ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi ESCLUSIVA Radiosei - Bianchi -> Inizia la settimana del ritorno del campionato, con la Lazio che prepara la trasferta di (...) ---  
Lazio, ag. Minala Lazio, ag. Minala -> Un futuro tutto da scrivere ma quasi sicuramente lontano dalla Lazio. Joseph Minala, dopo (...) ---  
Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" Proietti: "Ambizione e professionalità per aiutare la Lazio a vincere" -> Elena Proietti, attaccante della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Ledesma nostalgico Lazio, Ledesma nostalgico -> Sono molti i nomi cari ai tifosi biancocelesti, quelli che hanno apposto con diritto una (...) ---  
Berisha è pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly   Berisha è pronto al rientro Inzaghi ritrova il suo jolly -> Dopo le due partite con la nazionale, il kosovaro è pronto al rientro. Unâ??opzione in più (...) ---  
Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" Canigiani: "Ci attendiamo un settore ospiti gremito al Tardini" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti LE CLASSIFICHE | Bottino pieno per le compagini biancocelesti -> Quattro vittorie su quattro gare a disposizione. Si chiude un weekend estremamente positivo per il (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Berisha, Immobile, Marusic, Milinkovic e Strakosha -> UEFA Nations League | ALBANIA – Thomas Strakosha Il numero 1 biancoceleste ha raccolto minutaggio (...) ---  
Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti Serie B | Pari all’esordio per le biancocelesti -> È finalmente arrivato l’esordio nel campionato nazionale di Serie B per la Lazio Women, che ieri (...) ---  
Lazio, intrigo Ramires: la chiave è Leiva Lazio, intrigo Ramires: la chiave è Leiva -> Imminente l’arrivo a Roma dei manager dei due brasiliani: il rinnovo del regista per riaprire un (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 15 ottobre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora Nations League, la Serbia sbatte contro la Romania: Milinkovic in campo mezz'ora -> È un pareggio che va stretto alla Serbia. All'Arena Naționalădi Bucarest, (...) ---  
 Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma   Lazio, Luis Alberto pedala verso il recupero e punta il Parma -> di Valerio Cassetta «Comenzamos!». Così scrive Luis Alberto su Instagram, mentre si allena sulla (...) ---  
IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre!  IL PUNTO DELLA DOMENICA | Una giornata perfetta: tre vittorie su tre! -> Si conclude con tre successi all’attivo la domenica del Settore Giovanile biancoceleste. Tre gare, (...) ---  
Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c'è da battere una doppia concorrenza Calciomercato Lazio, occhi su Parigini: c'è da battere una doppia concorrenza -> Sosta di campionato,c'è tempo per parlare di calciomercato Lazio. L'edizione (...)

Autore Topic: Sassuolo-Lazio 0-3, Milinkovic Savic trascina i biancocelesti  (Letto 65 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 13515
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Sassuolo-Lazio 0-3, Milinkovic Savic trascina i biancocelesti
« : Domenica 25 Febbraio 2018, 18:00:08 »
www.repubblica.it

Doppietta del serbo e gol di Immobile su rigore (generoso), la squadra di Inzaghi domina a Reggio Emilia e si riprende la zona Champions. Gli emiliani affondano, espulso Berardi
REGGIO EMILIA - Vittoria importante per la Lazio sul campo del Sassuolo. Pur senza brillare, al Mapei Stadium i biancocelesti vincono 3-0 grazie a uno straordinario Sergej Milinkovic-Savic, autore di una doppietta, e alla confusione dell'arbitro Manganiello, che attorno alla mezz'ora ricorre al Var per assegnare un calcio di rigore agli ospiti smentendo la sua scelta iniziale. La Lazio ne approfitta, ringrazia e torna a superare l'Inter in zona Champions, mentre il Sassuolo si arrabbia anche perché con questa sconfitta si ritrova nuovamente invischiato nella lotta per la salvezza, complice anche la vittoria della Spal sul campo del Crotone. Per tirarsene fuori la squadra di Iachini dovrà voltare pagina e dimenticare subito la sconfitta odierna.





Contro una Lazio poco brillante ma cinica, peraltro, Berardi e compagni non sfigurano. Subito in svantaggio per il gran gol segnato da Milinkovic-Savic al 7', il Sassuolo non subisce la maggiore tecnica della formazione di Inzaghi, anche se fatica a costruire trame offensive. Fino al 28' la partita resta bloccata, senza ulteriori occasioni da gol, ma con un solo tentativo di Berardi dalla lunga distanza al 24'. Poi l'accelerazione al match arriva da Manganiello. L'episodio incriminato appare subito non chiaro: Peluso ferma Murgia in area toccando il pallone nei pressi del fianco. L'arbitro fa proseguire, ma quando l'azione finisce viene richiamato dal collega Calvarese, designato come Var, e decide di concedere il rigore alla Lazio per un presunto tocco di mano. Il Sassuolo protesta, Immobile trasforma il rigore e ipoteca i tre punti.





La reazione dei padroni di casa produce una buona occasione per Babacar e la punizione di Berardi respinta da Strakosha al 45', ma dopo sessanta secondi della ripresa Milinkovic-Savic segna il 3-0 con un preciso colpo di testa sul cross di Felipe Anderson. Gara finita, dunque, nonostante la nuova reazione del Sassuolo che produce buone opportunità per Babacar, Mazzitelli e soprattutto Adjapong, il cui destro da posizione ravvicinata è ben respinto da Strakosha. Ma soprattutto il secondo tempo regala nuove controverse decisioni di Manganiello: al 54' l'arbitro di Pinerolo dimentica il secondo cartellino giallo per Berardi, reo di un brutto fallo su Radu, salvo poi essere richiamato all'ordine dal Var ed estrarre addirittura il rosso diretto; otto minuti dopo arriva anche la seconda espulsione del match, stavolta per il laziale Marusic, colpevole di un fallo da reazione nei confronti di Rogerio, una brutta gomitata. Tanta confusione e altrettanti errori, dunque: alla fine la Lazio gioisce, anche perché Inzaghi ha tenuto a riposo titolari come de Vrij e Luis Alberto risparmiando parzialmente pure Parolo e Lulic, pronti per la semifinale di Coppa Italia contro il Milan in programma mercoledì sera. Il Sassuolo, invece, si lecca le ferite e attende la decisione del giudice sportivo per Berardi, che rischia due o tre giornate di squalifica.

Vai al forum