#LazioApollon | Nessun precedente con l’arbitro Aghayev #LazioApollon | Nessun precedente con l’arbitro Aghayev -> La designazione arbitrale per la prima giornata della fase a gironi di UEFA Europa League ha (...) ---  
Canigiani: "Oggi l'ultimo giorno per sottoscrivere il mini-abbonamento per l'Europa League" Canigiani: "Oggi l'ultimo giorno per sottoscrivere il mini-abbonamento per l'Europa League" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Febbre derby, mille biglietti biancocelesti staccati Febbre derby, mille biglietti biancocelesti staccati -> C’è attesa per il primo derby della stagione: Roma-Lazio, appuntamento al 29 settembre. (...) ---  
Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol -> 4 pali colpiti, 3 gol realizzati. Questo il bilancio di inizio stagione, dopo quattro partite (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 settembre 2018 LaziAlmanacco di martedì 18 settembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 settembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio,  spazio a Proto, Badelj, Murgia, Cataldi e Caicedo Lazio, spazio a Proto, Badelj, Murgia, Cataldi e Caicedo -> Si torna subito in campo dopo la vittoria con l'Empoli, la Lazio pensa già all'esordio (...) ---  
UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, la designazione arbitrale UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, la designazione arbitrale -> Lazio-Apollon Limassol, sfida valida perla prima giornata della fase a gironi del Gruppo H di UEFA (...) ---  
Lopez: “Con queste due vittorie, la Lazio ha risollevato la sua classifica" Lopez: “Con queste due vittorie, la Lazio ha risollevato la sua classifica" -> L’ex centrocampista biancoceleste Antonio Lopez è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
Napolitano: "Un pomeriggio speciale alla Renault Autoéquipe con Valon Berisha" Napolitano: "Un pomeriggio speciale alla Renault Autoéquipe con Valon Berisha" -> Martina Napolitano, responsabile marketing della concessionaria Renault Autoéquipe di Roma, è (...) ---  
Canigiani: "In programma iniziative con Renault, per Lazio-Apollon venduti circa 7.000 tagliandi" Canigiani: "In programma iniziative con Renault, per Lazio-Apollon venduti circa 7.000 tagliandi" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni (...) ---  
#TrainingSession | Partita di allenamento con la Primavera #TrainingSession | Partita di allenamento con la Primavera -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata sul (...) ---  
Coppa Italia, debutto amaro per le biancocelesti Coppa Italia, debutto amaro per le biancocelesti -> Prima gara ufficiale per la Lazio Women che, nella giornata di ieri, ha debuttato in Coppa Italia (...) ---  
 Lazio, Strakosha: un piedone ti salva la vita   Lazio, Strakosha: un piedone ti salva la vita -> E' una mano de Dios, ma ci mette pure il piede, Strakosha. C'è anche il portiere della (...) ---  
I NUMERI DEL MATCH - Luis Alberto il più propositivo, ma il leader delle statistiche è Leiva I NUMERI DEL MATCH - Luis Alberto il più propositivo, ma il leader delle statistiche è Leiva -> La vittoria di ieri contro l'Empoli permette alla Lazio di portare a casa altri tre (...) ---  
#EmpoliLazio | I numeri del match #EmpoliLazio | I numeri del match -> Secondo successo consecutivo per la Prima Squadra della Capitale che, dopo aver superato il (...)

Autore Topic: Steaua-Lazio 1-0: Gnohere gol, Inzaghi non si risolleva  (Letto 38 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13100
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Steaua-Lazio 1-0: Gnohere gol, Inzaghi non si risolleva
« : Giovedì 15 Febbraio 2018, 22:01:12 »
www.gazzetta.it



di Elmar Bergonzini

Numeri preoccupanti, in attacco come in difesa: la Lazio perde la terza partita di fila, la quarta nelle ultime cinque. A Bucarest l'andata dei sedicesimi di Europa League finisce 1-0 per la Steaua con il gol di Gnohere al 29'. La squadra di Inzaghi ha creato tanto, ma non è riuscita a finalizzare. E proprio questo è il guaio: si parla da tempo dei problemi difensivi dei biancocelesti che però nelle ultime cinque partite hanno segnato appena tre gol. Ne serviranno almeno due (senza subirne) nella gara di ritorno per qualificarsi. Oggi i biancocelesti si sono arresi a sfortuna (traversa di Milinkovic e salvataggio sulla linea su Caceres) e imprecisione (Caicedo ha fallito una grandissima palla gol). A Roma, fra sette giorni, servirà più cattiveria.

LA GARA — Inzaghi, che ha lasciato a Roma Luis Alberto, De Vrij e Marusic, parte con Nani e Caicedo in attacco e Immobile e Felipe Anderson in panchina. Al 6' prima, potenziale, palla gol della partita: Milinkovic allarga per Lukaku che lancia Caicedo, bravo a vedere il taglio di Nani, ma quando la palla arriva al portoghese, rimasto solo contro il portiere, il gioco è fermo per il precedente fuorigioco dell'ex Espanyol. Al 12' primo spavento per la Lazio: su lancio lungo di Maranhao Strakosha esce fino al limite dell'area per anticipare Man ma Luiz Felipe si scontra con il proprio portiere facendogli, momentaneamente, perdere palla. La Lazio si riaffaccia nell'area di rigore rumena al 23' quando Milinkovic lancia Murgia che di testa si appoggia su Caicedo che però spreca di fronte a Vlad. Al 26' viene ammonito Pintilii che, diffidato, salterà la gara di ritorno. Improvvisamente la Steaua sblocca la gara: Caicedo perde palla sulla trequarti avversaria e lancia i rumeni in contropiede a campo aperto, Bastos chiude male su Budescu che di prima lancia Gnohere freddissimo a battere Strakosha in uscita. Nelle 8 partite del 2018 la Lazio ha incassato già 12 gol, mantenendo la porta inviolata solo contro l'Udinese (campionato) e il Milan (Coppa Italia): questo il vero punto debole dei biancocelesti. Al 32' altra occasione per Gnohere che tira di prima dopo un rinvio corto di Bastos, ma la manda fuori di poco. Si rivide la Lazio al 35': Milinkovic scodella il pallone per Nani che calcia con potenza ma è bravo Vlad a respingere in angolo. Altra occasione pochi secondi dopo, quando Murgia, in mischia, calcia tre volte verso la porta avversaria ma le sue conclusioni vengono tutte respinte. La Lazio continua ad attaccare e sfiora nuovamente il gol al 45', ma il colpo di testa di Milinkovic, su angolo di Nani, sbatte sulla traversa.

LA RIPRESA — Comincia subito forte la Lazio che al 47' sfiora il pari con un colpo di testa di Caicedo su altro angolo di Nani. Al 52' Luiz Felipe stende Budescu e si prende il giallo che gli costerà di ritorno. Inzaghi prova a dare una scossa alla squadra mandando in campo Immobile e Felipe Anderson per Caicedo e Nani e al 61' è proprio il brasiliano a inserirsi in un buco della difesa, ma quando calcia è impreciso. La Lazio schiaccia la Steaua nella propria metà campo ma presta il fianco al contropiede dei rumeni: al 69' colossale palla gol per Budescu che solo contro Strakosha evita il portiere albanese ma si allarga troppo e non riesce a calciare. Passano 5 minuti e la Lazio torna a essere pericolosa: Basta raggiunge il fondo e serve Milinkovic a rimorchio che però calcia alto. All'80' altra occasione per la Steaua in contropiede, con Gnohere lanciato a campo aperto ma chiuso da Luiz Felipe che ha recuperato da dietro. All'84' classica azione di Felipe Anderson che supera due uomini in velocità, raggiunge il fondo e la mette al centro per Caceres che in scivolata, a porta vuota, non riesce a spingerla in porta, così come Basta, la cui conclusione viene salvata sulla linea da Planic. Quella l'ultima palla gol della partita. La Lazio non ha demeritato, ma il risultato la punisce.

Vai al forum