Autore Topic: Lazio a caccia dello strappo Champions: col Genoa tocca a Nani  (Letto 66 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11726
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio a caccia dello strappo Champions: col Genoa tocca a Nani
« : Lunedì 5 Febbraio 2018, 16:00:54 »
www.goal.com



La grande chance arriva in un lunedì sera apparentemente come tanti altri: se la Lazio batte il Genoa nel posticipo della ventitreesima giornata di Serie A, concretizza il primo vero strappo Champions, aumentando a 4 le lunghezze di vantaggio sull'Inter e riportandosi a +5 sulla Roma.

Un'occasione da non mancare, tanto più che non può non essere considerato l'evidente divario tecnico tra la formazione di Inzaghi e quella di Ballardini. Anche se il tecnico biancoceleste deve fare i conti con due assenze certe: all'Olimpico mancheranno Lulic e soprattutto Milinkovic-Savic, appiedati dal Giudice Sportivo.

Se il sostituto del bosniaco è scontato, ovvero Lukaku, come rimpiazzare il campione serbo? "Ho tante scelte", ha sviato in conferenza Inzaghi, che però dovrebbe optare per la più semplice: l'arretramento di Luis Alberto nella posizione di mezzala fissa, pur con ampia libertà d'inserimento.

Il buco che si verrà a creare in avanti sarà così colmato da Nani. Se le indicazioni della vigilia saranno confermate, sarà la seconda da titolare per l'ex Manchester United, costretto fino a questo momento ad accontentarsi di poco più di 200 minuti totali in campionato: dal 1', il portoghese è fin qui sceso in campo solo nel recupero del 24 gennaio contro l'Udinese.

Nani è favorito su Felipe Anderson, l'altro indiziato alla sostituzione di Milinkovic-Savic. Anche il brasiliano spera di essere incluso nelle scelte iniziali di Inzaghi come partner offensivo di Ciro Immobile, ma dovrebbe ancora una volta accontentarsi di entrare a gara in corso.

In casa Genoa, tutto o quasi è definito: Izzo e Taarabt nemmeno convocati per problemi fisici, Veloso ancora ko. Secondo esordio in maglia rossoblù per Oscar Hiljemark, probabile titolare. Davanti è duello Galabinov-Lapadula per affiancare Pandev, ex poco amato: la sua battaglia in Tribunale prima di trasferirsi all'Inter non l'ha dimenticata nessuno.

Le probabili formazioni:

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lukaku; Nani; Immobile.

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Omeonga, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Galabinov, Pandev.     

Vai al forum