Autore Topic: Eriksson: "Lo scudetto con la Lazio fu un grande traguardo. Inzaghi? Mi ha stupito, bravissimo"  (Letto 46 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11694
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Occupa un posto ben preciso nel cuore del mondo biancoceleste. l, tra i ricordi di quel fantastico gruppoche nel 2000 riusc a realizzare il sogno pi grande, diventare campione d'Italia. Oggi Sven Goran Eriksson compie 70 anni e a fargli gli auguri c' lo stesso pubblico che 18 anni fa a Roma lo celebrava in quanto guida straordinaria di una Lazio senza eguali. Ma l'affetto reciproco. Eriksson rimasto legato ai suoi anni biancocelesti, lo si legge chiaramente tra le righe delle sue dichiarazioni riportate dalla rassegna stampa di Radiosei: "Roma una piazza calda, caotica, ma emozionante. Se vinci l, la vita bella. Con la Roma ho sfiorato lo scudetto. Con la Lazio lho vinto. E quando sei primo, e non alleni Juve, Milan o Inter, sempre qualcosa di pi grande perch il 90% dei campionati li vincono loro". Lo svedese ha poi speso delle parole per l'attuale mister della Lazio: "Mi fa enorme piacere che molti dei miei allievi oggi siano degli allenatori.Lultimo Simone Inzaghi: mi sta stupendo, bravissimo".



         

   



Vai al forum