Caicedo: "Sentire la fiducia dei miei tifosi è importante, ora possiamo far bene" Caicedo: "Sentire la fiducia dei miei tifosi è importante, ora possiamo far bene" -> Felipe Caicedo, attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi è alla guida tecnico dell ‘ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota l’infermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota l’infermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a Sant’Angiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA – Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste è sceso in campo dal primo (...) ---  
Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di Lazio Style (...)

Autore Topic: #LazioUdinese | Post partita, mister Ruggeri: "Serve unione per uscire da questo momento"  (Letto 49 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13527
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Al termine della gara contro l’Udinese, mister Paolo Ruggeri è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Siamo nuovamente ad analizzare episodi sfavorevoli: il direttore di gara ha considerato involontario un tocco di mano commesso da un avversario nella propria area di rigore, ed abbiamo persino subito gol sulla seguente ripartenza. La stessa ci era capitata a Torino, non so perché anche questa volta l’arbitro non abbia decretato il calcio di rigore e non so quanto possa esser possibile un evento simile. Ancora una volta ci troviamo a commentare un torto che abbiamo subito. Abbiamo avuto un’ottima occasione con Neto ad inizio gara, ma non siamo riusciti a sbloccare il match. In questo momento facciamo fatica a portare in porto il lavoro che svolgiamo durante la settimana: dobbiamo cercare la svolta e mettere qualcosa in più sul campo a livello di determinazione e voglia. La sfortuna dobbiamo lasciarla da parte, ma non sarà sempre così perché prima o poi saremo noi a raccogliere fortune.

Sono tre settimane che conosco questi ragazzi, forse sono io che porto sfortuna! Non devono mollare e devono continuare ad aiutarsi, lottando su ogni pallone insieme. Questa è l’unica medicina che può tirarci fuori da questa melma: fare squadra ed andare avanti contro tutto e tutti. Pedro Neto l’ho visto due settimane fa nell’amichevole disputata contro la Prima Squadra: ha grandi qualità, ma deve metterle a disposizione dei compagni, non si può mettere l’intero peso di una gara sulle spalle di un singolo calciatore. In questi momenti serve la squadra al completo, dai calciatori all’allenatore passando per lo staff e la Società. Tutto l’insieme deve compattarsi.

Stiamo parlando di ragazzi ed in situazioni come questa, considerando i risultati ed il lavoro svolto durante la settimana con il mister, basta poco per alterare la tranquillità degli atleti stessi: è molto dura. Anche gli episodi non vanno nella giusta direzione ed un ragazzo può trovarsi in difficoltà sbagliando anche ciò che può sembrare elementare: i ragazzi devono uscirne attraverso il lavoro e l’unione. Fino ad ora non ho visto compagini nettamente più forti della Lazio: il Torino è un’ottima squadra, contro il Chievo ci abbiamo provato fino alla fine, come del resto, anche con l’Udinese”.