Castel Vecchio-Lazio Women, data e orario della sfida Castel Vecchio-Lazio Women, data e orario della sfida -> Seconda giornata di campionato per la Lazio Women. Dopo aver pareggiato al debutto nella (...) ---  
Lazio, Parolo Lazio, Parolo -> La Lazio lavora duro per ricominciare il proprio cammino dopo la sosta, ma il tempo per (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 19 ottobre 2018 LaziAlmanacco di venerdì 19 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 19 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Immobile: voglio portare la Lazio in Champions Immobile: voglio portare la Lazio in Champions -> Immobile giura fedeltà alla Lazio, dopo aver dribblato le offerte del calciomercato estivo e aver (...) ---  
Badelj, niente lesione Inzaghi rilancia Patric  Badelj, niente lesione Inzaghi rilancia Patric -> Il centrocampista croato può tornare a disposizione del tecnico che aspetta ancora Durmisi: il (...) ---  
Il Dott. Rodia: "Nessuna lesione evidente per Badelj e Durmisi rientrerà la prossima settimana" Il Dott. Rodia: "Nessuna lesione evidente per Badelj e Durmisi rientrerà la prossima settimana" -> Il Coordinatore dello Staff Medico biancoceleste, il Dott. Fabio Rodia, è intervenuto quest’oggi (...) ---  
IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | Turno di sosta per l’Under 17, l’U16 e l’U15 ospitano la Samp IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | Turno di sosta per l’Under 17, l’U16 e l’U15 ospitano la Samp -> Si avvicina un altro weekend di gioco per il Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. (...) ---  
#TrainingSession | Prove tattiche in vista di Parma-Lazio #TrainingSession | Prove tattiche in vista di Parma-Lazio -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, è scesa in campo alle (...) ---  
Mogol Mogol -> L'autore più importante dellastoia della musica italiana.Giulio Mogol, appena (...) ---  
#ParmaLazio | I precedenti con l'arbitro Fabbri #ParmaLazio | I precedenti con l'arbitro Fabbri -> La designazione arbitrale della 9ª giornata della Serie A TIM ha assegnato la direzione della gara (...) ---  
Serie A TIM | Parma-Lazio, la designazione arbitrale Serie A TIM | Parma-Lazio, la designazione arbitrale -> La 9ª giornata di Serie A TIM Parma-Lazio, in programma domenica 21 ottobre alle ore 15:00 allo (...) ---  
Biava: "Parma-Lazio, saranno i biancocelesti a fare la partita" Biava: "Parma-Lazio, saranno i biancocelesti a fare la partita" -> L’ex difensore biancoceleste Giuseppe Biava è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Bacci: "Lazio in ripresa, Parma avversario ostico soprattutto in casa" Bacci: "Lazio in ripresa, Parma avversario ostico soprattutto in casa" -> Roberto Bacci, ex calciatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
È iniziato il percorso formativo delle Lazio Soccer School È iniziato il percorso formativo delle Lazio Soccer School -> È iniziato nella serata di ieri il percorso formativo dedicato alle Lazio Soccer School. Guidati (...) ---  
Lazio, Cucchi Lazio, Cucchi -> L'ex voce storica di "Tutto il calcio minuto per minuto" Riccardo Cucchi, (...)

Autore Topic: Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1  (Letto 580 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Er Matador

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4277
  • Karma: +357/-15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« : Domenica 11 Febbraio 2018, 03:32:22 »
STRAKOSHA 5.5-Ottima l’uscita su Callejón lanciato da una punizione a sorpresa. Mediocre la respinta sul tiro di Insigne che ributta il pallone verso il centro anziché verso l’esterno, e su una conclusione non irresistibile. Poco reattivo su primo e terzo gol, dove comunque era difficile opporsi. Non ha colpe specifiche ma lascia una sensazione di passività, e non solo nella troppo scarsa propensione a prendere l’iniziativa in uscita.

WALLACE 1-All’inizio sembra persino concentrato e sul pezzo, poi il mismatch col neppure ispiratissimo Insigne prende forma. Nulla a che vedere col capolavoro del secondo tempo, su un pallone già del portiere al quale rischia persino di far male. Voto da dividere con chi lo sceglie dal primo minuto, quando tutto – dalla vaccata perennemente in canna alle caratteristiche degli avversari – lo rendeva l’ultima scelta possibile. Preparare la cessione a fine campionato, ammesso che qualcuno lo voglia.

DE VRIJ 6.5-Bomber d’occasione come all’andata, poi un buon presidio del reparto. I gol passano lontano da sue responsabilità personali. Soffre il crollo del centrocampo in interdizione: se esistono ancora centrali in grado di difendere in prima battuta e in campo aperto, lui non è uno di loro. Prestazione individualmente positiva, comunque.

RADU 5.5-Un doppio salvataggio fuori dalla zona di competenza, a inizio ripresa, chiude la sua serata. Forse per la prima volta in stagione, sbraca insieme agli altri.

MARUŠIĆ 5-Forse il peggiore nei momenti migliori: di chiunque sia la colpa, sua o dei compagni, è quasi sempre un corpo estraneo. Un paio di spunti non bastano a giustificare un potenziale, innanzitutto atletico, praticamente sprecato. Una cosa: si diceva che la minore tenuta rispetto al binario di sinistra dipendesse dalla sua scarsa attitudine in copertura. E se fosse invece lui a soffrire i disastri ambulanti che si ritrova alle spalle?

PAROLO 5-Semplicemente inadeguato a certi livelli, e non solo per l’età. Bello ma impreciso l’inserimento di testa nel primo tempo.

LUCAS LEIVA 5.5-Accompagna, anziché guidare, l’andamento della squadra: non è da lui, anche se nell’insieme non demerita. Freddato da Banti sulla punizione dell’1-1, quando prende il giallo dopo aver preso la palla.

MILINKOVIĆ-SAVIĆ 5.5-Nella prima mezz’ora abbondante, per ritrovare un elemento con quel fisico e quelle giocate bisogna scomodare come minimo Zidane. Distrugge da solo prima il reparto avversario, poi quello della Lazio sparendo dal match. Mezzo voto in meno per l’irritante, e in parte incomprensibile, discontinuità.

LULIĆ 5-Il migliore dopo SMS nella prima parte, sdoppiandosi con micidiale efficacia tra difesa e centrocampo. Responsabile, con quell’erroraccio sul fuorigioco, del pari che di fatto chiude la gara. Simbolo, non certo l’unico, dei black-out che affliggono improvvisamente questa squadra.

LUIS ALBERTO 4-Il livello tecnico della manovra nella fase iniziale ne evidenzia la scarsissima ispirazione, unita alla ricerca di giocate eccessivamente barocche: c’è parecchio di suo nel mancato raddoppio, che poteva disseminare qualche ostacolo in più sulla strada della Sarrese. Che si tratti di appannamento o di finte ormai troppo conosciute dai difensori avversari, serve una sosta ai box.

IMMOBILE 5-La cosa migliore è il cross del vantaggio, che non fa parte del suo repertorio. Per il resto un’ape senza pungiglione. Domanda: è Luis Alberto ad aver disinnescato lui, viceversa o fifty-fifty?

LUKAKU, CAICEDO e NANI s.v.-In campo a partita finita.


INZAGHI 3-Partita preparata benissimo, a parte la scelta di Wallace, e demolita strada facendo.
Avvio sensazionale al quale manca il raddoppio, più che possibile in quel contesto ma improbabile se sulle azioni di rimessa manca sempre almeno un uomo.
Dopo i primi quarantacinque minuti è solare che la squadra non può più reggere certi ritmi, vera chiave della prestazione, e serve un approccio diverso alla partita.
Lui non cambia nulla, la squadra va in tilt mentalmente per colpe di cui stabilire la distribuzione, non esce più dalla propria trequarti – mai sentito parlare di difesa alta, per dire? – e la partita si posiziona su un piano inclinato che, anche senza un episodio allucinante e uno fortunoso, porterebbe allo stesso esito.
Ormai sembra Mazzarri versione Inter, prigioniero del 3-5-2 e forse di sé stesso.
I cambi non incidono su un risultato ormai compromesso, ma preoccupano su due fronti.
Uno è la tendenza a svuotare il centrocampo per inserire attaccanti a capocchia, che traccia un inquietante parallelo coi secondi anni di Pioli e Petković.
L’altro è la mancanza di contenuto tattico di certe scelte, buttate lì con una logica da Fantacalcio.
Per dire: lo switch da una a due punte è una mossa assai auspicabile, anche in corso d’opera, ma presuppone che Immobile e Caicedo abbiano un’idea di come muoversi, interagire, giocare uno per l’altro.
Al contrario sembrano due estranei presentatisi un attimo prima, segno di una coppia improvvisata senza preparazione e di un atavico difetto del tecnico: bravo a organizzare altri reparti, ma troppo portato a recitare a soggetto negli ultimi trenta metri.
Ciliegina sulla torta: dopo l’andata Sarri aveva sostenuto che i suoi avrebbero vinto anche senza l’ecatombe di infortuni nella difesa biancoceleste.
Lo scenario che si ripropone nei dettagli, dell’autore del vantaggio iniziale al punteggio finale, dimostra in maniera pitagorica la sua teoria: e non è divertente dare soddisfazione a un personaggio del genere.
Una cosa è certa: l’Inzaghi dell’ultimo periodo, giocato come un pivello da strateghi del calibro di Gattuso e Ballardini, sta diventando un problema per questa squadra.

Offline Pomata

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1568
  • Karma: +27/-9
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #1 : Domenica 11 Febbraio 2018, 08:49:35 »
Partita orrenda dovuta a vari fattori, il primo; il calo fisico. Come sempre si passa dalle stelle alle stalle in un baleno. Questa squadra è stata messa sotto solo ieri e nel primo tempo contro il Milan. Dovevamo lottare x un posto in europa e ci siamo dentro fino al collo.

Non sono evidentemente un gran tifoso perché per me basta così, per adesso stop. Quando gioca la prossima la Lazio? Non lo so. Perché non organizzo più il mio fine settimana in base a questo. (citazione reale di un simpatizzante che frequenta il forum)

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 12339
  • Karma: +399/-354
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #2 : Domenica 11 Febbraio 2018, 10:34:40 »
Strakosha:   
6
      Risponde come può al tiro al piccione del secondo tempo
Wallace:   
2
      Già nel dignitoso primo tempo della squadra si era fatto sfuggire l’avversario alle spalle, nel secondo il disastro
de Vrij:   
5
      Segna con buon opportunismo, poi la difesa va alla deriva e lui tira i remi in barca
Radu:   
5
      Come altri suoi compagni regge finché il fisico tiene
Leiva:   
5
      Un altro che appare stanco ed appannato
Parolo:   
5
      Stanco e poco lucido fatica ad arginare gli avversari
Marusic:   
4
      La Lazio non è ancora la squadra che può far giocare gli stessi a prescindere dall’avversario e dalla tenuta atletica , lui e  Wallace sono la dimostrazione pratica
Lulic:   
3
      il solo dinamismo non basta, perde tutti i palloni. Sbaglia il fuorigioco che ci costa il pari e poi 5 minuti di gioco dopo, perde sulla nostra tre quarti il pallone che porterà all’autorete di Wallace. In breve ribalta a favore del Napoili la partita da solo.
Immobile:   
5
      Gira a vuoto, ottimo l’assist per il vantaggio iniziale
Luis Alberto:   
4
      Il suo rendimento è calato vistosamente nelle ultime settimane, non n più gli avversari ormai adottano contromisure
Milinkovic-Savic:   
6
      Quantomeno nei primi 40 minuti offre spettacolo, magari fine a se stesso è per nulla concreto
Lukaku:   
4
      Ormai gli avversari adottano contromisure efficaci
Caicedo:   
4
      Quando entra la squadra è ormai sparita il suo ingresso dimostra anche il momento di confusione completo di Inzaghi
Nani:   
4
      Vedi sopra
Inzaghi:   
3
      La condizione fisica è allarmante e non da oggi. Finché tutti hanno reso il 100% è riuscito a nascondere i difetti, adesso si evidenzia come la rosa fosse corta soprattutto qualitativamente. La scelta del centrale di destra sembra lasciata al caso ad ogni vigilia. Servivano un paio di giocatori oltre Caceres, probabilmente non ha voluto disturbare e distrarre dagli impegni per la campagna elettorale. Speriamo ritrovi filo e condizione atletica, impegni e possibilità sono ancora inalterate, ma serve ritrovare il gioco è qualche accorgimento per ovviare a quelli che ormai gli avversari adottano per non far esprimere il centrocampo Laziale

Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Offline MCM

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14263
  • Karma: +178/-197
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #3 : Domenica 11 Febbraio 2018, 11:55:26 »
Wallace 0 sciagura
Lulic 3 somaro coi piedi quadrati
Inzaghi 4 incompetente somaro
Lotito-Tare 2 somari. Dove e’ il nuovo Parolo? Fin quando Lulic dovrà essere titolarissimo?

Online giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6404
  • Karma: +184/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #4 : Domenica 11 Febbraio 2018, 11:57:33 »

Pagella di una sconfitta annunciata, contro una squadra formidabile che sta meritatamente in testa al campionato con un gioco mirabile svolto a memoria e con naturalezza, noi siamo troppo dipendenti da Luis Alberto che è in un periodo di appannamento e che non ha sostituti credibili (FA e Nani sono trequartisti avanzati, LA è un regista avanzato), questa squadra quando non va a mille mostra i suoi limiti, alcuni sono storicizzati come l'assenza di veri terzini, gli ultimi sono stati Kolarov e Lichtsteiner dopo i quali sempre mezze figure o adattati e anche quella di un centrocampista alla Simeone/Almeyda (Brocchi ci andò solo vicino).

Strakosha:   
6.5
      Migliore in campo, incolpevole sui gol, ne evita almeno un altro paio con due paratissime, non sono d'accordo sul fatto che una palla avrebbe dovuto essere deviata di fianco, se vedo che davanti a me c'è un vuoto la metto là dove vedo e controllo.
Wallace:   
3
      Parte bene, gli amici che stavano vedendo la partita con me lo elogiano, appena detto subito una prima cazzata, poi un'altra e quindi appena tornati in campo l'autogol che affossa la partita.
de Vrij:   
6
      Con quella sciagura a fianco e poco protetto dal centrocampo fa anche troppo, gol del vantaggio compreso.
Radu:   
5.5
      In evidente calo ma senza colpe specifiche.
Marusic:   
4
      Fa rimpiangere Basta e ancor più Cáceres che in quella posizione sa giocare ed è più difensivo.
Parolo:   
5
      Corre, corre, ma 'ndo va ? Vedi SMS e Inzaghi.
Leiva:   
5
      Giornataccia confusionaria, come Parolo si agita molto ma con scarso costrutto. Vedi SMS e Inzaghi.
Milinkovic-Savic:   
6
      Un primo tempo strepitoso seguito da un secondo tempo in cui non la struscia mai, ho il dubbio che proprio la sua prestazione straordinaria del primo tempo abbia però distrutto le logiche di un centrocampo che poi non è più stato capace di ricostruire il filo del gioco.
Lulic:   
4.5
      Con SMS fa un primo tempo notevolissimo per impegno, purtroppo però è lui a sbagliare il fuorigioco del pari ed è ancora un suo errore che darà vita all'azione del 2-1 (che è bene ricordare mai sarebbe stato senza la scelleratezza di Wallace).
Luis Alberto:   
5
      Dovrebbe essere un 4 ma non sono sicuro che sia tutta colpa sua, forse per ordini del coach l'ho visto giocare molto più avanti e l'ho visto giocare a destra più spesso del solitoe a mio parere ha molto sofferto lo stato confusionale di tutto il nostro centrocampo. Che però sia in un periodo di piede freddo non ci piove.
Immobile:   
5.5
      Il gol del vantaggio è soprattutto suo, poco servito s'impegna comunque molto ma il paio di palle buone che ha avuto le calcia male e debolmente, un altro in un periodo di piede freddo.
Caicedo:   
4
      A me pare Djordjevic, e non è un complimento.
Lukaku:   
4.5
      Giocatore ormai tanato, sanno tutti quanto sia scarso di piede e si preoccupano esclusivamente di frenarne la corsa, a perdere palla ci pensa da solo.
Nani:   
3
      Ha perso ogni palla che ha toccato, mia opinione che la sua presenza più ancora di quella di LA abbia contribuito al malumore di FA, giocatore da restituire al prestante.
Inzaghi:   
4
      Nel primo tempo non riesce a dare una logica ad un centrocampo nel quale SMS fa tutto da solo andando però ad occupare settori dei compagni, nel secondo tempo sparito SMS (forse per qualcosa che gli è stato detto negli spogliatoi) il centrocampo non si riprende anche perché in pochi istanti la squadra si trova sotto per 3-1 e quindi SimOne perde la bussola e sbaglia tutto lo sbagliabile nei cambi.Mi chiedo poi perché quando SMS gioca come ieri nel secondo tempo non lo avanzi a fare il centravanti boa ruolo che non richiede gran movimento e che il ragazzo in passato ha svolto benissimo.

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline Wasicu

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7657
  • Karma: +81/-25
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #5 : Domenica 11 Febbraio 2018, 12:07:41 »
Wallace 0 sciagura
Lulic 3 somaro coi piedi quadrati
Inzaghi 4 incompetente somaro
Lotito-Tare 2 somari. Dove e’ il nuovo Parolo? Fin quando Lulic dovrà essere titolarissimo?


No Lulic non e' un somaro ma non sa giocare negli spazi stretti che ieri avevamo.     Lulic ha
bisogno della palla e dello spazio per corrergli dietro che non c' era ieri.    Non ha un gran tocco
di palla e questo lo sapevamo, e possiamo dire anche che ha i piedi quadrati come dice MCM.

Altra cosa : se vuoi battere certe squadre, devi saper dialogare negli spazi stretti del campo
dove c e' la grande lotta, ... ma per farlo devi saper giocare di prima e fare passaggi veloci.

Se non fai i passaggi di prima : ti anticipano in partenza del lancio.

Se non giochi veloce : ti anticipano -lo stesso- in arrivo del tuo passaggio. 

Offline MCM

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14263
  • Karma: +178/-197
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #6 : Domenica 11 Febbraio 2018, 12:22:10 »
La verità vera, aldilà di tutto, e’ che dovevamo arrivare ieri con 4 punti o almeno 3 dalle scorse due partite.
Invece abbiamo perso contro il genoa da somari patentati.

Offline Matita

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 21716
  • Karma: +459/-54
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #7 : Domenica 11 Febbraio 2018, 18:37:03 »
Strakosha 6
Wallace 4
De vrij 5
Radu 5
Marusic 4
Parolo 4
Leiva 5,5
Sms 7
Lulic 5
LA 4
Immobile 4

Imzaghi 5

Caicedo 4
Nani 4
Lukaku 5
Si er papa te donasse tutta Roma
E te dicesse lassa anna’ chi t’ama
 je diresti:  Si sacra corona
Val piu’ l’opinione mia che tutta Roma

Vulgus veritatis pessimus interpres.
Lotito deve fa' come dico io (quito cit.)

Offline Fabio70rm

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14531
  • Karma: +171/-13
  • Sesso: Maschio
  • Laziale di Quarta Generazione
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #8 : Domenica 11 Febbraio 2018, 18:58:04 »
Io dico che quando si incontra un avversario più forte bisogna fare di necessità virtù.

Fare massa dietro, chiudere tutte le linee di passaggio, aspettarli dietro, contrastare a centrocampo, rubare palla e ripartire di contropiede, l'arma che più soffrono.

Invece niente.

Che fine ha fatto la Lazio del girone d'andata??

Quindi voto collettivo 3.

Nessuno escluso!
Polisportiva SS LAZIO, l'unica squadra a Roma che vince invece di chiacchierare!!

Offline Davide

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6329
  • Karma: +93/-3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #9 : Domenica 11 Febbraio 2018, 19:00:22 »
Io dico che quando si incontra un avversario più forte bisogna fare di necessità virtù.

Fare massa dietro, chiudere tutte le linee di passaggio, aspettarli dietro, contrastare a centrocampo, rubare palla e ripartire di contropiede, l'arma che più soffrono.

Invece niente.

Che fine ha fatto la Lazio del girone d'andata??

Quindi voto collettivo 3.

Nessuno escluso!
Per me non ne siamo capaci.

Inviato dal mio LG-M700 utilizzando Tapatalk


Offline Fabio70rm

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14531
  • Karma: +171/-13
  • Sesso: Maschio
  • Laziale di Quarta Generazione
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #10 : Domenica 11 Febbraio 2018, 19:08:11 »
Guardati la partita contro la Juve all'andata, e dimmi se non ne siamo capaci!!!

E' che sembra abbiamo disimparato...
Polisportiva SS LAZIO, l'unica squadra a Roma che vince invece di chiacchierare!!

Offline Davide

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6329
  • Karma: +93/-3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #11 : Domenica 11 Febbraio 2018, 19:12:05 »
Guardati la partita contro la Juve all'andata, e dimmi se non ne siamo capaci!!!

E' che sembra abbiamo disimparato...
Qui ti volevo...al top della forma puoi fare cosa vuoi,pure il pressing coi terzini...adesso che siamo in emergenza e serve attendere x necessità non per ripartire ai 200 all ora,andiamo in tilt

Inviato dal mio LG-M700 utilizzando Tapatalk


Online Panzabianca

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4550
  • Karma: +89/-47
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le mie pagelle: Napoli Soccer-Lazio 4-1
« Risposta #12 : Lunedì 12 Febbraio 2018, 11:53:41 »
Ragà, purtroppo a volte guardare in faccia la realtà costa:
Wallace andava ceduto alla luce dell'errore nel derby dell'anno scorso. Uno sbaglia così in un derby?  un orrore soprattutto di testa.  Lento, macchinoso. A differenza di Bastos manco segna. Sciagura autentica. Ciao
Sti brasiliani comincio a non capirli più.

Marusic? c'è chi dice che è forte. Mah. Aspettiamo ancora.

Caicedo? inadeguato.

Capitolo a parte per SMS: sabato delizia tutti con colpi da fuoriclasse ma, il segreto e la chiave di questo gioco è il gol.

Inzaghi? Sabato ha subito un particolare contrappasso: in campo c'erano non 1 ma 11 Felipe Anderson.

Insomma, hai perso con un Napoli che si permette di poter dire che vuole lo scudetto e che schiera Tonelli, hisaj e Rui...  mah
E poi i tagli di Callejon... Li conosce anche mia figlia di 7 anni.

Vedremo. Certo, si rischia di sciupare tutto.

 
Virus

Monta la grana dello scontento
Uno che gode la vita a metà
nota dolente ululata al vento
che poi la Lazio è una scusa, si sa.