Giudice Sportivo | Tre sanzioni in casa biancoceleste Giudice Sportivo | Tre sanzioni in casa biancoceleste -> La 4ª giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio ed i biancocelesti si proiettano verso il (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tecnica per i biancocelesti  #TrainingSession | Seduta tecnica per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata sul (...) ---  
Mister Farris analizza Empoli-Lazio a 'Zona Cesarini': "Non abbiamo sottovalutato gli avversari" Mister Farris analizza Empoli-Lazio a 'Zona Cesarini': "Non abbiamo sottovalutato gli avversari" -> Massimiliano Farris, vice allenatore della squadra biancoceleste, ha analizzato la gara (...) ---  
Lazio, Radu fuori un mese. Berisha rimanda il rientro Lazio, Radu fuori un mese. Berisha rimanda il rientro -> La Lazio si avvicina all'esordio in Europa League, la sfida con l'Apollon Limassol di (...) ---  
Garlini: “In questo momento della stagione, ogni calciatore deve correre per il compagno" Garlini: “In questo momento della stagione, ogni calciatore deve correre per il compagno" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio “Se Immobile (...) ---  
UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, i convocati di Augoust? UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, i convocati di Augoust? -> Sono 23 i calciatori scelti da Sofr?n?s Augoust?, tecnico dell'Apollon Limassol, in vista della (...) ---  
Garlaschelli: "Partire bene in Europa League è importante" Garlaschelli: "Partire bene in Europa League è importante" -> Renzo Garlaschelli, ex ala biancoceleste e campione d’Italia nel 1974, è intervenuto ai microfoni (...) ---  
UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, il programma della vigilia UEFA Europa League | Lazio-Apollon Limassol, il programma della vigilia -> Domani, mercoledì 19 settembre, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ed un tesserato (...) ---  
Ferrini: "Felici del rapporto con la Lazio e per la visita di Leiva" Ferrini: "Felici del rapporto con la Lazio e per la visita di Leiva" -> Sveva Ferrini, responsabile marketing della Concessionaria Fiori di Roma, è intervenuta quest'oggi (...) ---  
Canigiani: "Momento di incontro con Leiva alla Concessionaria Fiori" Canigiani: "Momento di incontro con Leiva alla Concessionaria Fiori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto quest'oggi in diretta su (...) ---  
Tegola Lazio: lesione ai flessori, Radu fuori un mese Tegola Lazio: lesione ai flessori, Radu fuori un mese -> L'infortunio patito da Stefan Radu ad Empoli lascia la Lazio orfana del difensore rumeno: un (...) ---  
#LazioApollon | Nessun precedente con l’arbitro Aghayev #LazioApollon | Nessun precedente con l’arbitro Aghayev -> La designazione arbitrale per la prima giornata della fase a gironi di UEFA Europa League ha (...) ---  
Canigiani: "Oggi l'ultimo giorno per sottoscrivere il mini-abbonamento per l'Europa League" Canigiani: "Oggi l'ultimo giorno per sottoscrivere il mini-abbonamento per l'Europa League" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Febbre derby, mille biglietti biancocelesti staccati Febbre derby, mille biglietti biancocelesti staccati -> C’è attesa per il primo derby della stagione: Roma-Lazio, appuntamento al 29 settembre. (...) ---  
Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol Lazio, tra sfortuna e mira: in campionato ora sono più pali che gol -> 4 pali colpiti, 3 gol realizzati. Questo il bilancio di inizio stagione, dopo quattro partite (...)

Autore Topic: Inzaghi vede il quarto posto "Lazio, occasione unica"  (Letto 138 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13111
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Inzaghi vede il quarto posto "Lazio, occasione unica"
« : Domenica 18 Febbraio 2018, 16:02:18 »
www.gazzetta.it



Il tecnico alla vigilia: "Con Juve e Milan siamo gli unici ancora in corsa per tutto, ma abbiamo imparato che per vincere dobbiamo dare sempre il 120 per cento"


 Quattro sconfitte nelle ultime cinque partite. La Lazio ha bisogno di rialzare la testa. La sconfitta di ieri dell'Inter può essere importante per trovare una reazione. “Abbiamo capito che dobbiamo dare il 120% sempre, in tutte le partite – spiega Inzaghi in conferenza –. A volte forse pensavamo di vincere anche dando qualcosa in meno. Però siamo gli unici ad aver già conquistato un titolo. Gli avversari ora quando giocano contro di noi hanno più stimoli. Domani però faremo una grande partita”. Eppure c'è ottimismo in casa Lazio: “Sono molto fiducioso, a Bucarest ho visto la squadra fare tutto quello che avevo chiesto. A volte, senza i risultati, può mancare la tranquillità, a noi questa non manca. È normale attraversare un momento negativo, forse meglio averlo passato ora che tra due mesi. Siamo ancora in corsa per tutti gli obiettivi, domani dobbiamo tornare a vincere”. Vincendo la Lazio scavalcherebbe l'Inter al quarto posto, l'ultimo utile per arrivare in Champions League: “Abbiamo un'occasione unica, insieme a Juve e Milan siamo gli unici ancora in corsa su tutti i fronti. Possiamo toglierci altre soddisfazioni, ma da domani dobbiamo tornare a dare di più. Ed è riferito a tutti, me compreso”.

RISCATTO   —

 Negli ultimi giorni si sta parlando molto di un possibile cambio di modulo. Ripassare alla difesa a quattro per provare a sistemare la retroguardia, troppo fragile ultimamente: “Non penso di cambiare perché sono convinto sia il modulo giusto e abbiamo fatto bene con questo schieramento. Veniamo da qualche risultato negativo ma, come detto, meglio ora che dopo”. Dopo la sconfitta di Bucarest è circolata la voce di un battibecco fra Inzaghi e Nani, ma il tecnico smentisce: “Nessun mugugno, anche se sono stati scritti. Dopo la gara col Genoa c'è stato un confronto con Felipe Anderson, che però è tornato bene giovedì e sarà protagonista nelle prossime partite. In squadre forti è normale ci sia concorrenza”. Non preoccupa il recente calo di Immobile, non più così fresco sotto porta: “Se non gira la squadra gli attaccanti faticano. Ormai però facciamo notizia se non vinciamo o se Ciro non segna...”.

L'AVVERSARIO  —

Nonostante i 30 punti di differenza in classifica Inzaghi non si fida del Verona: “Ha vinto 4-1 a Firenze, è una squadra organizzata, con un allenatore esperto. Dovremo fare una partita di sostanza, dovremo essere concentrati. Nessuno viene a regalarci la partita. Davanti ai nostri tifosi dobbiamo fare bene, volevo ringraziarli perché sia a Napoli che a Bucarest sono venuti in tantissimi e ci hanno sostenuto a fine partita nonostante le sconfitte. Hanno visto, soprattutto in Romania, che la squadra ha cercato di pareggiare con tutte le forze e hanno apprezzato”. Per uscire dal momento negativo serve sistemare la difesa: “Stiamo commettendo qualche errore di troppo dietro. Giochiamo un calcio d'attacco, ma dovremo limitare i gol subiti. Quando le cose non vanno però la colpa non è di un solo reparto. Cercheremo di tornare quelli di un mese fa”. Con Leiva squalificato Inzaghi potrebbe spostare Parolo in regia: “C'è questa possibilità, ma ho anche l'opzione Murgia, che a Bucarest ha fatto benissimo. Questa squalifica farà bene a Lucas, anche se il suo rendimento è stato sempre altissimo, perché potrà rifiatare”.

Vai al forum