Autore Topic: Petrelli: "Non c’è da rammaricarsi"  (Letto 27 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 10399
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Petrelli: "Non c’è da rammaricarsi"
« : Lunedì 29 Gennaio 2018, 20:06:38 »
www.sslazio.it

L’ex terzino biancoceleste Sergio Petrelli, campione d’Italia nel 1974, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“La Lazio ha avuto la sfortuna di trovarsi dinanzi ad un Milan che sta vivendo un momento positivo, il quale ha messo in campo tutto ciò che poteva dare; al contrario, se la squadra di mister Simone Inzaghi avesse dato qualcosa in più, avrebbe vinto la partita senza alcun problema.

Il tecnico biancoceleste è riuscito a dare un’identità alla sua formazione, fornendogli un modulo adatto, composto da calciatori che nel momento del bisogno riescono a dare tutto loro stessi.

Ieri sera è mancata l’aggressività che è solita a questa squadra, la quale però dipende anche dall’avversario che si ha di fronte. Ora la Lazio deve pensare a giocare partita dopo partita, così facendo può arrivare in fondo.

Per quanto visto, mi sento di dire che la Prima Squadra della Capitale mette in campo il miglior calcio a livello italiano, dovuto anche all’elevata qualità della rosa di cui è in possesso; se in condizione, può tenere testa a tutti”.

Vai al forum