Autore Topic: In hoc signo!  (Letto 250 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Panzabianca

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 3579
  • Karma: +63/-46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
In hoc signo!
« : Martedì 20 Febbraio 2018, 11:29:01 »
Me pija de falla in rima la dimanda
Si ok, er Verona è fatto a trince
a scanso dé cazzate e propaganda
ma, sta Lazio quà cor Milan vince?
Na partitona che dici mecojoni
pe li palati fini e d’accipicchia!
e fa contenti li savi e li minchioni
s’astengano li soliti crociati della minchia.

Discretamente lo quesito pongo.

 
"Mal comune mezzo Claudio"
(cit. dal Best seller: "Autobiografia non postuma di un Dirigente quanto meno oculato"
sottotitolo:" 'O vedi questo?")

Offline Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7553
  • Karma: +225/-17
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:In hoc signo!
« Risposta #1 : Martedì 20 Febbraio 2018, 11:38:37 »
dipende, se te segnano de mano è difficile vince, se poi le mano tue l'arbitro le vede

Online Panzabianca

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 3579
  • Karma: +63/-46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #2 : Martedì 20 Febbraio 2018, 11:41:20 »
dipende, se te segnano de mano è difficile vince, se poi le mano tue l'arbitro le vede

evasivo...
"Mal comune mezzo Claudio"
(cit. dal Best seller: "Autobiografia non postuma di un Dirigente quanto meno oculato"
sottotitolo:" 'O vedi questo?")

Online Arch

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 868
  • Karma: +89/-4
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #3 : Martedì 20 Febbraio 2018, 11:46:47 »
Panzabià, non esiste una notte così lunga da cancellare l'alba. Coraggio, un po' di ottimismo. ;)

Offline Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7553
  • Karma: +225/-17
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:In hoc signo!
« Risposta #4 : Martedì 20 Febbraio 2018, 11:52:51 »
sta lazio qua col mila ha vinto e vinto bene. poi al netto delle porcate ha pareggiato due volte, in un periodo di appannamento. non eravamo fenomeni prima, non siamo pippe ora. la Lazio gioca bene, spesso nel girone di andata ha raccolto qualcosina in più di quanto seminato, ultimamente sta raccogliendo molto meno. secondo me ha nelle corde il terzo posto e una EL dignitosa, e anche la finale di CI. certo, non sempre le cose vanno come uno spera.

Online Panzabianca

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 3579
  • Karma: +63/-46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #5 : Martedì 20 Febbraio 2018, 12:01:56 »
Panzabià, non esiste una notte così lunga da cancellare l'alba. Coraggio, un po' di ottimismo. ;)

Intendiamoci, io sono ottimista ma, a bocce ferme cerchiamo pure di capire se nel momento topico della stagione sta Lazio ce la po fa.

Cosa c'è oltre il "era giusto pijà i tre punti"? S'accontentamo?

No perché, messi in croce Wallace, Marusic e Lukaku (i chiodi li porto io), ad onor di giustizia, non sarà arrivato pure il tempo di chiedersi se pure un Maldini o un Benarrivo d'annata co sto gioco avrebbero passato i loro bei guai?
Sono l'unico a vedere Wallace inadeguato per quel ruolo e non certo per l'incapacità del giocatore (che pure talvolta è apparsa evidente)?
Se l'estro de SMS (er ragazzo se deve esprime lassalo fa...) da qualche partita in qua è bono solo pe i cultori del gesto tecnico-stilistico... se è così domenica scorsa ma anche ieri abbiamo vinto 10 a 0.

Se Caicedo lo fai entrare quando non dovrebbe e non lo fai entrare quando invece dovrebbe.

Se quando pareggi e vedi che la partita è difficile o difficilissima (in 10 col Torino) invece di serrare i ranghi me sbrindelli la squadra togliendo Leiva e infilando attaccanti a caso...

Ma la vedo solo io sta confusione?

Poi la forma della squadra? eh no, abbiamo visto... corermo pure de più ...ma è na cosa de testa.
Ah m'bè

Tutto qui. (Senza rinunciare alla cojonella)


"Mal comune mezzo Claudio"
(cit. dal Best seller: "Autobiografia non postuma di un Dirigente quanto meno oculato"
sottotitolo:" 'O vedi questo?")

Offline Karmilla

  • Celestino
  • ****
  • Post: 333
  • Karma: +26/-0
  • Sesso: Femmina
  • ... ma questo grande amore non finisce davvero ...
    • Mostra profilo
    • Dutch Tales
Re:In hoc signo!
« Risposta #6 : Martedì 20 Febbraio 2018, 12:10:04 »
Chi vivrà vedrà!


Certo non ci si può esaltare per una vittoria contro un'avversaria modesta, ma tra l'esaltarsi ed il deprimersi c'è un'aurea via di mezzo: la Lazio ha vinto, Immobile ha segnato, il fattore psicologico è fondamentale (basta vedere la carica della squadra dopo il primo goal), e quindi speriamo che sia un primo passo verso la ripresa dell'ottimo ritmo del girone d'andata. Poi ogni partita fa storia a sé, e non si possono fare troppe previsioni imho.


Ne approfitto per aprire una parentesi. Alcune delle valutazioni che ho letto mi hanno fatto pensare ad una cosa: quando è che possiamo parlare di bella partita? Quando si domina l'avversario - un qualsiasi avversario? Quando si vince con scarto? Quando si disputa un match tatticamente attento su un campo difficile? Quando si porta a casa il risultato con una buona dose di culo contro una squadra più forte?
Per dire: quella con il Chievo è stata una bella partita? Quella con il Crotone? Quella con la Juventus in campionato? Quella con il Genoa all'andata, in cui abbiamo vinto sostanzialmente perché Gentiletti ci ha fatto il regalo di Natale anticipato (e quella era la Lazio trionfale che arrivava dal 4 a 1 al Milan)? Meglio il primo tempo di ieri o il primo tempo con il Napoli della settimana scorsa?


Tutto questo per dire che la partita di ieri sera non è la prima vittoria non completamente convincente della Lazio (se così vogliamo definirla: a me in realtà ha convinto, l'ho trovata pienamente sufficiente). Ed è normale. In un campionato non puoi pensare di giocare tutte partite da 10, ci saranno quelle da 4 e quelle da 6.5. L'importante è fare il risultato a maggior ragione quando le cose non girano al 100%.


Poi come non si possono fare previsioni eccessivamente negative, non si può neanche dire che la crisi è finita, che veleggiamo tranquilli verso i nostri obiettivi, e via dicendo. Assolutamente no, certi problemi strutturali (fragilità difensiva, riserve non sempre all'altezza) rimangono e dovremo farci i conti fino a fine campionato; la condizione ed il gioco non sono quelli del periodo d'oro; ma non possiamo fasciarci la testa prima di averla rotta. Anche perché a mio (modestissimo) avviso, le contromisure da prendere non sono chissà quante.


Un passo per volta, un passaggio per volta, una partita per volta. Con umiltà, rispetto dell'avversario ma anche sicurezza nei propri mezzi.
Ita fac, mi Lucili: vindica te tibi, et tempus quod adhuc aut auferebatur aut subripiebatur aut excidebat collige et serva [...]

במקום שאין אנשים השתדל להיות איש

Offline geddy

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 4759
  • Karma: +39/-5
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #7 : Martedì 20 Febbraio 2018, 12:11:10 »
La fai troppo lunga Panzabianca. Partite come quelle di ieri semplicemente vanno vinte. I nostri l'hanno vinta, vediamo giovedi.

Online Panzabianca

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 3579
  • Karma: +63/-46
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #8 : Martedì 20 Febbraio 2018, 12:13:43 »
La fai troppo lunga Panzabianca. Partite come quelle di ieri semplicemente vanno vinte. I nostri l'hanno vinta, vediamo giovedi.

ecco si. Era una delle mie premesse.





"Mal comune mezzo Claudio"
(cit. dal Best seller: "Autobiografia non postuma di un Dirigente quanto meno oculato"
sottotitolo:" 'O vedi questo?")

Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11932
  • Karma: +375/-322
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #9 : Martedì 20 Febbraio 2018, 12:33:00 »
Ma la vedo solo io sta confusione?
Non credo.
Il problema è capire perchè la confusione ha preso il posto del gioco.
Il calo fisico è una giustificazione, parziale.
Inzaghi cambia i calciatori senza adattare gioco e schemi agli esecutori.
Il continuo frullare di centrali non aiuta i difensori a capirsi con uno sguardo.... Parolo può giocare al posto di Leiva, ma non c'è chi gioca al posto di Parolo, potrebbe essere Murgia ma non è apparso ancora all'altezza. Lulic puoi metterlo ovunque e ovunque lo metti perde palloni senza soluzione di continuità, pure ieri il derelitto Verona ha organizzato una ripartenza su un errore di Lulic....
Il triangolo delle meraviglie Luis Alberto - Immobile - Milincovic Savic si è arenato sulle contromisure avversarie e Felipe Anderson non è riuscito a sostituirsi nel triangolo, men che meno Nani.
Marusic non azzecca più un cross, Lukaku non trova lo spazio per affondare.
Quello che spesso prima riusciva ad imprevedibile velocità supersonica, oggi è lento e prevedibile.
Le soluzioni le deve trovare Inzaghi e siccome dell'ultima finestra di mercato non si deve parlare, è tutto sulle sue spalle, gestione degli scontenti compresa, come se non avesse sempre provato a far giocare tutti a costo di sbagliare formazione.
Le prossime 4 partite sono tutte da vincere, soprattutto le prime tre e con almeno due gol di scarto, sulla quarta quello che viene, viene, ma le ambizioni passano anche per quella partita.
La Lazio di un mese fa avrebbe avuto tutte le carte in regola per farlo, quella delle ultime settimane oltre alla confusione, genera dubbi.
 
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8838
  • Karma: +125/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:In hoc signo!
« Risposta #10 : Martedì 20 Febbraio 2018, 12:48:20 »
In Hic Signo Vinces






A proposito, Auguri di Buon Compleanno, BOMBER!
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die