Caicedo: "Sentire la fiducia dei miei tifosi è importante, ora possiamo far bene" Caicedo: "Sentire la fiducia dei miei tifosi è importante, ora possiamo far bene" -> Felipe Caicedo, attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi alla guida tecnico dell ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a SantAngiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste sceso in campo dal primo (...) ---  
Lazio, senti Berisha Lazio, senti Berisha -> Ben 74 minuti in campo nella vittoria su Malta, 90 nel pareggio ottenuto dal Kosovo (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 16 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, intervenuta questoggi ai microfoni di Lazio Style (...)

Autore Topic: Genoa, Pandev si conferma bestia nera della Lazio  (Letto 36 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13527
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Genoa, Pandev si conferma bestia nera della Lazio
« : Marted 6 Febbraio 2018, 12:00:58 »
www.calciomercato.com



                    Quando GoranPandevvede la Lazio si esalta sempre. Una convinzione che lui stesso aveva esternato, in maniera decisamente pi colorita, lo scorso 15 aprile quando dopo aver siglato il gol del momentaneo vantaggio del Genoa sui biancocelesti fu pizzicato dalle telecamere a pronunciare durante l'esultanza una frase che suonava pi o meno cos: "A ste me..e segno sempre!".





Un'esternazione che ovviamente non fu per nulla digerita dai suoi vecchi tifosi, innescando lunghe polemiche nella Capitale.







Ieri la storia si ripetuta. Dopo aver scaraventato la sponda di Galabinovalle spalle di Strakosha, il fantasista macedone non ha fatto nulla per soffocare la propria gioia in quello che per tre stagioni stato anche il suo stadio. Inevitabile che il pubblico dell'Olimpico, che fino a quel momento non gli aveva risparmiato fischi ed insulti, si sia nuovamente incendiato.





Evidentemente quella frase un po' troppo spinta affermata daPandevdieci mesi fa ha trovato la sua ennesima conferma. Perch per lui segnare ai biancocelesti non affatto una novit. Anzi, statistiche alla mano risulta essere una sua abitudine piuttosto frequente. In quattordici incontri contro la Laziol'ex attaccante di Inter e Napoli ha messo a segno ben sei reti, facendo diventare gli aquilotti il suo terzo bersaglio preferito. Di pi Pandevin carrieraha punito solamente le difese di Juventus e Livorno, le cui porte sono state violate entrambre per sette volte dal mancino di Strumica.





La buona notizia per la Lazio che almeno per questa stagione gli incroci con il suo vecchio attaccante sono finiti qui...

               

Vai al forum