Lazio, Fascetti ne fa 80 Lazio, Fascetti ne fa 80 -> Un legame indissolubile, e nome che rimarrà per sempre inciso nella storia della Lazio. (...) ---  
Correa suona la carica  Correa suona la carica "A Marsiglia per vincere" -> Lâ??ex Siviglia, che sarà assente in campo europeo per squalifica, ha parlato del match contro (...) ---  
Lazio a Marsiglia senza Badelj e Durmisi Lazio a Marsiglia senza Badelj e Durmisi -> Festeggiata la vittoria contro il Parma di ieri pomeriggio, la Lazio ha ripreso subito ad (...) ---  
Paradiso: "Mi piace lo stile di Leiva, lo sceglierei come attore in un mio videoclip" Paradiso: "Mi piace lo stile di Leiva, lo sceglierei come attore in un mio videoclip" -> Tommaso Paradiso, cantante italiano e noto tifoso biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai (...) ---  
UEFA Europa League | Olympique Marsiglia-Lazio, il programma della vigilia  UEFA Europa League | Olympique Marsiglia-Lazio, il programma della vigilia -> Domani, mercoledì 22 ottobre, presso il Centro Sportivo di Formello, alle ore 10:30 la Prima (...) ---  
Correa: "Europa League, sarà difficile ma possiamo dire la nostra" Correa: "Europa League, sarà difficile ma possiamo dire la nostra" -> All’interno della trasmissione televisiva ‘La Premiata Ditta’, in programmazione su Lazio Style (...) ---  
Lazio, Immobile ed il nuovo record: con un gol può raggiungere Piola Lazio, Immobile ed il nuovo record: con un gol può raggiungere Piola -> Ciro Immobile è a caccia di un nuovo record. Il bomber partenopeo ha segnato finora 74 (...) ---  
Lazio, Tommaso Paradiso Lazio, Tommaso Paradiso -> La Lazio vince a Parma e scava un piccolo solco con dirette concorrenti Champions come (...) ---  
Lazio, ecco qual è la difesa titolare: un solo gol subìto in 168' Lazio, ecco qual è la difesa titolare: un solo gol subìto in 168' -> Undici partite in stagione, quattro delle quali senza beccare gol. Il Parma addirittura (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 23 ottobre 2018 LaziAlmanacco di martedì 23 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 23 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Paparelli: "Domenica in programma un torneo di biliardino per ricordare papà" Paparelli: "Domenica in programma un torneo di biliardino per ricordare papà" -> Gabriele Paparelli, figlio di Vincenzo, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Serie A  Lazio - Spal del 4 novembre - vendita dei tagliandi Serie A Lazio - Spal del 4 novembre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 10:00 di mercoledi 24 ottobre, saranno messi in vendita i (...) ---  
Lazio, doppio esame in vista Inzaghi perde Berisha   Lazio, doppio esame in vista Inzaghi perde Berisha -> Biancocelesti attesi da uno snodo importante della stagione. Oltre al kosovaro coi francesi (...) ---  
Palombi: "Orgogliosa di vestire i colori biancocelesti, sono laziale da sempre" Palombi: "Orgogliosa di vestire i colori biancocelesti, sono laziale da sempre" -> Claudia Palombi, attaccante della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
Serie B | Lazio Women sconfitta dal Castelvecchio Serie B | Lazio Women sconfitta dal Castelvecchio -> Seconda giornata di campionato per la Lazio Women. La formazione femminile della Prima Squadra (...)

Autore Topic: Petrelli: "Non c’è da rammaricarsi"  (Letto 110 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13638
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Petrelli: "Non c’è da rammaricarsi"
« : Lunedì 29 Gennaio 2018, 20:06:38 »
www.sslazio.it

L’ex terzino biancoceleste Sergio Petrelli, campione d’Italia nel 1974, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“La Lazio ha avuto la sfortuna di trovarsi dinanzi ad un Milan che sta vivendo un momento positivo, il quale ha messo in campo tutto ciò che poteva dare; al contrario, se la squadra di mister Simone Inzaghi avesse dato qualcosa in più, avrebbe vinto la partita senza alcun problema.

Il tecnico biancoceleste è riuscito a dare un’identità alla sua formazione, fornendogli un modulo adatto, composto da calciatori che nel momento del bisogno riescono a dare tutto loro stessi.

Ieri sera è mancata l’aggressività che è solita a questa squadra, la quale però dipende anche dall’avversario che si ha di fronte. Ora la Lazio deve pensare a giocare partita dopo partita, così facendo può arrivare in fondo.

Per quanto visto, mi sento di dire che la Prima Squadra della Capitale mette in campo il miglior calcio a livello italiano, dovuto anche all’elevata qualità della rosa di cui è in possesso; se in condizione, può tenere testa a tutti”.

Vai al forum