Autore Topic: Lotito:Mi piace dire che sono un combattente e mai un reduce"  (Letto 75 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11958
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lotito:Mi piace dire che sono un combattente e mai un reduce"
« : Gioved 15 Febbraio 2018, 17:03:18 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Claudio Lotito impegnato nella sua campagna elettorale in Campania in vista delle elezioni politiche del 4 marzo. Tuttavia non perde di vista la Lazio, a cui spesso fa riferimento nei propri interventi. Queste le parole del presidente biancoceleste ai microfoni di Appia polis: Mi piace dire che sono un combattente e mai un reduce. Per raggiungere certi obiettivi serve la competenza e lesperienza, ma anche la determinazione, limpegno e il coraggio di certe scelte. Nel caso della Lazio era una societ che fatturava 84 milioni, ne perdeva 86,5 e aveva 550 milioni di rosso. Sollecitato ad acquisirla, tutti pensavano che fossi un pazzo mentre io lho considerata una sfida estrema, al limite. A me piacciono le sfide e cos mi sto cimentando in questo tour elettorale per dare il mio contributo. Chi tanto ha avuto dalla polis giusto che restituisca qualcosa.



ECONOMIA E SPORT - Nella Lazio io non percepisco nessun reddito e questo pu essere riscontrato visto che i bilanci sono pubblici. Tutto ci nonostante la societ abbia 14 milioni di utili: questo significa rinunciare a qualcosa nel nome di alcuni principi e valori che sono nellinteresse della collettivit. Lo sport deve essere al di sopra degli interessi economici. Una societ deve essere gestita portando dei risultati dal punto di vista finanziario, ma i capitali devono essere utilizzati solo allinterno del sistema stesso e non per trarne vantaggi personali.



I RISULTATI - Nella Lazio ho coniugato i risultati sportivi con quelli economici. la societ con miglior performance di bilancio, la seconda in Europa come incremento del titolo (131%), eppure dopo la Juventus, il Milan e lInter la quarta per trofei vinti. Si possono ottenere dei risparmi ma ci vuole loculatezza specifica in ogni settore.



         

Vai al forum