Autore Topic: Lazio, le pagelle di CM:Felipe Anderson irritante, Inzaghi cambia troppo tardi!  (Letto 9 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 10399
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



                    Lazio-Genoa 1-2



Strakosha5,5: Nel primo tempo a malapena si accorge di essere in campo, partecipa spesso alla manovra da difensore aggiunto senza essere mai impegnato. Sul gol di Pandev pu solo guardarlo esultare, uguale sul doppio Laxalt (uno buono uno no).



Caceres6: Scarpini rossi fuoco per l'ex Juventus, controllo con brivido nel primo tempo che per poco non lancia Galabinov (rimedia con mestiere autentico). Mette dentro l'assist per Parolo, poi per poco non lancia Laxalt. Lo salva il VAR. Per poco.



de Vrij 6: Nel giorno del suo compleanno sforna la solita prestazione precisa. Gli resta il pallone alle spalle sul gol di Pandev, un po' di sfortuna, che si concretizza nella mazzata finale. Non un gran regalo.



Radu6,5: Primo tempo ordinato, pulito, senza grossi carichi di lavoro, il giorno della sua maglia n.300 un inno alla pulizia delle giocate e alla lucidit.



Marusic 6: Un primo tempo molto positivo, giocate importanti, chiusure attente, una buona prestazione. Forse uno dei pi vivaci, poi un po' si perde, stanco.



(Dal 70' F.Anderson 4,5: Era in ballottaggio con Nani, entra con lui a 20 dalla fine. Da lui ci si aspetta sempre molto, stavolta non rispetta le aspettative. E si becca anche qualche fischio).



Parolo 7: Con la fascia di capitano al braccio, vola in cielo nel primo tempo su assist di Lukaku (senza risultato). Nella ripresa trova la rete fondamentale del pareggio, da vero bomber d'area, rubando per un attimo la scena ad Immobile. Cuore e acciaio, fa pure gol: cosa gli si pu chiedere di pi?



Leiva5,5: Piazzato spesso bene, riesce ad amministrare. Forse dovrebbe alzare maggiormente il ritmo, ma il cambio di velocit deputato a Luis Alberto. Gli manca un guizzo, una giocata, maggior rapidit di manovra.



Murgia 5,5: Si trova di fronte Bertolacci, ed match di famiglia (con qualche tensioncina



nel primo tempo). Non riesce a regalare la giusta fluidit alla manovra, gli si pu perdonare vista la giovane et, ma a volte un po' lento a scegliere la soluzione migliore. E Inzaghiha fatto male a metterlo, col senno di poi.



(Dal 70' Nani s.v. Entra con grande voglia e si vede, troppo tardi per incidere).



Lukaku 7: Solito treno, stavolta sforna spesso cross deliziosi, che sono una specie di manna dal cielo per chi accorre in area di rigore. Esce esausto, uno dei migliori come sempre.



(83' Patric. s.v.: Entra e vede la Lazio affondare.)



Luis Alberto 5,5: Ha perso il ciuffo biondo, non le qualit balistiche. Senza Milinkovic spaesato, i compagni gli consegnano il pallone come se aspettassero sempre il miracolo. Si fanno di squadra, i miracoli, o non si fanno. Stavolta non si fanno.



Immobile 5,5: Bersagliato da qualche coro da parte dei tifosi del Genoa presenti, non riesce a trovare incisivit nel primo tempo. Perde un po' di convinzione nella ripresa, e non esce pi dal tunnel dell'imprecisione. Un guizzo nel finale, non riesce a decidere l'incontro, che poi il carico di responsabilit che gli si richiede.





All. Inzaghi 5: Mancano all'appello Milinkovic e Lulic, lui si fida di Murgia (e fa male), sa che tanto la tassa-gol-di-Pandev la subir (ed infatti va cos), trova la certezza Parolo (che gli leva qualche castagna dal fuoco). Nani e Anderson dovevano entrare prima, senza scuse. A quel punto dell'incontro risultano solo irritanti, e Inzaghi dovrebbe saperlo. Stavolta il Var lo salva, solo per un attimo: ai punti ha meritato di perdere, e infatti perde.



               

Vai al forum