#TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 15:00 #TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 15:00 -> Prosegue senza sosta la marcia davvicinamento della Prima Squadra della Capitale alla seconda (...) ---  
Onofri: "La Lazio ha tutte le carte in regola per ripartire" Onofri: "La Lazio ha tutte le carte in regola per ripartire" -> L'ex calciatore Claudio Onofri intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: (...) ---  
La difesa biancoceleste nelle seconde frazioni di gioco La difesa biancoceleste nelle seconde frazioni di gioco -> I biancocelesti hanno subto 23 gol in campionato e molte volte la difesa dei biancocelesti (...) ---  
Giudice Sportivo | Un turno di stop per Acerbi Giudice Sportivo | Un turno di stop per Acerbi -> La 20 giornata di Serie A TIM andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, al termine del giorno di riposo (...) ---  
Canigiani: "Lazio-Juventus, previsti più di 50.000 spettatori" Canigiani: "Lazio-Juventus, previsti più di 50.000 spettatori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Acerbi si scusa per il rosso Con la Juve va in curva Nord  Acerbi si scusa per il rosso Con la Juve va in curva Nord -> Il difensore biancoceleste, espulso a Napoli, ferma a 149 la striscia di partite giocate (...) ---  
Pancaro: "Non è il caso di fare drammi" Pancaro: "Non è il caso di fare drammi" -> Giuseppe Pancaro, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
La Lazio e Rocchi, una storia di rossi La Lazio e Rocchi, una storia di rossi -> A fine partita tanta amarezza, ma il confronto con larbitro stato pacato. Lespulsione del San (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 22 gennaio 2019 LaziAlmanacco di marted 22 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 22 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#NapoliLazio | I numeri del match #NapoliLazio | I numeri del match -> Si apre con una sconfitta esterna il girono di ritorno della Serie A TIM 2018/19 per la Prima (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Vola l’Under 14, anche l’U13 sempre in testa LE CLASSIFICHE | Vola l’Under 14, anche l’U13 sempre in testa -> Due vittorie su quattro gare a disposizione per il Settore Giovanile biancoceleste. Nellultimo (...) ---  
Lopez: "Ora non si può più sbagliare" Lopez: "Ora non si può più sbagliare" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Canigiani: "Per Lazio-Juventus andiamo verso le 50.000 presenze" Canigiani: "Per Lazio-Juventus andiamo verso le 50.000 presenze" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Olimpico da  Olimpico da "sold out" Domenica arriva la Juve -> Domenica alle 20.30 i biancocelesti ospiteranno i bianconeri: è già febbre da big match con (...)

Autore Topic: PRIMAVERA - Ruggeri: "Bisogna fare gruppo e uscire da questo periodo, abbiamo delle difficolt"  (Letto 69 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15014
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           La Lazio esce sconfitta dal Fersini, battuta dall'Udinese per 2-0. Un risultatobugiardo per quello che si visto in campo, ma anche per un rigore negato ai biancocelesti nel finale di gara, dopo il quale arrivato il raddoppio della compagine friulana. Una sconfitta amara, che Paolo Ruggeri, anche oggi sulla panchina della Lazio a causa della squalifica di Bonatti, commenta cos ai microfoni di Lazio Style Channel: "Stiamo parlando nuovamente di episodi sfavorevoli. L'arbitro ha detto che ha considerato involontario l'episodio del rigore. Noi sul capovolgimento di fronte abbiamo preso il gol che ha chiuso la partita definitivamente. Lo stesso episodio a noi capitato a Torino, l'arbitro ha visto bene e ce lo hanno dato contro. Non so fino a quanto sia possibile una cosa del genere, per siamo ancora qui a commentare un torto. Abbiamo provato a vincere. Abbiamo avuto un'ottima occasione con Neto, ma non siamo riuscitia sbloccarla. Facciamo molta fatica a portare in campotutto il lavoro che fanno i ragazzi. Non so dire se sia sfortuna o no. Dobbiamo farla girare a nostro favore. Bisogna metterci determinazione, voglia. Poi vediamo, non sar sempre cos, prima o poi girer".





Poi prosegue: Consigli a questi ragazzi? Io sono tre settimane che comincio a conoscerli piano piano. Forse sono io che porto sfortuna (ride ndr.). I ragazzi non devono mollare, devono continuare ad aiutarsi, bisogna lottare su ogni pallone, aiutare un compagno che non ci arriva. L'unica medicina aiutarsi. Bisogna fare gruppo, fare squadra, e andare avanti contro tutto e tutti.Stiamo parlando di ragazzi. Trovandosi in questa situazione, vedendo che i risultati non vanno come vorrebbero, nonostante tutto il lavoro che svolgono durante la settimana con il mister e lo staff, dura. Non si entra tranquilli in campo. Anche gli episodi non vanno nella direzione giusta, e quindi normale che un ragazzo si possatrovare in difficolt, non giochitranquillo e sbagliquello che sembra elementare. Devono uscirne fuori loro facendo quadrato e continuando a lavorare.Non ho visto squadre pi forti sinceramente. Il Torino una buona squadra, col Chievo abbiamo perso alla fine con un calcio d'angolo all'ultimo, e oggi l'avete vista tutti la partita. Dobbiamo continuare a lavorare e andare avanti. Dobbiamo continuare cos".





Infine su Pedro Neto: Prestazione positiva. Logicamente io l'ho visto due settimane fa nell'amichevole contro la prima squadra. Il ragazzo ha qualit, l'unica cosa che bisogna metterle a disposizione dei compagni. Non si pu mettere tutto il peso sulle spalle di un singolo giocatore. Serve il quadrato della squadra. Servono tutti, specialmente in questi momenti. Dai giocatori alla societ, fino al mister, i fisioterapisti. Dobbiamo far quadrato e cercare di uscire da questa situazione.