Autore Topic: #LazioUdinese | I numeri del match  (Letto 33 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11726
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
#LazioUdinese | I numeri del match
« : Giovedì 25 Gennaio 2018, 17:00:12 »
www.sslazio.it

Due vittorie in tre giorni. Sei punti in poco più di 72 ore. Sorride sempre di più la classifica alla Prima Squadra della Capitale che, dopo aver superato domenica scorsa il ChievoVerona allo Stadio Olimpico, è riuscita a conquistare i tre punti anche all’Udinese. Nella serata di ieri, infatti, i biancocelesti si sono imposti per 3-0 sui friulani volando a quota 46 punti in classifica. Trattandosi del recupero della dodicesima giornata di Serie A TIM, i biancocelesti hanno stabilito, grazie al successo, un nuovo record relativo ai risultati ottenuti nel girone d’andata: avendo raccolto ben 40 punti la Lazio di Simone Inzaghi è divenuta, nella storia della Prima Squadra della Capitale, la compagine ad aver fatto registrare il miglior punteggio nella prima fase del campionato.



Nel match di ieri sera i biancocelesti hanno legittimato la larga vittoria attraverso una vasta produzione offensiva: a seguito di ben 22 azioni manovrate, i capitolini, infatti, hanno scoccato 10 tiri, 7 dei quali hanno centrato lo specchio della porta difesa da Bizzarri; quest’ultime conclusioni hanno successivamente costituito altrettante occasioni da gol. Analizzando proprio le iniziative offensive della Prima Squadra della Capitale, la zona centrale del campo risulta esser stata la più sfruttata dagli uomini di Simone Inzaghi nella costruzione di gioco d’attacco. Sono 10, infatti, le iniziative orchestrate centralmente, 8 quelle sviluppate sulla sinistra ed appena 5 quelle create lungo la catena di destra.





 

Reparto d’attacco rivisitato da mister Inzaghi: Immobile out per infortunio, solo panchina per Luis Alberto. Spazio al tandem Nani-Felipe Anderson, entrambi titolari per la prima volta in questa Serie A TIM (per il lusitano si tratta, ovviamente, della prima presenza in assoluto dal primo minuto nel campionato italiano di massima serie).Osservando le posizioni medie registrate dal numero 7 e dal numero 10 nel corso della partita di ieri, e raffrontandole a quelle rilevate da Luis Alberto ed Immobile in SPAL-Lazio, emerge un interessantissimo dato: stesse posizioni, stesse distanze. Nessuna variazione tattica, almeno sulla carta.

 

 



 

Al termine della sfida, Felipe Anderson è stato eletto come il Most Valuable Player di Lazio-Udinese. L’esterno biancoceleste, oltre ad aver ritrovato la via del gol in Serie A TIM, si è reso protagonista di 3 occasioni da gol (nessuno è riuscito a costruirne di più in campo), prendendo inoltre parte a ben 6 azioni d’attacco. Il numero 10 di Simone Inzaghi, inoltre, ha intercettato due palloni in fase di non possesso. Oltre alla prestazione di Felipe Anderson, merita menzione anche la prova di Lucas Leiva: il numero 6 biancoceleste nel corso della sfida è risultato il calciatore ad aver corso di più sul terreno di gioco. Il brasiliano ha infatti macinato 12,418 chilometri.

 

 

 


Ad aver sbloccato la gara con l’Udinese è stato l’autogol di Samir, difensore bianconero: la Lazio non beneficiava di un’autorete nel campionato italiano di massima serie dal 1° aprile del 2017, giorno in cui Consigli, portiere del Sassuolo, insaccò la sfera alle sue spalle regalando alla Prima Squadra della Capitale il gol dell’1-2 finale in favore della compagine biancoceleste. L’autogol del difensore brasiliano, però, èstato seguito dalle reti di Luis Nani e di Felipe Anderson che hanno chiuso la sfida sul 3-0 per i biancocelesti. Si tratta, dunque, della decima vittoria in stagione ottenuta con 3 o più gol di scarto: nella storia della Prima Squadra della Capitale, solo Zeman nell’annata 1994/95 riuscì a raccoglierne di più (a quota 10 si trovano inoltre la Lazio di Pioli, stagione 2014-2015, e quella di Eriksson, stagione 1997/98). Simone Inzaghi, però, in questa Serie A TIM ha già raggiunto la nona vittoria con 3 o più gol di scarto, un record assoluto nel campionato italiano di massima serie per la Prima Squadra della Capitale: nessuna compagine biancoceleste ne aveva mai raccolte 9 in una singola edizione.

Vai al forum