Autore Topic: Lazio-Steaua pagelle 5-1  (Letto 236 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matita

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 21474
  • Karma: +454/-54
    • Mostra profilo
Lazio-Steaua pagelle 5-1
« : Giovedì 22 Febbraio 2018, 23:28:28 »
Strakosha 6
Patric 7
De vrij 6,5
Caceres ng
Basta 6,5
Parolo 7
Leiva 7
LA 7
Lulic 7
FA 8
Immobile 8

Inzaghi 7
Bastos 7,5
Murgia 6,5
Caicedo 6,5
Si er papa te donasse tutta Roma
E te dicesse lassa anna’ chi t’ama
 je diresti:  Si sacra corona
Val piu’ l’opinione mia che tutta Roma

Vulgus veritatis pessimus interpres.
Lotito deve fa' come dico io (quito cit.)

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8838
  • Karma: +125/-9
  • Sesso: Maschio
  • Parole di Ninja, parole di Verita', Fidate!
    • Mostra profilo
Re:Lazio-Steaua pagelle 5-1
« Risposta #1 : Venerdì 23 Febbraio 2018, 01:15:57 »
Strakosha:   
5
      In una partita in cui ha niente da fare, riesce a commettere un errore imbarazzante. Questo suo non uscire comincia ad essere preoccupante. Anche Inzaghi quando ha fatto finta di uscire per anticipare un rumeno lanciato in contropiede, lo ha sgridato.
Caceres:   
6
      La sua partita dura poco, in quel poco non demerita, va bene che oggi per demeritare ce ne voleva......
de Vrij:   
7
      Ha giocato in evidente condizione psicologia influenzata dal non rinnovo. Nel secondo tempo affonda ed inveced i siglare il 6-0 la passa di tacco ad un compagno. Quando si parla di professionismo olandese
Patric:   
7
      Partita di grande spessore, a differenza di Lukaku da il meglio quando parte titolare
Basta:   
7
      Avanti e indietro su quella fascia, partita di spessore
Parolo:   
8
      I rumeni, che  non avevano potuto conoscerlo nella partita di andata, sono stati brutalizzati da Marco, peccato per il gol divorato
Leiva:   
8.5
      Si giova della presenza di Parolo. La sua esperienza internazionale si vede, sa quando menare, discutere con l'arbitro o rinculare per n on prendere ammonizione
Luis Alberto:   
9
      Fa completamente a fette la retroguardia rumena, dribbling, spostamenti di palla, accellerazioni, passaggi filtranti tutto il meglio del suo repertorio
Lulic:   
8.5
      Non so se ha piu cuore o polmoni. Inizia correndo e finisce la partita correndo. Suo l'assist per il primo gol.
Anderson:   
9
      Limortaccitua Filippe'!
Immobile:   
9.5
      E pensare che c'e' chi diceva che spendere i soldi per Belotti sarebbe stato meglio. Su 5 occasioni da rete, ne butta dentro 3 ed una la sbaglia poer far segnare Caicedo
Bastos:   
8
      Entra e segna il gol piu importante della partita.
Murgia:   
7.5
      buon spezzone di partita, con una pallonata in faccia da il via al quinto gol.
Caicedo:   
6.5
      S'impegna
Inzaghi:   
8.5
      L'abbraccio con Felipe e' la cosa piu bella della serata. Azzarda una formazione che non si puo permettere m olte volte e va bene

Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Wasicu

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7252
  • Karma: +75/-24
    • Mostra profilo
Re:Lazio-Steaua pagelle 5-1
« Risposta #2 : Venerdì 23 Febbraio 2018, 07:10:14 »
Partita impostata bene e con carattere.   Mi rallegra la prestazione di Patric che
sembrava fosse stato dimenticato fra gli armadietti dello spogliatoio ...   A volte
capita ...

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6249
  • Karma: +180/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Lazio-Steaua pagelle 5-1
« Risposta #3 : Venerdì 23 Febbraio 2018, 11:14:15 »
Che dire ? Prestazione tra le migliori che io ricordi da quando seguo la Lazio (1958), gli avversari però ci hanno messo del loro, speriamo che il Sassuolo voglia imitarli.

Strakosha:   
5.5
      Ieri male coi piedi, prescioloso, forse è colpa dell'inattività sotto una pioggia freddissima.
Patric:   
7
      Quando messo dall'inizio rende bene, in questo ruolo è quello che ad oggi ha fatto meglio, un certo ostracismo nei suoi confronti è poco comprensibile.
de Vrij:   
6
      Il compitino, dopo i fatti della settimana mi sarei aspettato qualcosa di più.
Caceres:   
n.g.
      Una botta, per fortuna, però per uno che fonda tutto il suo gioco sulla rapidità è una menomazione forte e quindi esce subito.
Basta:   
6
      Impegno tanto e costante, ma la qualità latita soprattutto in area avversaria dove si avventura con costrutto men che nullo.
Parolo:   
7
      Uomo ovunque dov'è la palla lui c'è oppure sta arrivando.
Leiva:   
7.5
      Con i piedi, con il fisico, con il fiato e col cervello. Chapeau.
Luis Alberto:   
7.5
      Nella Lazio storicamente ho visto solo Veron esibirsi in giocate di questo livello e con tale frequenza, LA è meno fisico ma sembra più continuo (Veron talvolta era come non ci fosse)
Lulic:   
7
      Casino disorganizzato fa girare la testa ai rumeni che non ci capiscono niente e non sanno mai come affrontarlo.
Anderson:   
8.5
      Mezzo voto in meno per: Visto che lo sai fare perché quella prestazione indecente col Genoa ?
Immobile:   
7.5
      Sarebbe 10 per la capacità di buttarsi negli spazi, 5 per i passaggi anche molto semplici quasi tutti sbagliati, 7 per la tripletta preceduta però da almeno 2 errori incredibili, totale 22/3 = 7,5.
Bastos:   
7
      Quinto gol stagionale che riporta in attivo la differenza tra gol fatti e gol subiti per sue responsabilità.
Murgia:   
6.5
      Piuttosto bene, in un ruolo più simile a quello che aveva in primavera fa molto meglio di quando gli si chiede di fare il vice Parolo o il vice SMS.
Caicedo:   
5.5
      Neanche contro siffatti avversari riesce a mostrarsi convincente, s'impegna ma per me è troppo poco.
Inzaghi:   
7.5
      Mette in campo una squadra coerente che lo ripaga con una prestazione maiuscola.

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11932
  • Karma: +375/-322
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Lazio-Steaua pagelle 5-1
« Risposta #4 : Venerdì 23 Febbraio 2018, 11:27:18 »
Strakosha:   
6
      Sbaglia grossolanamente un paio di rilanci, per il resto tra i pali, poco impegnato, subisce un gol, irregolare, inutile.
Patric:   
7
      Concentrato offre un'ottima prestazione da centrale, che non è il suo ruolo
de Vrij:   
7
      Tutto sommato l'avversario consente a tutti di assorbire la questione contratto
Caceres:   
6
      Esce quasi subito
Basta:   
7
      Attivo in tutte le parti del campo e le fasi di gioco, manca di precisione negli appoggi
Parolo:   
7
      Continua a sbagliare i "suoi" gol, per il resto partita di altissimo spessore tattico
Leiva:   
7
      Nelle ultime apparizioni era sembrato poco brillante fisicamente, grazie alla cifra dell'avversario, non è sembrato
Lulic:   
6
      Decisivo all'inizio con l'assist a Immobile che sblocca il risultato, partita come al solito generosa,  talmente generosa che nel secondo tempo offre, in piena area di rigore Laziale, un invitante assist ad un avversario che tira in porta colpendo il palo esterno
Immobile:   
8
      Tripletta europea che poteva essere anche una cinquina. Nonostante sblocchi subito il risultato, appare sempre eccessivamente nervoso
Anderson:   
8
      Imprendibile per i rumeni
Luis Alberto:   
8
      Forse con Felipe Anderson in campo al posto di Milinkovic Savic vanno rivisti alcuni movimenti e schemi, lui comunque offre una più che pregevole prestazione
Bastos:   
7
      Segna il gol più importante, il raddoppio, con una perentoria conclusione di testa su un calcio d'angolo battuto magistralmente da Luis Alberto, in fase difensiva tiene tutto sotto controllo
Murgia:   
6
      Buona prestazione
Caicedo:   
6
      Partecipa
Inzaghi:   
7
      La questione è come siamo riusciti a perdere all'andata con questi avversari, sbagliamo troppi gol, ma fino a che si crea un'occasione ogni 3 minuti, prima o poi segni e va bene, però serve maggiore concretezza, i prossimi avversari non sono Verona e rumeni...

Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.