LaziAlmanacco di mercoled 17 ottobre 2018 LaziAlmanacco di mercoled 17 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoled 17 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Buon compleanno Adam Marusic Buon compleanno Adam Marusic -> Adam Marusic, esterno biancoceleste, oggi spegne 26 candeline. Dal Presidente, dalla Societ, (...) ---  
#TrainingSession | Domani doppia seduta per i biancocelesti  #TrainingSession | Domani doppia seduta per i biancocelesti -> Passa in archivio la prima giornata di allenamenti al Centro Sportivo di Formello dopo i due (...) ---  
Garlaschelli: "Contro il Parma partita complicata, sosta utile per migliorare la condizione" Garlaschelli: "Contro il Parma partita complicata, sosta utile per migliorare la condizione" -> Renzo Garlaschelli, ex attaccante biancoceleste e campione dItalia nel 1974, intervenuto ai (...) ---  
Serie A Lazio, Caicedo sfida Garcia: Dobbiamo batterli a tutti i costi Serie A Lazio, Caicedo sfida Garcia: Dobbiamo batterli a tutti i costi -> L'attaccante biancoceleste: Sono i nostri prossimi avversari in Europa, ci serve la vittoria. (...) ---  
Caicedo: "Sentire la fiducia dei miei tifosi è importante, ora possiamo far bene" Caicedo: "Sentire la fiducia dei miei tifosi è importante, ora possiamo far bene" -> Felipe Caicedo, attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Rambaudi impartisce lezioni di fair-play Rambaudi impartisce lezioni di fair-play -> Roberto Rambaudi, ex calciatore della Lazio, oggi alla guida tecnico dell ASD LUISS, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata a (...) ---  
Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma  Lazio, si svuota linfermeria Luis Alberto vede il Parma -> Il fantasista spagnolo è tornato a lavorare con i compagni e potrebbe essere titolare a Parma. (...) ---  
LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro  LAZIO STORY - 16 ottobre 2011: quando Klose si prese il derby all'ultimo respiro -> Riprendono i lavori a Formello in vista della sfida della Lazio contro il Parma. Inzaghi (...) ---  
Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" Mirra: "La Lazio può raggiungere obiettivi importanti" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre -  vendita dei tagliandi UEL - Olympique Marsiglia - LAZIO del 25 ottobre - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che da mercoledi 17 ottobre verranno messi in vendita i tagliandi per la (...) ---  
Lazio, Savoldi difende Immobile Lazio, Savoldi difende Immobile -> Sta facendo rumore e non poco, l'esclusione dell'attaccante della LazioCiro (...) ---  
Lazio, Fortunato Ballerini Lazio, Fortunato Ballerini -> Era il 16 ottobre del 1852 quando a SantAngiolo, in provincia di Firenze, nasceva (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia Nazionali | Gli impegni di Badelj e Murgia -> Amichevole | CROAZIA Milan Badelj Il centrocampista biancoceleste sceso in campo dal primo (...)

Autore Topic: Cond racconta Inzaghi: "Il suo rapporto con la Lazio indissolubile. Sta facendo cose straordinarie"  (Letto 30 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13532
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Questa seraandr in onda lo speciale di "Mister Cond" su Simone Inzaghi. Ai microfoni di Lazio Style Radio intervenuto proprio il giornalista di Sky, per parlare delle impressioni che ha avuto sul tecnico della Lazio nel corso della lunga intervista registrata: "Cosa mi ha attratto di Simone?La rubrica si rivolge agli allenatori che fanno qualcosa di notevole, e quindi era d'obbligo raccontare Simone Inzaghi. Quello che ha fatto lo scorso anno, e quello di quest'anno, fuori dal comune. Quando un allenatoreriesce a disegnare un abito che va bene a tutti, o quasi a tutti i protagonisti, vuol dire che il marchio di qualit implicito.



I GIOVANI - "C' una cosa che mi ha conquistato nel suo racconto della carriera. E cio che lui abbia ricevuto fiducia da Materazzi da ragazzino. Noi ci lamentiamo del fatto che i giovani italiani vengano valorizzati poco. Lui invece con Murgia, Palombi e Strakosha, questo coraggio l'ha avuto. Lui racconta che come un debito salvato. Ha sentito l'obbligo e l'esigenza di fare lo stesso con i suoi giovani".



LA FAMIGLIA - "La famiglia Inzaghi importantissima nella storia del calcio italiano. Basti pensare ai fratelli Inzaghi che giocano undici minuti insieme in Nazionale. Una cosa rarissima. Lui era commosso quando me lo ha raccontato. Si capisce l'educazione allo sport che la famiglia ha dato a questi due ragazzi, e che loro hanno riportato in campo".



IL RIFIUTO DI BIELSA- "Su questo due cose volevo dire. Lui aveva fatto bene al posto di Pioli in quelle 7 partite. Io gli avevo chiesto cosa vedeva nel suo futuro, e lui mi disse che secondo lui si era meritato di essere confermato alla Lazio. In genere in una situazione cos, gli allenatori sono prudenti invece lui and dritto dritto e confermquello che pensava. Lui infatti aspettfino all'ultimo momento di firmare per la Salernitana. Tutto quello che ha fatto Simone Inzaghi stato straordinario. Ha portato un trofeo, la Supercoppa Italiana, in lotta per la Champions, e per me pu arrivare in fondo in Europa League. Tutto questo grazie a Inzaghi. All'inizio si diceva che la rosa della Lazio fosse troppo corta, e lui l'ha allungata inserendo i giovani. Per me comunque, da seguace di Bielsa, aldil dei problemi che ha avuto al Lille, lui resta un grandissimo allenatore".



I TIFOSI - "L'orgoglio di Simone Inzaghi per aver riportato i tifosi allo stadio legittimo. Con la qualit del gioco e dei risultati, li ha riavvicinati alla squadra. Questa la cosa pi bella per un allenatore".



LA LAZIO - "Mi piace la facilit di segnare degli incursori d'attacco. Si sanno buttare in area e approfittare degli spazi che sono aperti. Milinkovic sopra a tutti, ma anche Luis Alberto, Parolo, Lulic e Marusic, che a me piace molto, hanno tutti una certa attinenza al gol".



LA STORIA CON LA LAZIO - "Se tu escludi i brevi periodi in prestito per ritrovarsi alla Sampdoria e all'Atalanta, questa una storia che dura da vent'anni. Quando parli di un rapporto cos, parli di una cosa specialissima. Per forza di cose, Inzaghi un allenatore giovane che allener per tanti anni, fatale che vada ad allenare un club diverso. Per quando tu chiuderai gli occhi e penserai a Inzaghi, immaginerai per sempre a lui con la maglia della Lazio e sulla panchina della Lazio".



         

   



Vai al forum