muscolare. Salta il debutto (...) ---  
PRIMAVERA - La Lazio resta a secco PRIMAVERA - La Lazio resta a secco -> Nuova amichevole e stesso risultato dell’ultima. Allo stadio ‘Tintisona’ di Paliano, la (...) ---  
Calciomercato Lazio Calciomercato Lazio -> Manuel Lazzari resta un obiettivo per la fascia destra. Il giocatore piace a Inzaghi e (...) ---  
Un anno fa la Lazio vinse la Supercoppa Italiana contro la Juventus Un anno fa la Lazio vinse la Supercoppa Italiana contro la Juventus -> Una finale incredibile con l'esito dolcissimo. I due gol di Immobile, poi la rimonta (...)

Autore Topic: Lazio, Inzaghi: «Siamo la squadra più impegnata d'Italia. Nani un'arma in più»  (Letto 41 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 12653
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.ilmessaggero.it   


Alla ricerca del sesto risultato utile consecutivo. Domani sera la Lazio affronterà l’Udinese nel recupero del match rinviato lo scorso novembre per pioggia. Alla vigilia della sfida con i friulani, il tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi, ha parlato in conferenza stampa nel centro sportivo di Formello:

Momento. «Fanno piacere gli elogi, è normale. I ragazzi meritano tutti gli elogi, ma dobbiamo rimanere umili, uniti come squadra e come ambiente. Non dobbiamo dimenticarci da dove siamo partiti due anni fa: l’ambiente era slegato e c’erano tante difficoltà. Dobbiamo essere un gruppo compatto».

Udinese. «Sarà una partita importantissima, avrei preferito giocarla in un altro momento, avremmo potuto lavorare bene in settimana. Dovremo farla domani, affronteremo l’Udinese in un ottimo momento, ha vinto 5 delle ultime 9. È in serie positiva, ha perso soltanto col Napoli ultimamente».

Felipe Anderson o Nani. «Ho ancora l'allenamento di oggi pomeriggio e domani mattina. Devo vedere insieme ai ragazzi. Ieri quelli che non hanno giocato col Chievo si sono allenati bene, compreso Caicedo. Nani anche si è allenato bene, Felipe è restato in gruppo anche se gli avrei risparmiato l'allenamento. Cercherò di scegliere la formazione migliore, ci sono tante partite ravvicinate, qualcuno potrebbe essere stanco, mi prendo altre 24 ore per decidere».

Lulic, Milinkovic e Leiva diffidati. «La speranza è quella di non perderli tutti in un colpo solo. Farò sì che questo non si verifichi, magari anche a partita in corso. Mi preoccupa di più il ciclo di partite. Ora pensiamo solo all'Udinese. Da allenatore devo vedere chi ha recuperato meglio, abbiamo un ciclo di partite interminabile».

Luis Alberto. «Vedremo: ha fatto 90 minuti, ieri mattina non segnalava problemi. Sappiamo che col rientro di Caicedo abbiamo un'arma in più, sperando che Immobile possa tornare presto».

Corsa Champions. «La Roma penso che sia una squadra molto attrezzata, come l’Inter, che ha una gara a settimana. Rispetto a loro abbiamo le coppe. La squadra più impegnata in Italia siamo noi, insieme al Milan, che non avrà il recupero di domani».

Immobile e Caceres. «Stiamo aspettando a momenti gli esiti degli esami per Immobile. Quando tornerà? Con esattezza non posso dirlo. La speranza è che non sia grave e che recuperi presto. Aspettiamo il responso medico. Per Caceres c'è l'ipotesi che possa giocare, vediamo se domani, o con il Milan».

Alta quota. «Dobbiamo capire con razionalità e umiltà il nostro compito e i nostri obiettivi. Le aspettative si sono alzate, dovremo cercare di rimanere umili e capire il momento. Giocheremo di più. Lo ripeto: non avremo la tranquillità nelle settimane delle altre squadre».

Mister Oddo. «L'Udinese è attrezzata: ha qualità e quantità ed è ben costruita. Speriamo che sia numeroso il nostro pubblico domani».

Strategia. «Se cambierà il modo di giocare con l’assenza di Immobile? No, in campionato è successo solo a Bergamo. Ciro è il nostro centravanti, ma dobbiamo avere le stesse caratteristiche. Domenica l'ha fatto Felipe, in Europa Caicedo e Nani. Dobbiamo rispettare l'Udinese, ma fare la partita e vincere».

Rigorista. «Vedremo chi giocherà, abbiamo calciatori che possono tirare: Nani, Luis Alberto e Milinkovic, anche Lulic. Vedremo chi comincerà. Caicedo ha fatto un buon allenamento, vediamo come avrà risposto il muscolo, ma forse è prematuro vederlo dall'inizio».

Scelte. «Abbiamo giocatori di grandissima qualità. Nelle ultime due conferenze avevo parlato anche di Nani, non solo di Felipe. Erano 4-5 settimane che era tornato dallo stop e si allenava sempre cercando di dimostrarmi le sue qualità. Nani è uno di spessore, sarà un'arma in più, come Caicedo e Felipe Anderson. Ho bisogno di tutti, ci sarà rotazione, tutti dovranno farsi trovare pronti».

Vai al forum