Autore Topic: ANTEPRIMAVERA - Napoli-Lazio: oltre lemergenza  (Letto 25 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 11981
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
ANTEPRIMAVERA - Napoli-Lazio: oltre lemergenza
« : Sabato 17 Febbraio 2018, 08:12:50 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Ripartire dal secondo tempo con la Fiorentina. La prima panchina di Valter Bonacina non stata fortunata e ha coinciso con la quinta sconfitta nel 2018 della Lazio. Una vera e propria crisi di risultati che va avanti dal 2 dicembre in assoluto e dal 14 ottobre in casa. Quel giorno il 5-0 della squadra di Bonatti al Napoli cost il posto all'ex Saurini, restando per poi lunica gioia a Formello di tutta la stagione. Ora la sfida contro gli azzurri va vinta per provare a risollevare la classifica che vede Miceli e compagni in ultima posizione dopo lultimo turno di campionato. Ottenere un risultato pieno sarebbe fondamentale per fiducia e possibilit di ridurre la distanza dalla salvezza. Non solo: la Lazio, con la vittoria nellanticipo dellInter sulla Sampdoria, potrebbe anche abbandonare il posto da fanalino di coda. Lemergenza non aiuter di certo Bonacina, ma per evitare la retrocessione in Primavera 2 bisogner andare anche oltre quella.



SENZA DIFESA - Il Napoli ha anche rinunciato al Viareggio (la Lazio non partecipa dal 2014) per concentrarsi sullobiettivo salvezza. Alla portata dopo i progressi degli ultimi mesi che hanno rassicurato il clima dopo un avvio da incubo con 3 punti in 6 giornate e leliminazione ai gironi di Youth League. La formazione di Beoni, reduce dal pari in extremis col Milan, ora a quota 21: cinque in pi rispetto alla zona retrocessione. Lincrocio con i biancocelesti pu dare ulteriore serenit, ma andr affrontata lemergenza difensiva. Senza gli squalificati Senese e Marie-Sainte e linfortunato Esposito, saranno Schiavi e Manzi a formare la coppia centrale con il 2001 Massa in panchina. Assenti anche i fuoriquota Leandrinho e DIgnazio. Titolare alle spalle di Palmieri (sua la punizione del pari coi rossoneri) Gaetano, miglior marcatore stagionale con 11 reti. Occhio anche al SantAntimo: qui il Napoli non perde da sei partite.



ULTIMA CHIAMATA - Undici giornate al termine e almeno due posizioni da risalire per andare ai play-out. La trasferta col Napoli pu essere un crocevia decisivo per la stagionale della Lazio. "Si pu uscire da questo momento solo col lavoro, aumentando l'intensit, giocando le partite con carattere e cattiveria, questa la ricetta di Bonacina ai nostri microfoni. Lex tecnico dellAtalanta andr avanti con il 3-5-2, ma senza tanti interpreti importanti. Alla lista degli infortunati si sono aggiunti sia Baxevanos (al suo posto rientra dalla squalifica Jorge Silva) che soprattutto Pedro Neto. Il baby portoghese, tra i pi positivi con la Fiorentina, ne avr per un paio di settimane e a scuotere il peggior attacco del campionato dovr essere allora linedita coppia formata da Rozzi e Al Hassan. Il primo, classe 94, deve trascinare la squadra dopo esser rimasto a secco nelle prime tre presenze. Lex Sporting ha una grande occasione: lultima volta titolare fu il 2 dicembre a Sassuolo, ultima vittoria della Lazio. A Formello si cercano anche i segni del destino.



Napoli-Lazio



Sabato 16 febbraio, ore 14.30, Campo Sportivo di SantAntimo



NAPOLI (4-3-1-2): Schaeper; Zanoli, Schiavi, Manzi, Scarf; Basit, Otranto; Mezzoni, Gaetano, Zerbin; Palmieri. A disp.: Maisto, Bartiromo, Calvano, Massa, Coglitore, Pizza, Acunzo, Micillo, Energe, Marino, Vecchione, Sgarbi. All.: Loris Beoni.



LAZIO (3-5-2): Alia; Kalaj, Jorge Silva, Petro; Spizzichino, Bari, Miceli, Mohamed, Falbo; Al Hassan, Rozzi. A disp.: Furlanetto, Boateng, Battistoni, Javorcic, Marchesi, Aliaj, Del Signore, Peguiron. All.: Valter Bonacina.



Arbitro: Mario Vigile (Cosenza).



Assistenti: Vincenzo Madonia e Fernando Cantafio.



         

Vai al forum